Crea sito

zucchero di canna

New York Cheesecake

| Cheesecake

Buon pomeriggio e buona Domenica a tutti!
Oggi vi proponiamo un dolce tipico e famoso degli Stati Uniti, la New York Cheesecake; crediamo che tutti, in un modo o nell’altro, abbiamo assaggiato almeno una volta la cheesecake, un dolce al cucchiaio preparato con una base di biscotti secchi e una crema di formaggio spalmabile, uova e panna…è una di golosità straordinaria!
Si dice che questo dolce abbia origini millenarie, e precisamente dell’antica Grecia, in quanto veniva offerto agli atleti dei giochi olimpici.

Cheesecake (2)

La ricetta originale è di GialloZafferano.

  • Ingredienti (per una tortiera da 24 cm)

250 gr di biscotti secchi – 150 gr di burro fuso – 2 cucchiai di zucchero di canna

100 gr di zucchero – 2 uova intere e un tuorlo – 600 gr di formaggio fresco spalmabile – 100 ml di panna fresca – succo di mezzo limone – una bustina di vanillina – 20 gr di maizena

  • Preparazione

Prepariamo la base mescolando i biscotti secchi sbriciolati insieme al burro fuso e allo zucchero di canna, amalgamare per bene e poi foderare la base e i bordi di una tortiera a cerniera foderata di carta forno. Lasciamo rassodare la crosta di biscotti in freezer per 30 minuti.
Nel frattempo prepariamo la crema sbattendo le uova e il tuorlo insieme allo zucchero e alla vanillina; quando lo zucchero si sarà assorbito alle uova è il momento di aggiungere il formaggio fresco spalmabile e continuare a mescolare fino a rendere la crema liscia e priva di grumi. A questo punto uniamo, sempre mescolando, il succo di limone, la maizena setacciata e, infine, la panna fresca.
Tiriamo fuori dal freezer la base di biscotti e versiamo al suo interno la crema di formaggio, livelliamola e inforniamo in forno preriscaldato a 180°C statico per 30 minuti, poi abbassiamo la temperatura a 160°C e lasciamo cuocere per altri 30/4o minuti, fino a quando la superficie della cheesecake diventa leggermente dorata. A questo punto spegniamo il forno e, con lo sportello leggermente aperto, lasciamo riposare al suo interno la cheesecake per 30 minuti, e poi possiamo tirarla fuori.
La cosa migliore da fare per gustare al meglio la cheesecake è lasciarla riposare in frigorifero anche per una notte intera, così sarà ancora più buona ;).
Decoratela con ciò che volete, marmellata, cioccolata, panna acida, panna montata… 😀

Cheesecake (4)NB: Se durante i primi 30 minuti di cottura vi accorgete che la vostra cheesecake si sta colorando un po’ troppo in superficie, coprite la tortiera con un foglio di carta stagnola e proseguite la cottura senza problemi ;).

4 Comments

Cookies

| Biscotti

Buongiorno a tutti! Oggi vi proponiamo i Cookies, i classici biscotti americani con le gocce di cioccolato che amiamo tutti! Sono originari del Massachusetts e stati inventati negli anni ’30 dalla signora Ruth Wakefield, la quale propose questi biscotti ai clienti della sua locanda e fu sin da subito un enorme successo!
La particolarità dei cookies è la presenza dello zucchero di canna nell’impasto, che conferisce un sapore irresistibile e unico; inoltre al posto del lievito chimico in polvere si usa il bicarbonato, che distende i biscotti in cottura e li rende più soffici.
Abbiamo preso la ricetta dal blog La cucina antica di Viky, ma siamo stati meno generosi con le gocce di cioccolato (anche se in realtà tutto dipende dai gusti personali ;)).

Cookies (5)

  • Ingredienti (per una ventina di biscotti)

175 gr di farina autolievitante – 125 gr di burro
60 gr di zucchero semolato – 60 gr di zucchero di canna
un uovo – mezza fialetta di aroma alla vaniglia
mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio – un pizzico di sale
q.b. di gocce di cioccolato fondente

  • Preparazione

Mescolare con il frullino elettrico il burro morbido assieme allo zucchero bianco e a quello di canna, aggiungere l’uovo e l’aroma di vaniglia e continuare a mescolare fino ad ottenere una bella crema.
A questo punto uniamo gradualmente la farina setacciata insieme al bicarbonato e al sale fino a farla assorbire completamente; per ultimo unire le gocce di cioccolato all’impasto delicatamente e, con l’aiuto di due cucchiai, formare delle palline che adagerete, abbastanza distanti le une dalle altre, su una placca da forno coperta di carta forno.
Inforniamo i biscotti a 180°C per una decina di minuti, fino a quando diventeranno dorati in superficie; possiamo levare i biscotti dalla teglia solo quando si saranno raffreddati, perché appena usciti dal forno sono ancora molto morbidi.

Cookies (4)

 

2 Comments

1 2 3