Buongiorno e buon Sabato a tutti!
Pochi giorni fa avevamo caricato sul nostro profilo Google+ (se vi va, seguiteci anche qui, ci farebbe davvero piacere) la foto della Torta salata alle zucchine e avevamo precisato che avremmo scritto la ricetta qualora il risultato finale avesse soddisfatto il palato dei nostri amici e, naturalmente, quello nostro; beh, è andata bene! 😀
L’ispirazione per questa torta salata alle zucchine ci è venuta leggendo il libro di Benedetta Parodi “E’ pronto!”, nel quale è inserita una torta salata ai fiori di zucca; sarebbe stato grandioso inserire qualche fiore di zucca nel ripieno, purtroppo il supermercato non ne era provvisto e ci siamo dovuti “accontentare” delle zucchine sole solette.
La base della torta è di pasta brisè, per comodità abbiamo preferito comprare il disco già pronto al supermercato ma, vi assicuriamo, è decisamente migliore, più sana e più croccante quella fatta in casa! (Seguite la ricetta della pasta brisè che siamo soliti preparare cliccando qui)
Naturalmente la fantasia è e deve essere l’ingrediente principale nella preparazione di questa torta salata, nel senso che potete aggiungere le verdure che volete, aromatizzare a vostro piacere e sostituire la robiola con qualunque altro formaggio fresco spalmabile.

  • Ingredienti (per una tortiera di 26 cm di diametro)

un disco di pasta brisè – una cipolla
uno spicchio d’aglio – una carota
2 zucchine – 100 gr di robiola
un uovo intero + un tuorlo – 2 cucchiai di latte (o panna)
olio extravergine d’oliva q.b. – sale e pepe q.b.
origano q.b.

  • Preparazione

Srotoliamo il disco di pasta brisè e adagiamolo (senza carta forno) sulla base della tortiera leggermente unta. Eliminiamo la pasta in eccesso (non vi consigliamo un bordo troppo alto, il ripieno non è eccessivo), bucherelliamo la pasta con i rebbi di una forchetta e procediamo con la cottura alla cieca, disponendo un foglio di carta forno, dei fagioli secchi o del riso sopra di esso e mettiamo la tortiera in forno statico a 190°C per 10-12 minuti; trascorso il tempo necessario, togliamo il foglio di carta forno che raccoglie i fagioli e attendiamo che il ripieno sia pronto da inserire sul guscio precotto di pasta brisè.
Tagliamo come vogliamo le verdure e lasciamole appassire per qualche minuto in padella con un filo d’olio e uno spicchio d’aglio tritato finemente, correggendo di sale e pepe.
In una ciotola sbattiamo l’uovo intero più il tuorlo insieme alla robiola, al latte, all’origano e ad un pizzico di sale fino a rompere tutti i grumi del formaggio.
Fatte raffreddare le verdure, disponiamole sul guscio di pasta brisè, versiamo poi la crema di robiola e uova e, con l’aiuto di un cucchiaio, cerchiamo di distribuirla uniformemente su tutta la base.
Proseguiamo la cottura in forno statico a 190°C per altri 40 minuti.

Torta salata alle zucchine (2)

 

con questo progetto/ricetta partecipo alla Linky Party Easter Eggs & Spring colors del blog Tra Cucina & Realtà

2wgbs6w

6 Comments

6 Comments on Torta salata alle zucchine

    • treragazzi1cucina
      settembre 3, 2014 at 10:00 (6 anni ago)

      Come darti torto 🙂 A presto!

  1. Stella
    settembre 7, 2014 at 22:28 (6 anni ago)

    Buona, le zucchine nella torta salate sono ottime e poi ha davvero un bell’aspetto 🙂

    • treragazzi1cucina
      settembre 8, 2014 at 09:18 (6 anni ago)

      Ciao Stella, hai proprio ragione, le zucchine sono decisamente versatili nelle torte salate! Grazie di essere passata e buona giornata! 🙂

  2. Tra Cucina & Realtà cucinaerealta.blogspot.it
    marzo 3, 2015 at 03:07 (5 anni ago)

    mmm bona bona!! Mi piacciono tantissimo le torte salate! Che bel blog che mi avete fatto scoprire! Ma toglietemi una curiosità.. siete tre ragazzi.. maschi intendo? la curiosità è donna 🙂 .. Lisa ..

    • treragazzi1cucina
      marzo 3, 2015 at 14:27 (5 anni ago)

      A chi lo dici, sono un passepartout! 😀 Quasi, 2 ragazzi e una ragazza! Grazie dei complimenti!