Capesante alla Catalana

Volete stupire i vostri commensali con un antipasto di pesce, fresco ed estivo? Vi propongo le Capesante alla Catalana, che ho sperimentato più volte con grande successo. Le capesante alla catalana sono veloci da preparare e molto coreografiche anche se le volete inserire in un pasto a buffet come antipasto finger.

capesante alla catalana

Ingredienti

  • una capasanta a testa
  • qualche pomodorino datterino (considerate circa due o tre pomodorini a testa)
  • una cipolla rossa di tropea fresca
  • un mazzetto di prezzemolo
  • due gambi di sedano tritato fine (basteranno per 6 / 8 capesante)
  • uno spicchio d’aglio tritato molto fine (basterà per 6 / 8 capesante)
  • un pezzettino di peperoncino fresco
  • il succo di mezzo limone filtrato
  • olio EVO
  • sale a piacere

Preparazione Capesante alla Catalana

Come primo passo della preparazione sciacquate delicatamente le capesante facendo solo un rapidissimo passaggio sotto l’acqua. Se vi fidate del pescivendolo, questo passaggio si potrebbe anche evitare. Tamponatele delicatamente in modo che non siano troppo bagnate.

Preparate il trito alla Catalana in una ciotola, tagliando grossolanamente a tocchetti piuttosto piccoli tutti gli ingredienti: pomodorini, sedano, cipolla, aglio, prezzemolo. Condite con un filo d’olio EVO, aggiustate di sale e, a piacere, aggiungete qualche piccolo pezzetto di peperoncino fresco. Lasciate riposare il trito qualche minuto.

Mentre il trito riposa, adagiate le capesante su una piastra antiaderente bollente schiacciandole per circa un minuto per lato, in modo che siano ben scottate e leggermente abbrustolite, ma non troppo.

capesante alla catalana

Dopo averle grigliate, ricomponete le capesante nelle loro conchiglie ed iniziate la finitura del piatto.
capesante alla catalana
Con l’aiuto di un cucchiaino ricoprite infine le capesante con il vostro trito all Catalana. Finite il piatto aggiungendo qualche goccia di limone ed eventualmente ancora un filo d’olio a crudo.

 

 

 

Precedente Torta Salata con Bietole Colorate e Pancetta Successivo Conchiglie giganti ripiene d'estate