Crea sito

yogurt

Torta alle pesche e yogurt

| contest, Torte

Buongiorno e buon Lunedì a tutti!
Vi piacciono le pesche? Allora questa torta fa proprio al caso vostro!
La torta alle pesche e yogurt è la versione “estiva” della torta di mele e yogurt, e devo dire che non è affatto male!
Facilissima da preparare e sparirà in un attimo, fidatevi!
Sofficissima e fresca, eccovi la ricetta, per uno stampo a cerniera dal diametro di 24 cm.

Ingredienti
200 gr di farina 00 – 50 gr di fecola di patate
un vasetto (125 gr) di yogurt alla vaniglia (o bianco o alla pesca, perché no) – 100 gr di olio di semi di mais
2 pesche noci (o la qualità che preferite) – 125 gr di zucchero semolato
scorza di mezzo limone grattugiata – 8 gr di lievito chimico per dolci
2 uova – un pizzico di sale

Preparazione
In una ciotola mescolare l’olio insieme allo zucchero, aggiungere quindi un uovo e un cucchiaio di polveri (farina, fecola, lievito chimico e sale) setacciate alla volta, aggiungere poi lo yogurt, quindi il resto delle polveri da setacciare e la scorza di limone.
Ottenuto un impasto cremoso e senza grumi, integrare una pesca tagliata a cubetti, per cui distribuire il composto nella tortiera imburrata e infarinata e livellarlo per bene.
Tagliare la seconda pesca a fettine e adagiarle sulla superficie creando il motivo che preferite.
Cuocere la torta in forno preriscaldato statico a 180°C per 40/45 minuti, confermando la cottura con la prova stecchino.
Servire la torta con un po’ di zucchero a velo, se gradite.

20160710_162914

Con questa ricetta partecipo al CONTEST “Ci offrite la colazione?” organizzato dal blog Ma come cucini?!
Ci offrite la colazione

12 Comments

Ciambellone stracciatella con amaretti

| Ciambelloni, contest

Buon pomeriggio e buona Domenica a tutti!
Come state?
Come ho già spiegato nell’introduzione al Ciambellone con farina di segale e uvetta, i miei dolci preferiti sono semplici, con pochi ingredienti e dal sapore “casalingo”, per questo oggi ho intenzione di presentarvi un’altra delle mie ricette preferite: il ciambellone allo yogurt.
Non so voi, ma secondo me lo yogurt è uno dei migliori alleati in cucina, perché dona alla nostre preparazioni un gusto e una consistenza straordinari.
Il Ciambellone che sto per proporvi prende spunto dalla base della torta di mele e yogurt, che ho voluto arricchire aggiungendo tanto cioccolato fondente a scaglie e tanti amaretti, che mi sono avanzati dall’ultima ricetta e che si sposano divinamente con il cioccolato; in definitiva oggi vi presento il Ciambellone stracciatella con amaretti.
Eccovi la ricetta, semplice semplice.

INGREDIENTI (per uno stampo da ciambella di 24 cm di diametro)
200 gr di farina 00 – 50 gr di fecola di patate
2 uova – 125 gr di zucchero (metà di canna e metà bianco)
80 ml di olio di semi di mais – un vasetto (125 gr) di yogurt alla stracciatella (o del gusto che preferite)
8 gr di lievito chimico per dolci – 100 gr di scaglie di cioccolato fondente
100 gr di amaretti sbriciolati – un pizzico di sale

PREPARAZIONE
In una ciotola mescolare l’olio con lo zucchero, aggiungere quindi un uovo e un cucchiaio di polveri (farina, fecola, sale e lievito) setacciate insieme alla volta; esaurite le uova, alternare la farina con lo yogurt, fino a raggiungere un composto piuttosto denso, ma ben amalgamato.
Unire a questo punto gli amaretti sbriciolati (lasciamone da parte una manciata) e le scaglie di cioccolato, facciamoli integrare per bene, quindi versare l’impasto del ciambellone nello stampo apposito precedentemente imburrato e infarinato, livellare la superficie del dolce, distribuirci dunque il resto degli amaretti sbriciolati e cuocere la torta in forno statico preriscaldato a 180°C per 35/40 minuti, confermando la cottura con la prova stecchino.
20160123_110320Lasciar raffreddare completamente il ciambellone su una gratella prima di servirlo.
20160123_13540820160123_135554Con questa ricetta partecipo al contest Il mio piatto preferito! di Sorrincucina
contestnew1-e1447797658345

Con questa ricetta partecipo al contest di Kucina di Kiara e Villa Tilli: Colazioni Dolci e Salate
contest-colazioni-dolci-salate

10 Comments

50 Sfumature di…mela – Torta di mele e yogurt

| Torte

Ciao a tutti!
Oggi vi proponiamo la Torta di mele e yogurt, una torta di mele sofficissima, profumatissima, oltre che molto buona!
La presenza dello yogurt e della maizena nell’impasto renderà la torta particolarmente ed irresistibilmente soffice.
Vi consigliamo di usare uno stampo a cerniera da 26 cm, o anche una teglia rettangolare, a voi la scelta 😉 .
Questa torta partecipa alla collaborazione 50 sfumature di…mela, di cui questo blog è parte integrante! 🙂

Torta di mele e yogurt (6)

  • Ingredienti (per uno stampo circolare di 26 cm)

200 gr di farina 00 – 50 gr di maizena (o fecola di patate o frumina)
2 uova – 125 gr di zucchero semolato
100 ml di olio di semi di girasole (o di mais o di arachide) – un vasetto di yogurt alla vaniglia (o altro gusto a piacere)
buccia grattugiata di un limone – mezza bustina di lievito chimico in polvere
2 mele tagliate sottili – cannella q.b.

  • Preparazione

Montiamo le due uova insieme allo zucchero, quando saranno spumose aggiungiamo lo yogurt e l’olio a filo fino a farli assorbire ed integrare completamente alle uova montate.
Aggiungiamo ora la buccia grattugiata del limone e, poco per volta, la farina setacciata insieme alla maizena e al lievito continuando a frullare.
Versiamo l’impasto della torta nello stampo precedentemente imburrato ed infarinato e disponiamo sulla sua superficie le fettine di mela mescolate in precedenza con della cannella in polvere.
Cuociamo in forno preriscaldato a 180°C per 40 minuti, confermando la cottura con la prova dello stecchino.

Torta di mele e yogurt (3)

Con questa ricetta intendiamo partecipare alla raccolta Apple Sweet and Salty del blog Love Cooking

banner apple

CON QUESTA RICETTA PARTECIPO AL CONTEST UNA FETTA DI PARADISO DI GOLOSE DELIZIE.
HCtgPi9

16 Comments

Apple crumble cake

| Collaborazioni, Torte

Eccoci a presentarvi la nostra ultima proposta per il progetto 50 sfumature di…mela: la Apple crumble cake.
Si tratta di una torta allo yogurt e mele arricchita da tante briciole croccanti, nocciolose e nociose! 😀
Ci siamo ispirati ad una vecchia ricetta che vi abbiamo già proposto, la Crumble cake alle pere, ma abbiamo quasi stravolto la ricetta, dimezzando le dosi, sostituendo parte della farina 00 con della fecola di patate (per noi essenziale in una torta, in questo modo risulterà morbida e soffice) e sostituendo il burro con dell’olio di semi di arachide (ma va bene qualunque altro tipo di olio).
La ricetta del Crumble è di GialloZafferano.
Piccoli consigli per le teglie: l’impasto è ridotto, per cui o usate una teglia rettangolare non troppo grande, come nel nostro caso, o una circolare da 20 max 22 cm di diametro; va bene qualunque altra teglia di cui disponete a casa, purché non sia troppo larga. 😉

Appena sfornata
Appena sfornata

INGREDIENTI
110 gr di farina 00 – 20 gr di fecola di patate (o amido di mais)
80 gr di zucchero (per noi un mix fra zucchero bianco e zucchero di canna) – un uovo
50 gr di olio di semi di arachide – 90 gr di yogurt alla vaniglia (per noi magro, a voi la scelta)
un cucchiaino di lievito chimico per dolci – la punta di cucchiaino di bicarbonato di sodio
un pizzico di sale – 2 mele (preferibilmente Golden)
CRUMBLE: 35 gr di farina 00 – 35 gr di farina di nocciole (o mandorle)
35 gr di burro – un pizzico di sale
frutta secca a piacere

Apple crumble cake (9)

PREPARAZIONE
In una ciotola montiamo l’uovo con lo zucchero fino a raggiungere un composto gonfio e spumoso, aggiungiamo poi a filo l’olio di semi e, poco per volta, la farina setacciata insieme al lievito, al bicarbonato, alla fecola e al sale, alternando le polveri allo yogurt.
Ottenuta una pastella liscia e ben amalgamata, versiamola in una teglia imburrata ed infarinata, livelliamo la superficie su cui poi adageremo le fettine di mela.
Occupiamoci del crumble, cercando di ottenere delle grosse briciole sbriciolando il burro freddo con lo zucchero e gli ingredienti secchi setacciati (farina 00, sale e farina di nocciole); distribuiamo le briciole sopra le mele, aggiungiamo qualche gheriglio di noce o nocciola intera e cuciamo la torta in forno statico preriscaldato a 180°C per 40/45 minuti, confermando la cottura con la prova stecchino.
Una volta sfornata la torta, lasciamola riposare nello stampo prima di estrarla e lasciarla raffreddare completamente su una gratella per dolci.

Apple crumble cake (5)

Apple crumble cake (6)

con questa ricetta partecipiamo al Giveaway di Batuffolando Ricette Le Primavere
giveaway batuffolando

2 Comments

Torta rustica con nocciole e confettura di amarene

| Torte

Buon pomeriggio a tutti!
Ecco il nostro ultimo esperimento, molto gradito: la Torta rustica con nocciole e confettura di amarene.
Rustica perché abbiamo optato per la farina di farro anziché della classica farina di frumento 00 e poi perché la presenza delle nocciole e della confettura conferisce al dolce un senso di casa e di casereccio, non trovate? 🙂
Questa dolce è stata fatto per augurare buon compleanno alla nostra mamma, che adora una particolare torta che viene preparata in un forno vicino casa nostra a base di confettura rossa e nocciole, quindi abbiamo provato a riprodurla da soli e il risultato finale è stato apprezzato parecchio. 😉
Ci siamo ispirati ad una ricetta del blog Meno male son golosa della bravissima Elena (vi consigliamo di visitare anche il suo canale youtube perché ne vale davvero la pena!), ma solo ispirati perché in fondo abbiamo fatto di testa nostra, applicando la nostra “esperienza”, se così si può definire!
Abbiamo scelto uno stampo da 24 cm di diametro, se preferite una torta più alta allora vi consigliamo di cuocerla in uno stampo più piccolo, ad esempio da 22 cm di diametro.
Naturalmente, come in ogni ricetta, liberate la vostra fantasia, se gradite un altro tipo di confettura/marmellata usate quello, se preferite le mandorle sostituitele alle nocciole, se non vi piace la grappa evitatela o sostituitela con un altro liquore e, naturalmente, se non disponete della farina di farro usate tranquillamente la farina 00 o una farina integrale.

Torta rustica con nocciole e confettura di amarene (6)

  • Ingredienti (per uno stampo da 24 cm di diametro)

120 gr di farina di farro – 30 gr di maizena (o fecola di patate)
50 gr di nocciole – 60 gr di zucchero (noi abbiamo scelto 20 gr di zucchero di canna e 40 gr di zucchero bianco)
60 gr di burro – un uovo
una bustina di vanillina – un cucchiaino di cacao amaro (facoltativo)
un cucchiaino di lievito chimico per dolci – la punta di cucchiaino di bicarbonato di sodio
mezzo vasetto di yogurt bianco (o una tazzina di latte) – un cucchiaio di grappa
confettura di amarene (circa 200 gr) – scaglie di mandorla
un pizzico di sale

  • Preparazione

Tostiamo le nocciole per qualche minuto in padella e frulliamole insieme ad un cucchiaio di zucchero fino a ridurle in farina.
In una ciotola montiamo il burro morbido con lo zucchero fino a renderlo gonfio e spumoso, aggiungiamo l’uovo e un cucchiaio delle polveri setacciate, frulliamo fino a farlo assorbire per bene.
Uniamo ora il cucchiaio di grappa e, gradualmente, la farina setacciata insieme alla maizena, alla vanillina, al cacao amaro, al lievito, al bicarbonato e al sale continuando a frullare, nel mentre lo yogurt per ammorbidire l’impasto e, per ultime, le nocciole ridotte in farina.
Versiamo l’impasto nello stampo precedentemente imburrato ed infarinato, livelliamolo per bene, aggiungiamo a cucchiaiate la confettura di amarene e distribuiamo sui bordi le scaglie di mandorla.
Cuociamo la torta in forno preriscaldato a 180°C per 30/35 minuti, confermando la cottura con uno stuzzicadenti.

Torta rustica con nocciole e confettura di amarene (7)

Uno zoom sulla torta tagliata 😉
Torta rustica con nocciole e confettura di amarene (3)

 

Con questa ricetta partecipiamo al contest ”La torta di compleanno la porto io!” del blog SorrinCucina.

La-Torta-di-Compleanno-la-Porto-Io-2

Con questa ricetta partecipo alla 7° Raccolta:  Un dolce nel cuore di La Cascata dei Sapori in collaborazione con AntoCrea.
un dolce nel cuore

Con questa ricetta partecipiamo alla raccolta di Federica: “Noi, contro la violenza sulle donne”
basta-violenza_ritaglio

4 Comments

Torta allo yogurt con mandorle e uvetta

| Torte

Buongiorno a tutti!
Eccomi qua, non sono fuggito, non ho abbandonato il blog! 🙂
Quest’ultimo periodo è stato un po’ spento per me, l’Università e tutto ciò che mi circonda non riescono a darmi lo sprint giusto, e conseguentemente la voglia di curare il blog si affievolisce sempre più, complice anche il fatto che forse non ho l’anima del vero blogger, mea culpa.
Ad ogni modo la passione per la cucina non se ne è andata, anzi, è sempre con me e mi dà quasi sempre grandi soddisfazioni!
La torta allo yogurt con mandorle e uvetta è stata preparata diverse settimane fa, ma solo oggi ho deciso di pubblicarne la ricetta; si tratta di una semplicissima torta allo yogurt (la base della quale è questa) arricchita di mandorle e di uvetta.
Provatela perché merita, è semplicissima, ma davvero piacevole al palato!
Ho usato uno stampo da 20 cm, per cui è venuta bella alta, ma potete usare anche una teglia più larga, diminuendo conseguentemente i tempi di cottura.
Spero vi piaccia e fatemelo sapere con un commento magari! 😀

INGREDIENTI
110 gr di farina 00 – 20 gr di fecola di patate (o amido di mais)
80 gr di zucchero (per noi un mix fra zucchero bianco e zucchero di canna) – un uovo
50 gr di olio di semi di arachide – 90 gr di yogurt alla vaniglia (per noi magro, a voi la scelta)
un cucchiaino di lievito chimico per dolci – la punta di cucchiaino di bicarbonato di sodio
un pizzico di sale – mandorle e uvetta q.b.

PREPARAZIONE
Tritiamo le mandorle tostate in modo grossolano e scoliamo l’uvetta dall’acqua di ammollo.
In una ciotola montiamo l’uovo con lo zucchero fino a raggiungere un composto gonfio e spumoso, aggiungiamo poi a filo l’olio di semi e, poco per volta, la farina setacciata insieme al lievito, al bicarbonato, alla fecola e al sale, alternando le polveri allo yogurt.
Ottenuta una pastella liscia e ben amalgamata, integriamo le mandorle tritate e l’uvetta, versiamola in una teglia imburrata ed infarinata e livelliamo la superficie.
Cuciamo la torta in forno statico preriscaldato a 160°C per 40/45 minuti, confermando la cottura con la prova stecchino.
Una volta sfornata la torta, lasciamola riposare nello stampo prima di estrarla e lasciarla raffreddare completamente su una gratella per dolci.

Torta allo yogurt con mandorle e uvetta

2 Comments

50 sfumature di…mela – Torta di mele renette ed olio extravergine d’oliva

| Le ricette della tradizione italiana, Torte

Buonasera a tutti e buon 2015 a tutti!
Finalmente, per il progetto 50 sfumature di…mela, possiamo proporvi la ricetta di una torta rustica per eccellenza, la Torta di mele renette ed olio extravergine d’oliva!
Non esiste una ricetta originale, miliardi sono le varianti, c’è chi usa il burro, chi l’olio, chi inserisce la cannella e chi no, chi usa il latte e chi usa lo yogurt…insomma, tantissime versioni, tutte eccellenti naturalmente!
L’unico ingrediente certo è, ovviamente, la mela; noi consigliamo la mela renetta, perfetta per le cotture al forno, un po’ meno da mangiare a morsi cruda come tutte le altre mele (ma siete liberi di usare le mele che volete naturalmente :)).
Abbiamo seguito la ricetta di Gabry’s Sweetness, che prevede l’utilizzo della farina autolievitante (se non l’avete nella vostra dispensa sostituitela con la farina 00 classica con l’aggiunta di mezza bustina di lievito chimico per dolci), dello yogurt (noi abbiamo usato uno yogurt al malto, usate sennò anche uno yogurt bianco o uno yogurt alla vaniglia), ma abbiamo sostituito il burro fuso con l’olio extravergine d’oliva (se volete un sapore più delicato della torta, usate pure l’olio di girasole o di mais ;)). Inoltre abbiamo scelto uno stampo rettangolare per questa torta, secondo noi questa forma conferisce ancora di più l’aspetto di una torta rustica e casalinga, ma potete munirvi tranquillamente di uno stampo a cerniera di 24 cm ;).
Inoltre, per una torta più “melosa” aggiungete all’impasto una mela in più; ora passiamo alla ricetta.

Torta di mele (1)

  • Ingredienti

250 gr farina autolievitante (o farina 00 + mezza bustina di lievito chimico per dolci) – 125 gr di zucchero
2 uova – mezzo bicchiere di olio extravergine d’oliva
un vasetto di yogurt (malto/bianco/vaniglia) – il succo di un limone
2 mele renette – un pizzico di sale

  • Preparazione

Sbucciamo e tagliamo le mele a cubetti e bagniamole con il succo di limone.
Montiamo le uova con lo zucchero mediante le fruste elettriche per qualche minuto; quando saranno spumose e gonfie, aggiungiamo, sempre mescolando, l’olio a filo e lo yogurt. A questo punto aggiungiamo la farina setacciata insieme al pizzico di sale e mescoliamo fino a quando otterremo una pastella piuttosto densa; aggiungiamo le mele, mescoliamole all’impasto e versiamo il contenuto della ciotola in una teglia rettangolare coperta di carta da forno.
Inforniamo a 160°C per circa 50 minuti e tiriamola fuori dal forno quando la superficie sarà dorata (per renderla più croccante, cospargetela con un po’ di zucchero prima di infornare).

Torta di mele (3)

6 Comments

Plumcake allo yogurt

| Plumcake

Buongiorno e buon 8 Dicembre a tutti! 🙂
Perdonate l’assenza, ultimamente ci risulta un po’ difficile tenere il passo e non trascurare il blog.
Vi proponiamo oggi la ricetta del Plumcake allo yogurt, un dolce semplicissimo e adatto alla prima colazione, alla merenda o, perché no, anche a fine pasto! 😉
La ricetta originale è di una pasticcera che adoriamo, Valentina Gigli, è grazie a lei e alle sue ricette che abbiamo iniziato ad appassionarci alla cucina, specialmente alle preparazioni dolci.
Questa ricetta è stata lievemente modificata (come sempre :P), diminuendo la dose dello zucchero, inserendo una parte di maizena nell’impasto e del cioccolato al latte a scaglie che stava aspettando, solo soletto in credenza, di essere inserito prima o poi in qualche dolcetto; in tutta sincerità avremmo preferito diminuire anche la dose del lievito per dolci, dimezzandone le dosi e quindi usando solo mezza bustina, la prossima volta proveremo a fare in questo modo! 😉

Plumcake allo yogurt (1)
INGREDIENTI
150 gr di farina 00 – 30 gr di maizena (o fecola di patate)
100 gr di zucchero (vi consigliamo un mix di zucchero di canna e zucchero bianco) – 2 uova
250 ml di yogurt (gusto che preferite) – 40 ml di olio di semi (quello che preferite)
una bustina di lievito chimico per dolci – un pizzico di sale

PREPARAZIONE
In una ciotola ampia montiamo le uova con lo zucchero fino a renderle gonfie e spumose; continuando a frullare aggiungiamo l’olio a filo e tutto lo yogurt.
Aggiungiamo la farina setacciata insieme alla maizena, al lievito chimico e al sale, poco alla volta, aiutandoci sempre con le fruste elettriche.
Ottenuto un composto cremoso, versiamolo in uno stampo da plumcake precedentemente imburrato ed infarinato.
Cuociamo il plumcake a 180°C per 45 minuti, forno statico, confermando la cottura con la prova dello stecchino.

CONSIGLI
Si tratta di una ricetta base a cui potete aggiungere ciò che volete, ad esempio noi abbiamo inserito nell’impasto 50 gr di cioccolato al latte ridotto a scaglie! In tal caso ponete le scaglie di cioccolato per una ventina di minuti in freezer, poi estraetele, copritele con uno strato di farina, eliminando quella in eccesso, e poi aggiungetele all’impasto, in tal modo non cadranno sul fondo. 😉

Plumcake allo yogurt (4)

Commenti disabilitati su Plumcake allo yogurt

Torta 7 vasetti

| Torte

Buon pomeriggio a tutti!
Avete voglia di preparare un dolce ma avete pochi ingredienti nel frigorifero e nella dispensa? Non preoccupatevi, la Torta 7 vasetti fa proprio al caso vostro!
Basta avere a disposizione un vasetto di yogurt, della farina, della fecola di patate, dello zucchero e dell’olio di semi per preparare questa torta sofficissima e molto buona, ideale da mangiare per colazione o per la merenda! Se non avete la fecola di patate in dispensa sostituitela con la maizena o con la farina e potete anche farcire la torta come più vi piace ma vi assicuriamo che anche al naturale è davvero buona!
Inoltre è una ricetta simpatica perché non occorre usare la bilancia per pesare tutti gli ingredienti, dal momento che useremo proprio il vasetto dello yogurt come dosatore :).
Prima di passare alla ricetta teniamo ad informarvi che le dosi sono per uno stampo circolare di 24 cm, ma se volete prepararla in uno stampo rettangolare, come nel nostro caso, fatelo pure e verrà altrettanto bella ;).

  • Ingredienti

un vasetto di yogurt (qualsiasi gusto) – 2 vasetti (scarsi) di zucchero semolato
un vasetto (scarso) di olio di arachide/mais/girasole – 2 vasetti di farina 00
un vasetto di fecola di patate – 3 uova
una bustina di lievito chimico per dolci – un pizzico di sale

  • Preparazione

Cominciamo la preparazione della torta unendo in una ciotola lo yogurt, l’olio, le uova, lo zucchero e il pizzico di sale e frullare per amalgamare per bene gli ingredienti; a questo punto uniamo, sempre mescolando, i vasetti di farina 00 setacciati, il lievito setacciato ed il vasetto di fecola di patate sempre setacciato fino a farli assorbire completamente al composto liquido.
Versiamo l’impasto in una teglia coperta di carta forno o imburrata ed infarinata, cuociamo la torta a 180°C per circa 35/40 minuti (fate la prova stecchino) e lasciamola raffreddare completamente prima di toglierla dallo stampo.

Torta 7 vasetti (2)

6 Comments

Cornetti ripieni di marmellata

| Piccola pasticceria

Buongiorno e buon inizio di settimana a tutti quanti!
A quanti di voi piace fare colazione con un bel cornetto inzuppato nel latte caldo o nel cappuccino? Immaginiamo siete/saremo in tantissimi! Prepararli in casa non è difficile ma richiedono parecchio tempo, soprattutto nell’attesa della lievitazione.
Tuttavia, perché no, possiamo riprodurli usando la pasta frolla, che richiede assolutamente pochissimo tempo! Certo, non si possono paragonare di certo ai cornetti del bar, ma questa ricetta può essere utile per preparare qualcosa di gustoso e buono per colazione diverso dai soliti biscotti o merendine. Ciò non toglie che potete prepararli anche per fare merenda assieme ad una tazza di tè caldo.
La presenza dello yogurt nell’impasto conferirà a questi cornetti maggiore sofficità e, se non vi piace la marmellata, farciteli con la Nutella o con il cioccolato :).
Passiamo ora alla ricetta dei cornetti ripieni di marmellata, presa dal sito GialloZafferano

  • Ingredienti

380 gr di farina 00 – 40 gr di zucchero
100 gr di burro – 3 tuorli
un vasetto di yogurt bianco – scorza grattugiata di un limone
un pizzico di cannella (se vi piace) – un pizzico di sale
marmellata q.b.

  • Preparazione

Prepariamo la frolla, impastando il burro insieme alla farina, allo zucchero, alla scorza di limone, alla cannella e al pizzico di sale e, quando otterremo un composto sabbioso, aggiungiamo i tuorli e lo yogurt e continuiamo ad impastare fino ad ottenere un bel panetto compatto, che lasceremo riposare in frigorifero per mezz’ora.
Trascorsa la mezz’ora, stendiamo con il mattarello, aiutandoci con della farina, la pasta fino ad ottenere una sfoglia di circa 2 mm di spessore, quindi tagliamola in tanti quadretti della stessa grandezza. Disponiamo un cucchiaio di marmellata al centro di ogni quadrato, ripieghiamolo in modo da ottenere un triangolo, sigilliamo i bordi pressandoli leggermente con le dita, quindi arrotoliamo i triangoli su se stessi; inoltre per dare una forma simile ad un cornetto, pieghiamo le punte leggermente in avanti.
Disponiamo i cornetti su una placca da forno coperta da carta forno e cuociamoli a 180°C in forno statico per circa 15 minuti.

Cornetti ripieni di marmellata

Commenti disabilitati su Cornetti ripieni di marmellata

1 2