Crea sito

scaglie di cioccolato

Ciambellone stracciatella con amaretti

| Ciambelloni, contest

Buon pomeriggio e buona Domenica a tutti!
Come state?
Come ho già spiegato nell’introduzione al Ciambellone con farina di segale e uvetta, i miei dolci preferiti sono semplici, con pochi ingredienti e dal sapore “casalingo”, per questo oggi ho intenzione di presentarvi un’altra delle mie ricette preferite: il ciambellone allo yogurt.
Non so voi, ma secondo me lo yogurt è uno dei migliori alleati in cucina, perché dona alla nostre preparazioni un gusto e una consistenza straordinari.
Il Ciambellone che sto per proporvi prende spunto dalla base della torta di mele e yogurt, che ho voluto arricchire aggiungendo tanto cioccolato fondente a scaglie e tanti amaretti, che mi sono avanzati dall’ultima ricetta e che si sposano divinamente con il cioccolato; in definitiva oggi vi presento il Ciambellone stracciatella con amaretti.
Eccovi la ricetta, semplice semplice.

INGREDIENTI (per uno stampo da ciambella di 24 cm di diametro)
200 gr di farina 00 – 50 gr di fecola di patate
2 uova – 125 gr di zucchero (metà di canna e metà bianco)
80 ml di olio di semi di mais – un vasetto (125 gr) di yogurt alla stracciatella (o del gusto che preferite)
8 gr di lievito chimico per dolci – 100 gr di scaglie di cioccolato fondente
100 gr di amaretti sbriciolati – un pizzico di sale

PREPARAZIONE
In una ciotola mescolare l’olio con lo zucchero, aggiungere quindi un uovo e un cucchiaio di polveri (farina, fecola, sale e lievito) setacciate insieme alla volta; esaurite le uova, alternare la farina con lo yogurt, fino a raggiungere un composto piuttosto denso, ma ben amalgamato.
Unire a questo punto gli amaretti sbriciolati (lasciamone da parte una manciata) e le scaglie di cioccolato, facciamoli integrare per bene, quindi versare l’impasto del ciambellone nello stampo apposito precedentemente imburrato e infarinato, livellare la superficie del dolce, distribuirci dunque il resto degli amaretti sbriciolati e cuocere la torta in forno statico preriscaldato a 180°C per 35/40 minuti, confermando la cottura con la prova stecchino.
20160123_110320Lasciar raffreddare completamente il ciambellone su una gratella prima di servirlo.
20160123_13540820160123_135554Con questa ricetta partecipo al contest Il mio piatto preferito! di Sorrincucina
contestnew1-e1447797658345

Con questa ricetta partecipo al contest di Kucina di Kiara e Villa Tilli: Colazioni Dolci e Salate
contest-colazioni-dolci-salate

10 Comments

Re-cake: Muffin al cioccolato

| Re-cake

Buongiorno e buona Domenica a tutti!
Come avete passato le Feste? Avete digerito? Vi siete già ingrassati? Io sì, purtroppo. 🙁
Non pensiamoci troppo, cerchiamo (io in primis) di ignorare la bilancia fino al 7 Gennaio, perché fino a quel giorno tanti grassi e calorie ci aspetteranno. Ahahaha
Da quanto tempo non curo la rubrica Re-cake su questo blog? Da troppo tempo, già, ma ultimamente ho preparato dei Muffin al cioccolato per i miei amici tratti da un libro di cucina che mi è stato regalato proprio da loro qualche anno fa, per cui ho deciso oggi di scrivere un articolo per questa rubrica. 🙂
Il libro in questione è “Cioccolato. Le migliori ricette di cioccolatini, dolci e delizie.” edito dalla Giunti Demetra.
muffin (2)Si tratta di un box all’interno del quale sono contenuti un libro di ricette a base di cioccolato del pasticcere tedesco Hans den Engelsen, degli stampini in silicone ideali per creare cioccolatini e uno strumento particolare che serve a glassare i tartufi al cioccolato.
Il libro di ricette, che potete vedere sopra, contiene la ricetta dei muffin che oramai seguo e che non voglio tradire, perché la reputo davvero perfetta, benché abbia apportato qualche piccola e personale modifica; perfetta perché escono dei muffin soffici ma leggeri, non eccessivamente burrosi e quindi ideali per una merenda senza sensi di colpa.
muffin (1)Questa è la ricetta dei muffin al cioccolato che seguo da ormai diverso tempo, tanto è vero che vi proposi la ricetta 2 anni fa, ma non ho mai avuto modo di fare un confronto fra la ricetta originale e la ricetta che effettivamente seguo oggi, considerando le modifiche che ho apportato.

INGREDIENTI per 18-20 muffin (se riempite i pirottini fino all’orlo, allora le dosi sono per 12 muffin piccoli o 6 medio-grandi)
250 gr di farina 00
60 gr di zucchero semolato (a mio avviso sono davvero pochi, per questo raddoppio le dosi, quindi 120 gr)
1 cucchiaio di cacao in polvere (io non l’ho mai messo, ma può essere un’aggiunta interessante)
2 cucchiaini e mezzo di lievito per dolci (io faccio 2 cucchiaini di lievito per dolci e un pizzico di bicarbonato di sodio)
un pizzico di sale
50 gr di burro (vengono bene anche con 40 ml di olio di semi di mais)
2 uova
150 ml di latte
50 gr di cioccolato fondente tritato (io raddoppio le dosi, quindi 100 gr)
una bustina di vanillina (aggiunta personale)

PROCEDIMENTO
Seguite la ricette che vi proposi cliccando qui.

GIUDIZIO: PROMOSSO
Questa ricetta è sbalorditiva, perché i muffin che vengono fuori sono deliziosi.
E’ una ricetta infallibile, perfetta anche per chi è alle prime armi o non vuole dedicare troppo tempo alla cucina.

Commenti disabilitati su Re-cake: Muffin al cioccolato