Crea sito

Biscotti

Cantucci al Rosso Piceno, prugne secche e mandorle

| Biscotti, contest, Le ricette della tradizione italiana

There upon some distant shore
You’ll hear me say
Long as the day in the summer time
Deep as the wine dark sea
I’ll keep your heart with mine
Till you come to me PENELOPE’S SONG – LOREENA MCKENNITT

Il vino ha da sempre fatto parte della nostra cultura, non esclusivamente gastronomica, ma anche dal punto di vista intellettuale…non trovate? 🙂
Con i versi della stupenda canzone Penelope’s song dell’artista canadese Loreena Mckennitt voglio presentarvi la ricetta di un dolcetto a base di vino rosso: i Cantucci al Rosso Piceno, prugne secche e mandorle.
La scelta del Rosso Piceno è stata semplice, dato che sono marchigiano, quindi ho voluto omaggiare la mia regione proponendo un biscotto a base di Rosso Piceno per l’appunto, mentre l’abbinamento con le prugne secche mi è stato suggerito leggendo questo articolo, nel quale si sostiene che questo vino dell’area ascolana profuma di prugna, e devo dire che l’abbinamento è stato più che vincente!
Che altro dire…ah, ecco: ho imparato grazie al blog Le ricette di TerroreSplendore (che fra l’altro è toscano doc :P) che il segreto per ottenere dei cantucci friabili è quello di montare le uova con lo zucchero; io l’ho fatto e non me ne sono pentito, ma se volete potete non montare le uova e fare come abbiamo sempre fatto insomma.
La ricetta è la nostra solita ricetta supercollaudata e testata, con le sole modifiche dell’inserimento di una parte di farina integrale e del vino Rosso Piceno come parte liquida della preparazione.
Provateli e non ve ne pentirete! 🙂 A presto!

INGREDIENTI
130 gr di farina integrale di frumento – 270 gr di farina 00
250 gr di zucchero bianco – 60 gr di mandorle non pelate
60 gr di prugne secche – 2 uova
60 ml di Rosso Piceno – un cucchiaino di semi di anice
un pizzico di sale – 12 gr di lievito chimico per dolci

PREPARAZIONE
In una ciotola capiente montare le uova con lo zucchero, aggiungere quindi il Rosso Piceno e gradualmente le farine setacciate insieme al sale e al lievito; continuare a lavorare l’impasto usando le mani fino a ottenere un panetto simile alla pasta frolla. Integrare all’impasto i semi di anice e le mandorle e le prugne secche precedentemente tagliuzzate.
Dividere l’impasto in due parti e modellarli a mo’ di filone di pane, disporli quindi su una placca da forno rivestita di carta forno e cuocere i filoni a 190°C per 25/30 minuti.
Sfornare i filoni cotti e, una volta intiepiditi, formare i cantucci procedendo a tagliare i filoni stessi; disporre i cantucci sulla stessa placca del forno e lasciamoli biscottare a 180°C per 15 minuti.
cantucci vino (5)Lasciar raffreddare i cantucci completamente su una gratella per dolci prima di servirli.
cantucci vino (3)Deliziosi da servire con lo stesso Rosso Piceno. 🙂
cantucci vino (1)Con questa ricetta partecipo al Contest Ingrediente diVino del blog Enoitaca (visitate il blog e seguite la relativa pagina fb!! 🙂 )
Ingrediente divino

Commenti disabilitati su Cantucci al Rosso Piceno, prugne secche e mandorle

Biscotti excelsior

| Biscotti, Le ricette della tradizione italiana

Buon pomeriggio a tutti!
Oggi vi vogliamo portare in Sicilia, proponendovi i Biscotti excelsior, dei deliziosi biscottini di frolla montata intinti nel cioccolato e che possono contenere un delizioso ripieno di pasta di mandorle. Non a tutti piacciono le mandorle, per cui abbiamo optato a presentarvi sia la ricetta dei biscotti semplici ma buonissimi, sia di quelli che, uniti dal ripieno di pasta di mandorle, prendono il nome di Dessert excelsior. Insomma, la differenza fra biscotti e dessert excelsior consiste nella presenza o meno della mandorla, a voi la scelta :).
La ricetta originale siciliana richiede anche qualche goccia di colorante verde pistacchio nel ripieno di mandorle, ma in tutta sincerità abbiamo preferito farlo bianco, e l’effetto è stato piacevole lo stesso.
Abbiamo seguito la ricetta di Ida del blog La Cuochida.

Biscotti excelsior (1)

  • Ingredienti (per una trentina di biscottini)

110 gr di burro – 50 gr di zucchero a velo
20 ml di latte – 150 gr di farina 00
un pizzico di sale – qualche goccia di essenza di mandorla amara
100/150 gr di cioccolato fondente e una noce di burro (per la ricopertura dei biscotti)

Per il ripieno di mandorle (è sufficiente per pochi biscotti, se ne volete di più raddoppiate o triplicate le dosi ;))
25 gr di farina di mandorle – 25 gr di zucchero a velo
20 gr di burro – latte q.b.
qualche goccia di essenza di mandorla amara

  • Preparazione

Frulliamo il burro morbido per 2 minuti, uniamo lo zucchero a velo setacciato, il pizzico di sale e l’essenza di mandorla e continuamo a mescolare per qualche minuto fino a quando il burro diventa soffice e spumoso. Continuando a frullare uniamo il latte fino a farlo assorbire completamente ed infine, a poco a poco, aggiungiamo la farina setacciata (se le fruste sforzassero troppo, proseguite ad integrare la farina con un cucchiaio di legno).
A questo punto inseriamo l’impasto dei biscotti in una sacca da pasticcere o in una siringa per dolci e divertiamoci a fare le forme che vogliamo su una placca da forno rivestita di carta forno, da semplici serpentelli a bottoncini fino a ferri di cavallo :).
Inforniamo a 200°C per circa 10 minuti o fino a quando diventano dorati in superficie.
Nel frattempo che i biscotti si raffreddino un po’, prepariamo la copertura sciogliendo a bagnomaria il cioccolato fondente con una noce di burro e, quando il cioccolato si sarà fuso completamente, immergiamo la sommità biscotti, poniamoli su un vassoio coperto di carta forno e lasciamo rassodare in frigo.
Lasciate da parte almeno 10 biscotti che accoglieranno il ripieno di mandorle, per il quale non dovete far altro che mescolare il burro morbido insieme alla farina di mandorle, all’essenza di mandorle amare, allo zucchero a velo e a un po’ di latte, quanto basta per ammorbidirlo.
Con un cucchiaino mettiamo un po’ di ripieno sulla base di un biscotto, appoggiamo sopra un altro della stessa forma, immergiamolo nel cioccolato fuso e riponiamolo in frigorifero su un vassoio coperto di carta forno.

Biscotti excelsior (4)

 

Con questa ricetta partecipo alla 4° Raccolta: Biscotti, Dolcetti e una tazza di tè di La Cascata dei Sapori in collaborazione con AntoCrea.

11657262_10207079062319040_1807665807_n

2 Comments

Cantucci al cacao e mandorle

| Biscotti, contest, Le ricette della tradizione italiana

Buongiorno e buon Lunedì a tutti!
Dopo circa un secolo finalmente ritorniamo a proporvi una ricetta, che fra l’altro abbiamo già riprodotto parecchie volte nel corso di quest’ultimo periodo: i Cantucci al cacao e mandorle.
Si tratta della versione al cacao dei Cantucci tradizionali senesi, di cui trovate la ricetta nel nostro blog. 😉
Questi cantucci al cacao nascono da un esperimento personale, ossia quello di rendere al gusto cacao i classici biscotti della tradizione toscana, e il risultato è stato sbalorditivo, ve lo assicuro, amici e parenti hanno gradito tantissimo la prima volta (lo scorso Novembre, come passa il tempo!), tanto da farmi decidere di proporli come regalino di Natale agli amici, insieme ai classici cantucci “bianchi”!
Questi biscotti sono deliziosi anche con le nocciole al posto delle mandorle, a voi la scelta insomma.
Come i cantucci tradizionali, i biscotti che sto per proporvi sono senza lattosio, visto che non possono contenere burro, guai a voi! 😀
Provateli e fatemi sapere cosa ne pensate perché, a mio avviso, sono anche più golosi degli originali!

Cantucci al cacao e mandorle (5)

INGREDIENTI (per circa 40 biscotti)
360 gr di farina 00 – 40 gr di cacao amaro in polvere
250 gr di zucchero (di canna/bianco o un mix dei due) – 100 gr di mandorle (o nocciole)
3 uova – 2 bustine di vanillina
2 cucchiaini di lievito chimico per dolci – un pizzico di sale

PREPARAZIONE
In una ciotola setacciamo la farina insieme al cacao amaro, al lievito per dolci, alla vanillina e al sale, mescoliamo le polveri, aggiungiamo lo zucchero, versiamo le uova sgusciate e iniziamo a impastare fino ad ottenere un panetto plastico (un po’ come la pasta frolla, per intenderci). Uniamo le mandorle (o le nocciole) precedentemente tostate in un padellino (alcune delle quali sminuzzate al coltello), impastiamo per farle integrare e dividiamo poi l’impasto in tanti piccoli panetti, che schiacceremo leggermente e adageremo su una placca da forno foderata di carta forno.
Cuociamo in forno statico preriscaldato a 190°C per 20/25 minuti; trascorso il tempo necessario, tagliamo i panetti e formiamo in tal modo i cantucci, che posizioneremo sulla stessa placca da forno e lasceremo biscottare per 10 minuti a 180°C (forno statico).
Una volta pronti, lasciamo raffreddare i cantucci su una gratella per dolci e buon appetito!

Cantucci al cacao e mandorle (1)

Cantucci al cacao e mandorle (4)

Con questa ricetta partecipo al contest di Vera “AMO I BISCOTTI” del blog “La Pasta Risottata”

Cuor di mela2a contest

9 Comments

Biscotti romantici

| Biscotti

Ciao a tutti!
I Biscotti romantici sono dei biscotti golosi oltre che molto carini. Potete usare le forme che preferite ed il ripieno che preferite, noi abbiamo scelto di fare i biscotti a forma di cuore e di farcirli con la crema spalmabile alle nocciole. Ci siamo ispirati ad una ricetta tratta dal forum di Cookaround.

Biscotti farciti romantici (3)

  • Ingredienti

PER LA FROLLA: 400 gr di farina 00 – 120 gr di zucchero semolato
100 gr di burro – 3 tuorli + un uovo intero
una bustina di vanillina – una bustina di lievito chimico in polvere per dolci
un pizzico di sale
PER IL RIPIENO: crema spalmabile alle nocciole q.b.

  • Preparazione

Prepariamo la frolla versando in una ciotola la farina setacciata insieme alla vanillina, al lievito ed al sale ed al burro freddo tagliato a pezzetti; pizzichiamo il burro insieme alle polveri per creare un composto sabbioso, aggiungiamo poi i tuorli e l’uovo intero ed iniziamo ad impastare fino a creare un panetto liscio ed omogeneo, aiutandoci eventualmente con un po’ d’acqua o di latte se trovassimo difficoltà ad amalgamare per bene tutti gli ingredienti. Appiattiamo l’impasto, copriamolo con della pellicola e lasciamolo riposare in frigorifero per 30 minuti. Passati 30 minuti, stendiamo la pasta abbastanza sottilmente e, con l’aiuto di una formina a cuore non troppo grande, ricaviamo dei cuori di frolla che disporremo sulla leccarda da forno coperta di carta forno; al centro di ciascun cuore adagiamo un cucchiaino di crema spalmabile alle nocciole, copriamolo con un altro cuore della stessa grandezza e sigilliamo bene i bordi per evitare che il ripieno possa uscire in cottura. Cuociamo i biscotti romantici in forno preriscaldato a 180°C per 15 minuti, il tempo necessario affinché diventino dorati. Una volta cotti e raffreddati, cospargiamoli di zucchero a velo e serviamoli.

Biscotti farciti romantici (1)Biscotti farciti romantici (5) Con questa ricetta partecipiamo al contest “Un anno di colazioni: i Biscotti” di Letizia in Cucina in collaborazione con FIMOra Banner

4 Comments

Pan del pescatore

| Biscotti, Le ricette della tradizione italiana

Ciao a tutti! Perdonate la lunga, lunghissima assenza…questo periodo di silenzio e di smarrimento è durato anche fin troppo, è ora di rimettersi in carreggiata ;).
Chi non ama i biscotti? Semplici, veloci, buonissimi ed economici! La ricetta che vogliamo proporvi oggi è quella del Pan del pescatore, i biscotti di uvetta e di frutta secca che sono molto diffusi in Toscana e anche nella nostra regione, le Marche.
La ricetta originale è tratta da La creatività e i suoi colori, uno splendido blog gestito da Sabrina, una signora marchigiana come noi la quale, leggendo il suo articolo dedicato a questi biscotti, afferma che in origine questi biscotti venivano preparati dalle mogli dei pescatori, e quindi è facilmente intuibile il motivo per cui questi dolcetti si chiamano in questo modo!
Come sempre abbiamo personalizzato la ricetta facendone una versione personale.

  • Ingredienti (per circa 30 biscotti)

400 gr di farina 00 – 100 gr di burro
180 gr di zucchero (vi consigliamo una piccola parte di zucchero di canna) – 2 uova
un cucchiaio di liquore (ad es. limoncello) – 2 cucchiaini di lievito chimico per dolci
un pizzico di sale – 100 gr di mandorle intere (o altra frutta secca o un mix)
50 gr di uvetta (o mirtilli rossi che sono buonissimi)

  • Preparazione

In un’ampia ciotola versiamo la farina setacciata insieme al sale e al lievito chimico per dolci, lo zucchero e il burro freddo tagliato a cubetti e iniziamo a sbriciolare il burro con le dita insieme agli ingredienti secchi. Ottenuto un composto sabbioso, aggiungiamo le uova, il cucchiaio di liquore e impastiamo fino ad ottenere un impasto omogeneo e compatto; successivamente aggiungiamo la frutta secca e l’uvetta (o i mirtilli rossi :P) lasciata rinvenire in una tazzina d’acqua e poi scolata per bene (potrebbe essere necessaria una manciata di farina in più in questa fase).
Formiamo tante palline leggermente schiacciate e disposte abbastanza distanziate fra di loro su una leccarda da forno coperta di carta forno e cuociamo il Pan del pescatore in forno preriscaldato a 170°C per circa 20 minuti, o fino a quando risulteranno dorati.
Una volta cotti, lasciamoli raffreddare su di una gratella per dolci.

Biscotti Pan del pescatore

6 Comments

Biscotti occhio di bue

| Biscotti, Le ricette della tradizione italiana

Buonasera a tutti!
Oggi la ricetta degli Occhi di bue…non la ricetta dell’uovo al tegamino ovviamente :P, bensì la ricetta dei biscotti che prendono questo nome per il semplice fatto che sono di forma sferica e il biscotto di pasta frolla assomiglia all’albume, mentre il ripieno di confettura (o di Nutella per i più golosi) assomiglia al tuorlo.
La ricetta originale è tirolese, tanto che il vero nome con cui si chiamano questi biscotti è Spitzbuben, il cui significato è dovuto dal fatto che i bambini tirolesi li “rubavano” appena usciti dal forno…come biasimarli!
La ricetta che vi proponiamo proviene dal forum di Cookaround e non prevede l’utilizzo di uova, per cui può essere un’idea a coloro che non possono mangiare uova. Se preferite invece usare una frolla classica, vi rimandiamo alla ricetta dei nostri Biscotti al burro, con cui potrete preparare degli altrettanto buoni biscotti occhio di bue!

Biscotti occhio di bue (1)

  • Ingredienti (per una decina di biscotti)

240 gr di farina 00 – 80 gr di maizena (o fecola di patate)
80 gr di zucchero a velo – 200 gr di burro
una bustina di vanillina – un pizzico di sale
Confettura a piacere q.b. – Crema spalmabile alle nocciole q.b.

  • Preparazione

Prepariamo l’impasto dei biscotti, inserendo in una ciotola la farina setacciata insieme alla maizena, al sale e alla vanillina, aggiungiamo il burro freddo tagliato a cubetti e sbricioliamolo con le dita insieme alle polveri.
Quando otteniamo un’impasto sabbioso, a poco a poco compattiamo l’impasto con le mani fino a creare un panetto liscio ed omogeneo, che copriremo con la pellicola trasparente e lo lasceremo riposare in frigorifero per circa 30 minuti.
Passati 30 minuti, stendiamo l’impasto riposato fra 2 fogli di carta forno per ottenere una sfoglia piuttosto sottile. Con un coppapasta o con un bicchiere o tazza creiamo un numero pari di biscotti, che disporremo su una teglia da forno coperta di carta forno. Rendiamo forati una metà dei dischi ottenuti con l’aiuto di una formina a piacere (tipo a cuore o a stellina, o un cerchio più piccolo), aiutandoci con uno stecchino ad estrarre il cuore dei dischi coppato.
Cuociamoli in forno preriscaldato a 170°C per 15 minuti, non devono colorarsi troppo.
Quando saranno cotti e raffreddati, procediamo con la farcitura, posizionando sulla base di un biscotto circolare un cucchiaino di confettura o di crema spalmabile alle nocciole e chiudendolo con il biscotto forato.
Serviteli spolverati con un po’ di zucchero a velo e accompagnati ad una tazza di thè ;).

Biscotti occhio di bue (4)

Commenti disabilitati su Biscotti occhio di bue

Biscotti al burro

| Biscotti

Ciao a tutti!! 😀
Ecco qua oggi pomeriggio a proporvi la ricetta dei Biscotti al burro, semplicissimi da preparare e perfetti per essere decorati con tutto quello che avete in dispensa: codette di cioccolato, zuccherini, cioccolato fuso, granella di zucchero, granella di frutta secca o, se la amate particolarmente, pasta di zucchero 😉 .
Potete scegliere l’aroma che preferite da conferire alla frolla, dalla vaniglia, alla scorza di limone o di arancia.

  • Ingredienti (per circa 50/60 biscotti)

150 gr di burro – 300 gr di farina 00
100 gr di zucchero – mezza bustina di lievito chimico in polvere
buccia grattugiata di mezzo limone – 2 uova

  • Preparazione

Accendiamo il forno a 180°. Poniamo tutti gli ingredienti su una spianatoia e impastiamo bene per ottenere un impasto liscio ed omogeneo; lasciamolo riposare, avvolto nella pellicola trasparente, per almeno un’ora in frigorifero.
Stendiamo l’impasto in una sfoglia dello spessore di mezzo cm e, con degli stampini di diverse forme, ricaviamo delle sagome che verranno disposte su una teglia foderata con carta forno.
Cuociamo i biscotti per circa 20 minuti.

Biscotti al burro

Commenti disabilitati su Biscotti al burro

Cantucci

| Biscotti, Feste e Ricorrenze

Buongiorno e Buona vigilia di Natale a tutti!
Per prepararci al meglio al Natale, oggi vi proponiamo un’altra ricetta di Natale, tipicamente toscana e, precisamente, della città di Prato, ossia quella dei Cantucci: sono dei biscotti secchi semplicissimi ed intramontabili, perfetti per essere inzuppati nel Vin santo o in un buon vino (o anche mangiati così al naturale 🙂 ).
La particolarità di questi biscotti è che non contengono nè burro nè olio, quindi sono indicati anche per quelle persone che sono intolleranti al lattosio o desiderano la ricetta di biscotti semplici e non troppo calorici.
L’origine dei Cantucci (o cantuccini o biscotti di Prato) è molto antica, infatti comparivano già nelle tavole di Caterina de’ Medici e si chiamano così perché in toscano “canto” significa angolo e quindi ricorda qualcosa di piccolo ;).
Abbiamo preso la ricetta dal sito Blogdolci, abbiamo aromatizzato i Cantucci con vanillina e aroma di mandorla amara ma potete usare gli aromi che volete, come buccia di arancia o buccia di limone!
Prima di passare alla ricetta vi auguriamo Buone Feste!! 🙂
Cantucci (1)

  • Ingredienti (per circa 45 Cantucci)

400 gr di farina 00 – 250 gr di zucchero
3 uova – 100 gr di mandorle (preferibilmente non pelate)
mezza bustina di lievito chimico per dolci – 2 bustine di vanillina
qualche goccia di essenza di mandorla amara – un pizzico di sale

  • Preparazione

Montiamo le uova insieme allo zucchero fino a renderle chiare e spumose, aggiungiamo l’essenza di mandorla amara e gradualmente aggiungiamo anche la farina setacciata insieme al pizzico di sale, al lievito e alla vanillina continuando a frullare; quando l’impasto inizierà a diventare più sodo, proseguite ad integrare la farina con le mani oppure, se il vostro frullino le possiede, sostituendo le aste del frullino elettrico con i ganci.
Quando la farina sarà completamente assorbita, aggiungiamo le mandorle, continuiamo ad impastare, formiamo dei filoncini e disponiamoli sulla placca da forno coperta di carta forno.
Cuociamo i filoncini a 190°C per 20 minuti, in seguito, ancora caldi, formiamo i Cantucci tagliando i filoncini e facciamoli biscottare per 10 minuti a 180°C.

Cantucci (3)

Commenti disabilitati su Cantucci

Biscotti natalizi decorati con glassa reale

| Biscotti, Feste e Ricorrenze

Buon pomeriggio!! 🙂
Avete pensato ai regalini da portare ai vostri amici? Che ne pensate di preparare per loro dei  biscotti al cioccolato? Quella che vi proponiamo oggi infatti è la ricetta dei Biscotti natalizi decorati con glassa reale, perfetti da regalare e semplicissimi da realizzare!
Si tratta di una frolla molto intensa di cacao (piacerà molto sia a chi non ama i dolci troppo zuccherosi e a chi non sa resistere al cioccolato :P), decorati con la glassa reale, preparata con l’albume e lo zucchero a velo.
Ovviamente potete realizzare questi biscotti quando volete e con le formine che preferite di più :).

biscotti natalizi con glassa (7)

  • Ingredienti

PASTA FROLLA AL CACAO: 250 gr di farina 00 – 125 gr di zucchero
125 gr di burro – 125 gr di cioccolato fondente
50 gr di cacao amaro – 2 uova
una bustina di vanillina – un cucchiaino di lievito chimico per dolci
un pizzico di sale
GLASSA REALE: un albume – 150 gr di zucchero a velo

  • Preparazione

Per prima cosa mettiamo a sciogliere a bagnomaria il cioccolato, il burro tagliato a pezzetti, lo zucchero e un pizzico di sale; nel frattempo setacciamo la farina, il cacao, il lievito e la vanillina. Quando il cioccolato, il burro, lo zucchero e il pizzico di sale saranno ben sciolti, aggiungiamo le due uova. Ora creare un buco nel mezzo del composto setacciato e versarvi la crema ottenuta mescolando per amalgamare il tutto.
Una volta ottenuto un impasto morbido e liscio, formare una palla, chiudere la ciotola con la pellicola e metterla in frigo per almeno un’ora.
Nel frattempo preparare la ghiaccia reale per la decorazione dei biscotti: mettiamo un albume in una ciotola (deve essere a temperatura ambiente), prendiamo le fruste elettriche per montare l’albume a neve. In seguito aggiungiamo poco per volta lo zucchero a velo setacciato e continuiamo a lavorare la glassa con le fruste fin quando il composto non sarà del tutto amalgamato. Prendiamo la glassa e mettiamola da parte.
Trascorso il tempo di riposo necessario per la pasta frolla, stendiamola con un mattarello su un piano leggermente infarinato; adesso con degli stampini ricavare diverse forme a piacere.
Disponiamo i biscotti su una teglia foderata con carta forno e inforniamo a 180° per circa 12 minuti. Una volta cotti, facciamo intiepidire i biscotti per qualche minuto e poi stacchiamoli dalla carta forno. Lasciamoli raffreddare e poi procediamo con le decorazioni. (possiamo usare o un sac à poche con un beccuccio molto stretto, oppure un piccolo cono creato con carta forno).

biscotti natalizi con glassa (1)

biscotti natalizi con glassa (8)

Commenti disabilitati su Biscotti natalizi decorati con glassa reale

Biscotti di frolla montata al cocco

| Biscotti

Ciao a tutti e buona Domenica a tutti!
Ebbene sì, ancora biscotti ma questa volta Biscotti di frolla montata al cocco (ieri abbiamo postato la ricetta dei Biscotti excelsior mentre qualche settimana fa la ricetta base dei Biscotti di frolla montata)!
Sono molto buoni, perfetti per accompagnare una tazza di tè caldo e ideali a chi ama il sapore del cocco, ma non preoccupatevi, piaceranno anche a chi non lo ama molto, visto che non è invasivo e quindi rimane in bocca giusto un leggero aroma ;).
Potete decorarli con quello che vi piace di più, noi abbiamo scelto scaglie di mandorle e cioccolato fondente fuso ;).

Frolla montata al cocco (4)

  • Ingredienti (per circa 20 biscotti)

75 gr di burro morbido – 40 gr di zucchero semolato
un uovo – 110 gr di farina 00
50 gr di farina di cocco – una bustina di vanillina
un pizzico di sale – latte q.b. (se vi accorgete che l’impasto sia troppo compatto)
Per la decorazione: scaglie di mandorle – cioccolato fondente fuso con una noce di burro q.b.

  • Preparazione

Frullare il burro morbido insieme allo zucchero, al pizzico di sale e alla vanillina fino a renderlo gonfio e spumoso; aggiungiamo ora l’uovo e mescoliamo per farlo amalgamare. A questo punto uniamo (sempre frullando) la farina di cocco e, per ultima, la farina setacciata a poco a poco. Se durante la lavorazione vi accorgete che l’impasto sia troppo compatto, aggiungete un po’ di latte.
Ora carichiamo lo sparabiscotti e spariamo i biscotti su una placca NON antiaderente e NON coperta da carta forno (si staccheranno da soli i biscotti quando saranno cotti) e inforniamoli a 180°C per una decina di minuti, fino a quando avranno raggiunto un bel colore ambrato ;).
Quando si saranno raffreddati, toglieteli dalla teglia e decorateli con quello che vi piace, ad esempio con un po’ di cioccolato fondente fuso a bagnomaria con una noce di burro e scaglie di mandorle, o con dello semplice zucchero a velo.
Conservate i biscottini in frigo per far rapprendere il cioccolato.

Frolla montata al cocco (2)

2 Comments

1 2