Buongiorno e buona Domenica a tutti!
Il Natale è alle porte, si respira aria di festa, quindi dobbiamo pensare al dolce da proporre sulle tavole natalizie; diciamo la verità, la maggior parte dei dolci natalizi sono praticamente quasi impossibili da preparare in casa (più che altro per la manualità richiesta e per i lunghi tempi di lievitazione), come il Panettone, il Pandoro o il Torrone, ma dalla Francia arriva un dolce, perfetto per questo periodo, semplicissimo da preparare e soprattutto molto gustoso: il Tronchetto di Natale (Buche de Noel in Francia 🙂 )!
Si tratta di un rotolo di pasta biscotto farcito con quello che vi piace (noi vi proponiamo la crema spalmabile alle nocciole come ripieno, ma potete optare anche per la crema pasticcera, panna montata, crema al mascarpone o della semplice marmellata) e rivestito da uno strato di ganache al cioccolato fondente che formerà la corteccia del nostro tronchetto (per rendere maggiormente l’idea abbiamo provato a spargere anche qualche codetta di cioccolato).
Se non avete mai sentito parlare della pasta biscotto, non è altro che un impasto molto simile al pan di Spagna, che viene cotto in una leccarda da forno per pochi minuti ad elevate temperature e conserva l’elasticità e l’umidità giusta per poter essere arrotolato.
Il tronchetto di Natale, o ceppo di Natale, è un simbolo del Natale che in origine, soprattutto nell’Europa settentrionale, veniva bruciato nel camino dal capofamiglia, proprio la sera di Natale.
La ricetta della pasta biscotto è di GialloZafferano, mentre quella della ganache al cioccolato è di GnamGnam.it, ma vi consigliamo di dimezzare le dosi perché è troppo abbondante per ricoprire il tronchetto e basta (negli ingredienti vi inseriremo le dosi corrette e consigliate da noi 😉 ).
Vi ricordiamo che questa che vi proponiamo è anche la ricetta di un buon rotolo farcito, da preparare in qualsiasi momento :).

Tronchetto di Natale (3)

  • Ingredienti

PASTA BISCOTTO: 5 uova – 140 gr di zucchero semolato
100 gr di farina 00 – una bustina di vanillina
GANACHE AL CIOCCOLATO FONDENTE: 100 ml di panna fresca – 125 gr di cioccolato fondente
FARCITURA: Crema spalmabile alle nocciole q.b.

  • Preparazione

Dividiamo gli albumi dai tuorli, montiamo gli albumi a neve in una ciotola ed i tuorli insieme allo zucchero fino a quando risulteranno molto gonfi e spumosi, naturalmente in un’altra ciotola; uniamo gli albumi montati a neve ai tuorli compiendo movimenti delicati dal basso verso l’alto e, per ultima, sempre dal basso verso l’alto, uniamo la farina setacciata insieme alla vanillina.
Distribuiamo l’impasto nella leccarda del forno (proprio quella che è in dotazione con il forno) coperta di carta forno, livelliamo la superficie e cuociamo in forno statico preriscaldato a 220°C per 7 minuti (la superficie deve risultare dorata); una volta cotta, lasciamo raffreddare la pasta biscotto sul piano da lavoro con la sua carta forno, distribuiamo dello zucchero semolato sulla superficie, copriamola con della pellicola trasparente (così non si romperà quando la andremo ad arrotolare) e lasciamola raffreddare completamente a temperatura ambiente.
Nel frattempo prepariamo la ganache al cioccolato, sciogliendo per bene il cioccolato fondente nella panna calda e lasciamo riposare in frigorifero fino a quando andremo a decorare il nostro tronchetto.
Una volta raffreddata, togliamo la pellicola trasparente dalla pasta biscotto, togliamo lo zucchero in eccesso con un pennellino e, delicatamente, con le dita, distribuiamo la crema spalmabile alle nocciole lasciando qualche cm dai bordi ed arrotoliamo, aiutandoci con la carta forno, la pasta biscotto partendo dal lato più lungo. Chiudiamo a caramella il rotolo così formato e lasciamo riposare in frigorifero per mezz’ora.
Trascorsa la mezz’ora, tiriamo fuori il rotolo e la ganache dal frigorifero, tagliamo trasversalmente le estremità del rotolo (daranno ancora di più l’idea del tronchetto), spargiamo la ganache al cioccolato sulla superficie del rotolo, uniamo le due estremità tagliate al rotolo ricoperto di ganache, spargiamo anche su di esse la ganache e, per ultimo, distribuiamo delle codette di cioccolato sopra la ganache ancora morbida.
Lasciamo riposare in frigorifero per qualche ora o, ancora meglio, per tutta la notte prima di servirlo a tavola.

Tronchetto di Natale (4)

Commenti disabilitati su Tronchetto di Natale