Crea sito

zucchero

Torta alle pesche e yogurt

| contest, Torte

Buongiorno e buon Lunedì a tutti!
Vi piacciono le pesche? Allora questa torta fa proprio al caso vostro!
La torta alle pesche e yogurt è la versione “estiva” della torta di mele e yogurt, e devo dire che non è affatto male!
Facilissima da preparare e sparirà in un attimo, fidatevi!
Sofficissima e fresca, eccovi la ricetta, per uno stampo a cerniera dal diametro di 24 cm.

Ingredienti
200 gr di farina 00 – 50 gr di fecola di patate
un vasetto (125 gr) di yogurt alla vaniglia (o bianco o alla pesca, perché no) – 100 gr di olio di semi di mais
2 pesche noci (o la qualità che preferite) – 125 gr di zucchero semolato
scorza di mezzo limone grattugiata – 8 gr di lievito chimico per dolci
2 uova – un pizzico di sale

Preparazione
In una ciotola mescolare l’olio insieme allo zucchero, aggiungere quindi un uovo e un cucchiaio di polveri (farina, fecola, lievito chimico e sale) setacciate alla volta, aggiungere poi lo yogurt, quindi il resto delle polveri da setacciare e la scorza di limone.
Ottenuto un impasto cremoso e senza grumi, integrare una pesca tagliata a cubetti, per cui distribuire il composto nella tortiera imburrata e infarinata e livellarlo per bene.
Tagliare la seconda pesca a fettine e adagiarle sulla superficie creando il motivo che preferite.
Cuocere la torta in forno preriscaldato statico a 180°C per 40/45 minuti, confermando la cottura con la prova stecchino.
Servire la torta con un po’ di zucchero a velo, se gradite.

20160710_162914

Con questa ricetta partecipo al CONTEST “Ci offrite la colazione?” organizzato dal blog Ma come cucini?!
Ci offrite la colazione

12 Comments

Castagnole al limoncello

| Carnevale, Le ricette della tradizione italiana

Buongiorno e buon Martedì grasso a tutti!
Vogliamo rendere questo Martedì davvero grasso e calorico, ma dolcissimo? Eccovi uno dei dolci di Carnevale più famosi e apprezzati da grandi e bambini: le Castagnole.
Le Castagnole sono delle palline di pasta fritte e poi arrotolate nello zucchero a velo o nello zucchero semolato (io preferisco quest’ultimo) e la versione che vi propongo oggi è semi-integrale e profumata al limoncello, ma voi potete tranquillamente usare solo farina 00 o scegliere un altro liquore. 😉
Eccovi la ricetta e a presto!

INGREDIENTI (per circa 40 castagnole)
170 gr di farina 00 – 80 gr di farina integrale di frumento
2 uova – 60 gr di zucchero
30 gr di burro – 2 cucchiai di limoncello
un pizzico di sale – una bustina di vanillina
8 gr di lievito chimico per dolci – olio di semi per friggere q.b.

PREPARAZIONE
In una ciotola setacciare le due farine (la crusca che rimane nel setaccio versatela nella ciotola) e il lievito chimico, versare lo zucchero, la vanillina, il pizzico di sale e il burro tagliato a cubetti, che verrà sbriciolato insieme alle polveri con le punte della dita.
Aggiungere le uova e il limoncello e quindi impastare fino a ottenere un panetto morbido e liscio.
Formare le castagnole facendo tante piccole palline dai filoncini di impasto e friggerle in abbondante olio bollente per un paio di minuti, girandole di tanto in tanto.
Quando saranno ben dorate, far asciugare le castagnole sulla carta assorbente e, ancora calde, rotolarle nello zucchero semolato prima di servirle.

Castagnole (2)Castagnole (1)

Commenti disabilitati su Castagnole al limoncello