Buongiorno e buon Lunedì a tutti!
Autunno, quindi tempo di frutta secca e di castagne, di farina di castagne: ecco allora che vi proponiamo la Crostata con farina di castagne, ricotta e mandorle.
Si tratta di una pasta frolla preparata con parte di farina di castagne e parte di farina 00, con un morbido e delicato ripieno di ricotta e decorata poi con delle mandorle.
Se gradite un altro tipo di formaggio, sostituitelo pure alla ricotta, ci potrebbe stare divinamente il mascarpone, la robiola o, perché no, il formaggio fresco spalmabile.
Questa è stata la prima volta ad aver usato la farina di castagne, in generale ne siamo rimasti soddisfatti, anche se ci siamo resi conto che appiccica da morire, ma non preoccupatevi, tenete a disposizione vicino a voi della farina 00 quando andrete a stendere la frolla e problema risolto! 😉

Crostata con farina di castagne, ricotta e mandorle (5) blog

La farina di castagne non contiene glutine per cui, a coloro che ne sono intolleranti, consigliamo di sostituire la farina 00 con la farina di riso o con una miscela di farine senza glutine e, in tal modo, si otterrà una pasta frolla alle castagne gluten free (fateci sapere in caso se l’esperimento è riuscito! ;)).
Con la pasta frolla avanzata potete preparare dei frollini.

Crostata con farina di castagne, ricotta e mandorle (4)

Ingredienti (per una teglia da 24 cm di diametro)
PASTA FROLLA: 170 gr di farina 00 – 80 gr di farina di castagne
100 gr di zucchero (una piccola parte di zucchero di canna esalterà il sapore della castagna, vedrete) – 125 gr di burro
un uovo – mezzo cucchiaino di lievito chimico per dolci
un pizzico di sale
RIPIENO: 250 gr di ricotta – un tuorlo
80 gr di zucchero a velo (meglio se vanigliato) – un cucchiaino di maizena (o fecola di patate)
DECORAZIONE: mandorle spellate q.b.

Preparazione
Prepariamo la frolla versando in una ciotola la farina setacciata insieme alla farina di castagne (setacciatela, fa un sacco di grumi), al pizzico di sale e al lievito, lo zucchero e il burro tagliato a cubetti e iniziate a pizzicarlo con i polpastrelli e a farlo integrare agli ingredienti secchi. Ottenuto un composto sabbioso aggiungiamo l’uovo e impastiamo fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo; copriamo il panetto con la pellicola trasparente e lasciamolo riposare in frigorifero per almeno 30 minuti (potete anche preparare la pasta frolla la sera prima, come abbiamo fatto noi).
Occupiamoci del ripieno, versando in una ciotola la ricotta, il tuorlo e lo zucchero a velo setacciato insieme alla maizena e mescoliamo bene per sciogliere i grumi della ricotta.
Stendiamo la pasta frolla in maniera sottile (i 2/3 dell’impasto), adagiamola sulla tortiera, bucherelliamo il fondo con i rebbi di una forchetta, versiamo il ripieno di ricotta, livelliamolo per bene, facciamo un bordino con la pasta frolla e procediamo con la decorazione, ossia con le classiche striscioline di pasta frolla e con le mandorle spellate.
Cuociamo la crostata in forno preriscaldato (statico) a 180°C per 30 minuti, fino a quando sarà ben dorata in superficie.

Crostata con farina di castagne, ricotta e mandorle (2)Se volete riprovare questa ricetta e inviarci una foto della riproduzione a noi farebbe un immenso piacere e provvederemmo a caricarla in questo articolo e sul nostro profilo Google+ (con il vostro consenso)! ^_^

Crostata con farina di castagne, ricotta e mandorle (3)

 

Alicia del blog Kitchen Takeovers ha rifatto questa crostata in versione gluten free; andate a visitare la sua ricetta ed il suo meraviglioso blog! 🙂

Commenti disabilitati su Crostata con farina di castagne, ricotta e mandorle

Comments are closed.