Finger food light

Finger food light

Roberto finito

 

Capita anche di andare al MERCATO METROPOLITANO per seguire uno Show cooking sui Finger food light e trovarsi da sola  con il cuoco Roberto Gugnali,  praticamente una lezione privata !!!!
La Mamma è tornata ancora a scuola di cucina.
Una bella esperienza e una conoscenza piu’ diretta con un interscambio di domande, idee, consigli,  tanta voglia di conoscere e dall’altra parte una disponibilità molto gentile di descrivere tutto quello che stava facendo, ampliando con informazioni anche sugli alimenti e modi di preparazione.
Questo lo trovate al MERCATO METROPOLITANO, se non sapete dov’è e cos’è, leggete QUI:

Questa volta lo show cooking era dedicato ai Finer food light….
Vi faccio vedere le foto di quelli che ha preparato il cuoco Roberto Gugnali, molto preparato e simpatico.
Per le ricette vi rimando al prossimo post che trovate, perchè intendo rifarli e vi darò tutti gli ingredienti ricetta per ricetta.
Semplicità innanzitutto, pochi ingredienti e scambiabili tra di loro, poco tempo e facilità d’esecuzione………..veramente dei Finger food light !

Partiamo dal classico pesce finto che tutti conosciamo, ma non è certo light, con maionese abbinata alle patate e olio in abbondanza, allora come renderlo piu’ light ?
Sostituiamo la maionese con dello yogurt……..ecco quello che è rimasto……

pesce finto

Andiamo avanti con i peperoni arrostiti, buoni e leggeri, senza la pelle rimangono molto piu’ digeribili……….possiamo fare dei rotolini con diversi ripieni………oggi Roberto Gugnali mi ha presentato due versioni……..
con lo squacquerome…..

pep squacquerone

con la panure……….

rot pep panure

Come vi dicevo con pochi ingredienti si possono fare diverse preparazioni, con il pesce finto  ha preparato questi bocconcini al cetriolo………

fing cetrioli

e per terminare in bellezza, con la panure ha fatto un  delizioso tortino di alici fresche gratinate al forno……….

tortino di Alici

uno spettacolo……non solo da vedere………

La panure, la mousse potete usarle per tante altre preparazioni, con un po’ di fantasia…..usate le verdure e rimarranno light, senza fare preparazioni fritte o troppo unte.

Il bello è che alla fine, abbiamo assaggiato tutto, lui era soddisfatto delle sue preparazioni, io ero contenta della lezione e della degustazione che sono andate oltre le mie aspettative, si vede………

Noi birichini
Ringrazio il cuoco Roberto Gugnali e spero di riuscire a rifare tutto per bene, le sue spiegazioni sono state così chiare ed esaurienti,  credo che non avrò difficoltà, a presto con tutte le ricette QUI.

Precedente MERCATO METROPOLITANO Successivo Risotto coi peperoni, la sfida

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.