• Ingredienti
30 gr di burro – 4 uova
80 gr di farina manitoba – 80 gr di zucchero
un pizzico di sale – una bustina di vanillina
Liquore: a piacere – q.b. di Nutella
q.b. di zucchero a velo
  • Preparazione
Accendete il forno a 220°. Unite in una ciotola 2 uova intere, 2 tuorli e 70 gr di zucchero.
Ponete la ciotola a bagnomaria su di una pentola contenente acqua calda, cominciate a sbattere gli ingredienti con uno sbattitore elettrico, finché il composto non diventi soffice, spumoso e gonfio (almeno 10 minuti). Togliete la ciotola dal bagnomaria e mescolate delicatamente e lentamente il composto dal basso verso l’alto con un mestolo di legno, per raffreddarlo incorporando aria. Unite, mescolando nello stesso modo, la farina preventivamente mischiata con la vanillina, facendole cadere da un setaccio poco alla volta; infine, unite a filo il burro fuso.
In un’altra ciotola, ponete 2 albumi e un pizzico di sale: montate gli albumi a neve ferma, aggiungendo quando sono già montati, 10 gr di zucchero e sbattendo ancora per 2 minuti.
Aggiungete gli albumi al composto, incorporandoli delicatamente e mescolando sempre dall’alto verso il basso. Ungete una teglia con del burro e poi foderatela con carta forno, che ungerete a sua volta: stendete delicatamente il composto nella teglia cercando di livellarlo dandogli un altezza di circa 1 cm; infornate per circa 6-7 minuti. Prendete un canovaccio da cucina pulito, inumiditelo leggermente con dell’acqua e quando la pasta biscotto, sarà cotta, estraetela dal forno e rovesciatela sopra di esso, in modo che la parte attaccata alla carta rimanga a voi visibile.
Ora dovrete staccare la carta forno dalla pasta: se questa operazione risulta difficile, spennellate la carta con dell’acqua fredda, e cercate di toglierla lentamente tenendo la pasta già scoperta con l’altra mano. A operazione terminata, arrotolate la pasta nel canovaccio umido: questa operazione serve, a non fare attaccare la superficie della pasta mentre si raffredda.
Quando la pasta sarà fredda, srotolatela e farcitela con abbondante Nutella, spalmandola su tutta la superficie con un cucchiaio o con un lungo coltello a lama liscia. Avvolgete di nuovo il rotolo con meticolosità, e ponetelo nel frigorifero per circa 20 minuti. Al momento di servirlo, tagliate con un coltello affilato le due estremità per pareggiarle, spolverizzatelo di zucchero al velo vanigliato e servitelo tagliandolo a fette spesse almeno 2 cm.
rotolo alla nutella
2 Comments

2 Comments on Rotolo alla Nutella

  1. sabrinalivia
    gennaio 12, 2013 at 11:36 (8 anni ago)

    adoro il rotolo….con la nutella poi e’ di una golosita’ unica

    • treragazzi1cucina
      gennaio 12, 2013 at 12:23 (8 anni ago)

      puoi dirlo forte!! 😀 buon week-end!