Ciao a tutti!! Conoscete le Pesche dolci (dette anche Pesche finte)?
Sicuramente sì tuttavia, per coloro che non le conoscono, sono dei biscotti che, uniti dalla marmellata, dalla crema o dalla Nutella, bagnati nell’alchermes e passati nello zucchero semolato, sembrano delle vere e proprie pesche!
Si tratta di una ricetta classica italiana, originaria dell’Emilia – Romagna, in modo particolare della Romagna dove vengono chiamate anche Pisgheini.
La ricetta originale è di Alessandra Spisni e, se siete intolleranti al lattosio, potete sostituire il burro con la margarina; 2 anni fa le abbiamo fatte senza il burro e sono venute buone ugualmente, lasciate però riposare la frolla alla margarina in frigorifero per un’oretta perché è molto morbida.
Passiamo ora alla ricetta!

  • Ingredienti (per 8 “pesche” grandi)

300 gr di farina 00 – 100 gr di zucchero
2 uova – 60 gr burro
scorza grattugiata di mezzo limone – mezza bustina di lievito chimico per dolci
un pizzico di sale – marmellata o Nutella q.b.
alchermes q.b. – zucchero semolato q.b.

  • Preparazione

Prepariamo la frolla unendo il burro tagliato a pezzetti alla farina, allo zucchero, alla scorza di limone, al pizzico di sale, al lievito e, per ultimo, alle uova fino a creare un panetto ben amalgamato ed abbastanza elastico.
Formiamo delle palline grandi come noci e posizionarle su una placca da forno coperta da forno e cuociamole in forno statico a 180°C per circa 25 minuti.
Una volta cotte e ben raffreddate, con l’aiuto di un cucchiaino scaviamo ogni biscotto per creare una conca, nella quale inseriremo un po’ di marmellata o di Nutella; uniamo i due biscotti farciti e passiamoli velocemente nell’alchermes e poi nello zucchero semolato.
Lasciamo riposare per un po’ le pesche dolci in frigorifero prima di mangiarle.

 

con questo progetto/ricetta partecipo alla Linky Party Easter Eggs & Spring colors del blog Tra Cucina & Realtà

2wgbs6w

Con questa ricetta partecipiamo alla raccolta di Federica: “Noi, contro la violenza sulle donne”
basta-violenza_ritaglio

12 Comments

12 Comments on Pesche dolci

  1. vickyart
    novembre 1, 2013 at 23:08 (4 anni ago)

    sii! ma nn le ho ancora fatte 😀 sono semplici e molto buone!

    • treragazzi1cucina
      novembre 2, 2013 at 09:06 (4 anni ago)

      Esattamente! 🙂 Semplicissime e buonissime! Ciao!!

  2. patcarchia
    novembre 3, 2013 at 21:07 (4 anni ago)

    Complimenti per la ricetta. La conosco molto bene dato che anche dalle mie parti si preparano.Io le riempio con la crema.

  3. treragazzi1cucina
    novembre 3, 2013 at 23:00 (4 anni ago)

    Ehi Ciao! 🙂 Grazie mille!! Da dove vieni, sei romagnola? 🙂 Con la crema non ci si sbaglia mai! Ciao 🙂

  4. Debora
    novembre 10, 2013 at 15:58 (4 anni ago)

    Buonissime…..! Prima o poi le devo rifare è passato molto tempo dall’ultima volta e mi avete fatto venire l’acquolina 🙂

    • treragazzi1cucina
      novembre 10, 2013 at 16:43 (4 anni ago)

      Ciao Debora! Gentilissima, alle pesche dolci è difficile resistere! 😀 Buon pomeriggio!

  5. annalisa
    dicembre 7, 2013 at 13:07 (4 anni ago)

    Ciao Ragazzi! Le fa sempre la mia mamma ho la sua ricetta ma non le ho mai fatte e noi non scaviamo la pasta ma la mettiamo sopra ad una mezza noce per darla la forma necessaria ….e poi via con la crema gialla e nera!Felice fine settimana ^_^

    • treragazzi1cucina
      dicembre 7, 2013 at 13:35 (4 anni ago)

      Ciao Annalisa! Avevamo letto anche noi della possibilità di mettere la pasta sopra il guscio di una mezza noce, in effetti è da provare! 😉 Ancora buon fine settimana! 🙂

  6. Tra Cucina & Realtà cucinaerealta.blogspot.it
    marzo 3, 2015 at 03:02 (2 anni ago)

    Eccomi!! Grazie per aver partecipato con questa meravigliosa ricetta alla mia Linky Party! E di aver esposto correttamente il banner.. Mmm quanti ricordi mi riaffiorano queste pesche, me le ha fatte qualche volta mia zia e me ne sono innamorata! Peccato sia lontana.. Avete fatto centro, bravi! Semmai dovessi provare a farle valuterò senz’altro la vostra ricetta! .. Un abbraccio! Diventate miei followers così non perderete le prossime iniziative di Linky! .. Lisa ..

    • treragazzi1cucina
      marzo 3, 2015 at 14:25 (2 anni ago)

      Ciao, Lisa! Anche io ho dei bei ricordi legati a questi dolcetti, li ho preparati per la prima volta ad una cena di fine estate fra amici, ma le ho fatte talmente grandi che sembravano delle vere pesche! Ahahah diventeremo sicuramente followers del tuo blog! 🙂

  7. Emanuela by Coccolandia
    marzo 3, 2015 at 23:06 (2 anni ago)

    Ciao vengo Linky di tracucinae realtà.
    Che bontà peccato che io sia sempre a dieta.
    Emanuela by Coccolandia.

    • treragazzi1cucina
      marzo 4, 2015 at 17:24 (2 anni ago)

      Ciao, Emanuela! Grazie mille, molto gentile. Alla fine non sono dei biscotti così calorici, prova a sostituire il burro semmai con la margarina o con dell’olio d’oliva! Con la margarina vengono bene lo stesso! Ciaooo