Le migliori sfogliatelle di Napoli

Le migliori sfogliatelle di Napoli

Che sia riccia o che sia frolla, non esiste napoletano che non ami fare colazione con caffè e una calda sfogliatella.

La sfogliatella riccia consiste in un guscio croccante di pasta sfoglia che racchiude un ripieno di crema di ricotta e semola con canditi; nella sfogliatella “liscia” o “frolla”, il ripieno è lo stesso ma  racchiuso in un guscio di pasta frolla.

Non c’è pasticceria a Napoli che non si cimenti nella produzione di queste delizie ma badate bene: sono in poche quelle che preparano le sfogliatelle con la “S” maiuscola. Quali?
Ecco la mia lista! Buon appetito!

 

 

 

Antico forno delle sfogliatelle calde Fratelli Attanasio

Una vera istituzione per gli amanti delle sfogliatelle, a due passi dalla Stazione Centrale: un piccolo locale dove spopolano sfogliatelle ricce e frolle, preparate con la stessa ricetta da ben 3 generazioni!

Le sfogliatelle vengono servite rigorosamente calde, appena sfornate, con ripieno caldo e profumato che quasi si scioglie in bocca.

Prezzi: 1,20€ la sfogliatella.

 

 

 

Pasticceria Scaturchio

Una pasticceria storica, aperta dal 1905, sita in piazza San Domenica Maggiore, amata dai più grandi artisti partenopei come Totò e De Filippo.

Qui potrete gustare un’ottima sfogliatella seduti in un ambiente elegante e raffinato, con la bellissima piazza sullo sfondo. Non ha prezzo fermarsi in questa pasticceria per merenda o per colazione..

Le sfogliatelle sono preparate sia nella versione frolla che liscia, ripiene di crema di ricotta e canditi, dolce al punto giusto, servite rigorosamente calde.

Prezzi: 1,70€ la sfogliatella.

 

 

 

La sfogliatella Mary

I pareri su La sfogliatella Mary non sono sempre concordi: c’è chi dice sia “tutta apparenza”, chi la proclama regina delle sfogliatelle di Napoli, chi la preferisce addirittura a PIntauro!

Una cosa è certa: questo piccolo chiosco posto all’ingresso della Galleria Umberto I, non passa di certo inosservato.

La sua vetrina è un piccolo diavoletto tentatore: dozzine di sfogliatelle esposte, croccanti, friabili, ripiene di ricotta aromatizzata con arancia e cannella.

Una vera delizia!

Qui, oltre alle classiche ricce e frolle, potrete trovare anche la “sfogliatella Santa Rosa”, ripiena di crema pasticcera e amarene candite.

I dolci sono preparati esclusivamente con materie prime fresche e di alta qualità, e ciò giustifica i prezzi leggermente sopra la media.

Prezzi: 1,70€ la sfogliatella.

 

 

 

 

Pintauro

A Napoli, chi dice “Pintauro” dice “Sfogliatella” perché è proprio qui che vide la luce il celebre dolcetto.

La leggenda narra che nel 1600, una suora del convento di Santa Rosa sulla Costiera Amalfitana, per non gettare della semola avanzata, la miscelò con frutta secca, zucchero e liquore per creare una crema da ripieno.

La crema ottenuta venne inserita in un guscio di sfoglia a forma di cappuccio, per poi essere cotto in forno.

Una volta sfornato, il profumo del dolce pervase la cucina e il sapore conquistò i palati di tutte le consorelle, che lo chiamarono “Sfogliatella Santa Rosa”.

Con il passare del tempo, il ripieno venne arricchito con amarene e crema pasticcera, una vera delizia!

La ricetta delle suore arrivò successivamente nelle mani del pasticcere Pintauro, che la modificò leggermente e diede vita alla sfogliatella apprezzabile oggi nel punto vendita in Via Toledo.

Le sfogliatelle di Pintauro sono impareggiabili, croccanti al punto giusto, ripiene di avvolgente crema alla ricotta profumata di arancia e cannella, servite calde e con una spolverata di zucchero a velo.

Semplicemente perfette!

Prezzi: 2€ la sfogliatella.

 

 

 

 

Antica Pasticceria Carraturo

Un angolo di tradizione napoletana a Porta Capua, aperta dal 1937 e oggi ancora punto di riferimento per chi vuole assaggiare una sfogliatella preparata secondo la ricetta tradizionale.

Il forno a vista sforna continuamente sfogliatelle ricce, frolle e Santa Rosa, e altri dolci il cui profumo inebria l’intero locale, fino ad arrivare in strada.

Questa pasticceria coniuga perfettamente il gusto e la tradizione, servendo sfogliatelle sempre calde, impeccabili, ripiene al punto giusto, fragranti e non eccessivamente dolci.

Le materie prime usate sono di prima qualità e km 0: farine di mulini locali, nocciole di Nola, limoni della Costiera Amalfitana.

Cosa si può volere di più?

Prezzi: 1,30€ la sfogliatella.

 

 

 

Cuori di sfogliatella

Una pasticceria nata per deliziare i palati dei napoletani con le sfogliatelle classiche, e poi diventata un brand alternativo grazie all’idea del maestro Ferrieri, che pensò di proporre sfogliatelle ricce in versione classica, vegan e gluten free, con più di 25 ripieni diversi, anche salati!

Alcuni esempi di ripieni salati? Baccalà e stracciata di bufala, Ricotta e salame, Noci e pesto alla genovese.

Tra i dolci, sono degni di nota la sfogliatella ripiena di cioccolato fondente, frutti di bosco, ricotta e pera e frutta secca.

Una gioia per gli occhi e per il palato a cui sarà veramente difficile resistere. Imperdibile!

Prezzi: 1,50€ la sfogliatella.

 

Precedente Le migliori pizze al taglio di Roma Successivo I migliori tiramisu di Roma