Pollo alla diavola cotto in padella

Avete mai mangiato il Pollo alla diavola in una di quelle belle trattorie rustiche che hanno il camino o il braciere e che fanno questo pollo che diventa buono e croccante fuori e morbido dentro ?
Vorreste poterlo mangiare a casa anche se non avete un barbecue a disposizione ?
Potete ottenere un ottimo risultato facendo il Pollo alla diavola cotto in padella, viene ottimo, manca solo il profumino della legna, ma al gusto non manca nulla.

Non si sa perché si chiami così, alcuni dicono perché è fatto sul fuoco e quindi ricorda le fiamme dell’inferno, altri perché andrebbe cucinato con una dose abbondante di peperoncino, ma questo a noi non interessa, l’importante che sia una prelibatezza che possiamo rifare a casa senza tanti problemi.
Nella mia famiglia si fa da prima che nascessi io, figuratevi !

L’unica cosa che serve, oltre ad un pollo di qualità, sono gli strumenti e precisamente: una padella della misura dove il pollo ci stia ben steso ed appiattito, un coperchio piatto di una misura inferiore della circonferenza della padella (quello che vedrete nelle foto è un vecchissimo coperchio di famiglia usato solo per questa ricetta, pensate quanti anni ha ) poi dei pesi, come vedrete, io uso dei vecchi ferri da stiro della nonna e dei batticarne, fondamentali per schiacciare il pollo e poter ottenere il giusto effetto croccante, se non li avete industriatevi, va bene qualsiasi cosa pesante (pietre, barattoli pieni d’acqua o altro,…….)

 

Pollo alla diavola cotto in padella
Pollo alla diavola cotto in padella

Pollo alla diavola cotto in padella

INGREDIENTI:
– 1 pollo intero
– erbe aromatiche
– 4 spicchi d’aglio
–  olio qb.

PREPARAZIONE:

  • Prendere un pollo aperto già pronto per la cottura, se non lo si trova, aprirlo con un trinciapollo dalla parte della schiena, appiattire bene, se serve  usare il batticarne.
  • In una padella mettere pochissimo olio, gli spicchi d’aglio interi (poi alla fine si toglieranno) aggiungere le erbe aromatiche a piacere (io uso il mix di Provenza, mi sembra ben equilibrato) si può anche usare il mix per arrosti:
  • Adagiare il pollo con la parte interna verso la padella.

    Pollo alla diavola cotto in padella
    Pollo alla diavola cotto in padella
  • Far rosolare per cinque minuti a fuoco alto, poi abbassare e cuocere per mezzora a fuoco medio/basso.Mettere il coperchio con i pesi.

    Pollo alla diavola cotto in padella
    Pollo alla diavola cotto in padella
  • Passato questo tempo, aiutarsi con due palette e girare il pollo dalla parte della pelle e cuocere un’altra mezz’ora.
  • Controllare il grado di cottura e croccantezza, se non basta aumentare la fiamma e portarlo alla cottura desiderata.

Si serve con delle patate o ancora meglio con una fresca insalatina mista.

Se vi è piaciuto questo articolo e volete rimanere aggiornati su tutte le mie pubblicazioni seguitemi anche sulla mia pagina Facebook Una mamma in cucina cliccando mi piace.

Precedente Wurstel fatti in casa light Successivo Chips non solo di patate

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.