Crea sito

biscotti secchi

Salame di cioccolato

| Le ricette della tradizione italiana

Ciao a tutti! Come stanno procedendo le vostre vacanze? Avete mangiato a sufficienza? 😀
Oggi facciamo un tuffo nel passato, nella nostra infanzia, proponendovi il salame di cioccolato, una ricetta tanto semplice quanto buonissima e insuperabile!
E’ un dolcetto che si fa con pochissimi ingredienti, basta avere in casa del cacao amaro, un panetto di burro, dei biscotti secchi e dello zucchero per farlo! 😉

Questa ricetta fa parte del ricettario di famiglia e ce l’ha passata gentilmente la maestra di Matematica e Scienze delle elementari, perché in fondo è un dolce che si prepara tranquillamente anche coi bambini! 🙂
Infatti ricordo (a scrivere sono io, Roberto, allievo di questa maestra :D) che l’ultima ora dell’ultimo giorno di scuola della IV o V elementare tutti noi bambini con la maestra avevamo preparato il salame di cioccolato in aula, sui nostri banchetti (poveri banchi, spalmati di burro e di cacao ahaha),poi ciascuno lo ha avvolto nella carta stagnola e poi portato a casa propria…conservo quindi un bel ricordo di questo dolce!
E pensare che da bambino non apprezzavo tanto il Salame di cioccolato, ora invece mi piace troppo e mi fa ripensare a quel giorno speciale. 🙂

Fra l’altro è una ricetta della tradizione italiana, presente in quasi tutte le regioni d’Italia, dal nord al sud, e una volta si preparava in occasione della Pasqua!
Passiamo ora alla ricetta del salame di cioccolato 😉

  • Ingredienti

200 gr di burro – 100 gr di zucchero
50 gr di cacao amaro – 200 gr di biscotti secchi
un uovo

  • Preparazione

Mescolare il burro morbido con lo zucchero, aggiungere l’uovo e un cucchiaio di cacao amaro setacciato (in questo modo risulterà più semplice amalgamare il burro all’uovo) e mescolare per bene. A questo punto unite il restante cacao amaro setacciato e, per ultimi, i biscotti secchi frantumati con le mani (non troppo però, così il risultato sarà migliore!). Distribuire l’impasto su un foglio di alluminio o, meglio ancora, su un foglio di carta forno, date la tipica forma del salame, chiudete per bene cose se doveste fare un pacchettino e lasciatelo riposare in frigo tutta la notte (più riposa e più sarà buono!!).
Se vi piace l’idea, aggiungete un cucchiaio di rum o delle mandorle spezzettate 😉 .

Ecco il risultato finale, niente male, è?! 🙂

Salame di cioccolato (2)

Con questa ricetta partecipo al contest “Ricordi d’Infanzia in un piatto” di Una Favola in tavola “Il Mondo di Ortolandia”

20141126_184243

e al contest di Profumo di broccoli: Il piatto della tua memoria 

Contest profumodibroccoli

4 Comments

New York Cheesecake

| Cheesecake

Buon pomeriggio e buona Domenica a tutti!
Oggi vi proponiamo un dolce tipico e famoso degli Stati Uniti, la New York Cheesecake; crediamo che tutti, in un modo o nell’altro, abbiamo assaggiato almeno una volta la cheesecake, un dolce al cucchiaio preparato con una base di biscotti secchi e una crema di formaggio spalmabile, uova e panna…è una di golosità straordinaria!
Si dice che questo dolce abbia origini millenarie, e precisamente dell’antica Grecia, in quanto veniva offerto agli atleti dei giochi olimpici.

Cheesecake (2)

La ricetta originale è di GialloZafferano.

  • Ingredienti (per una tortiera da 24 cm)

250 gr di biscotti secchi – 150 gr di burro fuso – 2 cucchiai di zucchero di canna

100 gr di zucchero – 2 uova intere e un tuorlo – 600 gr di formaggio fresco spalmabile – 100 ml di panna fresca – succo di mezzo limone – una bustina di vanillina – 20 gr di maizena

  • Preparazione

Prepariamo la base mescolando i biscotti secchi sbriciolati insieme al burro fuso e allo zucchero di canna, amalgamare per bene e poi foderare la base e i bordi di una tortiera a cerniera foderata di carta forno. Lasciamo rassodare la crosta di biscotti in freezer per 30 minuti.
Nel frattempo prepariamo la crema sbattendo le uova e il tuorlo insieme allo zucchero e alla vanillina; quando lo zucchero si sarà assorbito alle uova è il momento di aggiungere il formaggio fresco spalmabile e continuare a mescolare fino a rendere la crema liscia e priva di grumi. A questo punto uniamo, sempre mescolando, il succo di limone, la maizena setacciata e, infine, la panna fresca.
Tiriamo fuori dal freezer la base di biscotti e versiamo al suo interno la crema di formaggio, livelliamola e inforniamo in forno preriscaldato a 180°C statico per 30 minuti, poi abbassiamo la temperatura a 160°C e lasciamo cuocere per altri 30/4o minuti, fino a quando la superficie della cheesecake diventa leggermente dorata. A questo punto spegniamo il forno e, con lo sportello leggermente aperto, lasciamo riposare al suo interno la cheesecake per 30 minuti, e poi possiamo tirarla fuori.
La cosa migliore da fare per gustare al meglio la cheesecake è lasciarla riposare in frigorifero anche per una notte intera, così sarà ancora più buona ;).
Decoratela con ciò che volete, marmellata, cioccolata, panna acida, panna montata… 😀

Cheesecake (4)NB: Se durante i primi 30 minuti di cottura vi accorgete che la vostra cheesecake si sta colorando un po’ troppo in superficie, coprite la tortiera con un foglio di carta stagnola e proseguite la cottura senza problemi ;).

4 Comments

Palline al cocco

| Piccola pasticceria

Buon pomeriggio e buon lunedì a tutti!
Oggi vi proponiamo queste deliziose palline al cocco, la cui ricetta è di Cristiana, che ringraziamo tanto! 🙂
E’ davvero molto semplice fare queste palline, basta avere in casa pochi e semplici ingredienti, che sono:

Per 4 persone 

100 gr di ricotta (meglio se di pecora) – un uovo
un cucchiaio di zucchero – una bustina di vanillina
q.b. di biscotti secchi – q.b. di farina di cocco
rhum a piacere

 Preparazione

Mescolare la ricotta con lo zucchero, l’uovo, la vanillina e, se vi piace, un po’ di rhum, poi sbriciolarci una quantità sufficiente di biscotti secchi fino ad ottenere un composto piuttosto solido. A questo punto formate delle palline, passarle nella farina di cocco e lasciarle rassodare un po’ in frigorifero prima di servirle a tavola. 😉

Palline al cocco (1)

Commenti disabilitati su Palline al cocco