Fiori di zucchina ripieni, cotti al forno.

Fiori di zucchina ripieni… quanto mi piacciono il verde e l’arancione in cucina!!! Ancora di più quando riesco a conservarne il colore, nonostante il passaggio in forno: basta esporli a temperature non troppo elevate dopo averli unti leggermente con un po’ d’olio e l’effetto è quello della foto, a poco meno di venti minuti di cottura. Provare per credere… anche la melanzana “a pollastrello” incisa e cotta da entrambi i lati senza grassi!

  • Preparazione: Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6 pezzi
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Fiori di zucchina 6
  • Ricotta 100 g
  • Formaggio grattugiato 1 cucchiaio
  • Aglio (un piccolo spicchio)
  • Prezzemolo (fresco in foglie) 1 cucchiaino
  • Pangrattato (facoltativo) 2 cucchiaini
  • Olio extravergine d'oliva (poco, per ungere i fagottini)
  • Sale fino q.b.
  • Pepe q.b.

COME PREPARARE I FIORI DI ZUCCHINA RIPIENI:

mettere l’aglio in infusione per un quarto d’ora, risciacquare velocemente i fiori di zucchina, asciugarli delicatamente, toglierne i pistilli e pareggiare le basi tagliando sepali e peduncoli. Nel frattempo, preparare una crema con la ricotta (se trovate che sia molto sierosa, passarla al setaccio): mescolarla insieme ad un cucchiaio di pecorino, l’aglio schiacciato con una forchetta (a cui verrà tolta prima l’anima), un cucchiaino di foglie di prezzemolo tritato fresco, sale, pepe e pochissimo pangrattato se il composto avesse bisogno di maggiore compattezza.

A questo punto, riempire i fiori di zucchina, chiuderli e inumidire la parte esterna dei fagottini così ottenuti con poco olio, stenderli in una pirofila ed infornarli per circa 15-20 minuti a 150°C, modalità statico, voltandoli a metà tempo. Salarli e servirli come più gradite.

SUGGERIMENTI:

-i fiori di zucchina devono essere freschi, avere i petali turgidi dai colori brillanti;

– in alternativa al risciacquo veloce, può essere usato un panno-carta inumidito per pulirli;

-tolgo i pistilli perché, altrimenti, i fagottini risultano troppo amari;

-i fiori possono essere fritti, anziché passati in forno, dopo averli immersi in una pastella (di farina e acqua, di uova, con ghiaccio: fate una scelta in base alle vostre preferenze): l’importante è che l’olio sia bollente, abbondante e non siano cotti troppi pezzi per volta. Possono essere accompagnati da una salsa citronette.

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente Impasto base per le polpette. Successivo Meringa all'italiana (meringa cotta).