Buon pomeriggio e buona Domenica a tutti!
Oggi vi proponiamo un dolce tipico e famoso degli Stati Uniti, la New York Cheesecake; crediamo che tutti, in un modo o nell’altro, abbiamo assaggiato almeno una volta la cheesecake, un dolce al cucchiaio preparato con una base di biscotti secchi e una crema di formaggio spalmabile, uova e panna…è una di golosità straordinaria!
Si dice che questo dolce abbia origini millenarie, e precisamente dell’antica Grecia, in quanto veniva offerto agli atleti dei giochi olimpici.

Cheesecake (2)

La ricetta originale è di GialloZafferano.

  • Ingredienti (per una tortiera da 24 cm)

250 gr di biscotti secchi – 150 gr di burro fuso – 2 cucchiai di zucchero di canna

100 gr di zucchero – 2 uova intere e un tuorlo – 600 gr di formaggio fresco spalmabile – 100 ml di panna fresca – succo di mezzo limone – una bustina di vanillina – 20 gr di maizena

  • Preparazione

Prepariamo la base mescolando i biscotti secchi sbriciolati insieme al burro fuso e allo zucchero di canna, amalgamare per bene e poi foderare la base e i bordi di una tortiera a cerniera foderata di carta forno. Lasciamo rassodare la crosta di biscotti in freezer per 30 minuti.
Nel frattempo prepariamo la crema sbattendo le uova e il tuorlo insieme allo zucchero e alla vanillina; quando lo zucchero si sarà assorbito alle uova è il momento di aggiungere il formaggio fresco spalmabile e continuare a mescolare fino a rendere la crema liscia e priva di grumi. A questo punto uniamo, sempre mescolando, il succo di limone, la maizena setacciata e, infine, la panna fresca.
Tiriamo fuori dal freezer la base di biscotti e versiamo al suo interno la crema di formaggio, livelliamola e inforniamo in forno preriscaldato a 180°C statico per 30 minuti, poi abbassiamo la temperatura a 160°C e lasciamo cuocere per altri 30/4o minuti, fino a quando la superficie della cheesecake diventa leggermente dorata. A questo punto spegniamo il forno e, con lo sportello leggermente aperto, lasciamo riposare al suo interno la cheesecake per 30 minuti, e poi possiamo tirarla fuori.
La cosa migliore da fare per gustare al meglio la cheesecake è lasciarla riposare in frigorifero anche per una notte intera, così sarà ancora più buona ;).
Decoratela con ciò che volete, marmellata, cioccolata, panna acida, panna montata… 😀

Cheesecake (4)NB: Se durante i primi 30 minuti di cottura vi accorgete che la vostra cheesecake si sta colorando un po’ troppo in superficie, coprite la tortiera con un foglio di carta stagnola e proseguite la cottura senza problemi ;).

4 Comments

4 Comments on New York Cheesecake

  1. Francesca-Il chicco di mais
    ottobre 14, 2013 at 15:15 (6 anni ago)

    Una bomba la New York Cheesecake, è un po’ che non la preparo ma mi avete fatto tornare la voglia!

    • treragazzi1cucina
      ottobre 14, 2013 at 19:34 (6 anni ago)

      E’ buonissima!! :Q__ Falla falla che non te ne pentirai!! Ciaoo

  2. lericettedisimo
    ottobre 14, 2013 at 17:28 (6 anni ago)

    Buonissima!!! E’ una della cheesecake più deliziosa in assoluto!

    • treragazzi1cucina
      ottobre 14, 2013 at 19:35 (6 anni ago)

      Eh sì…d’altronde questa è LA cheesecake 😀 Ciaoo