Buon pomeriggio a tutti!
Oggi vi vogliamo portare in Sicilia, proponendovi i Biscotti excelsior, dei deliziosi biscottini di frolla montata intinti nel cioccolato e che possono contenere un delizioso ripieno di pasta di mandorle. Non a tutti piacciono le mandorle, per cui abbiamo optato a presentarvi sia la ricetta dei biscotti semplici ma buonissimi, sia di quelli che, uniti dal ripieno di pasta di mandorle, prendono il nome di Dessert excelsior. Insomma, la differenza fra biscotti e dessert excelsior consiste nella presenza o meno della mandorla, a voi la scelta :).
La ricetta originale siciliana richiede anche qualche goccia di colorante verde pistacchio nel ripieno di mandorle, ma in tutta sincerità abbiamo preferito farlo bianco, e l’effetto è stato piacevole lo stesso.
Abbiamo seguito la ricetta di Ida del blog La Cuochida.

Biscotti excelsior (1)

  • Ingredienti (per una trentina di biscottini)

110 gr di burro – 50 gr di zucchero a velo
20 ml di latte – 150 gr di farina 00
un pizzico di sale – qualche goccia di essenza di mandorla amara
100/150 gr di cioccolato fondente e una noce di burro (per la ricopertura dei biscotti)

Per il ripieno di mandorle (è sufficiente per pochi biscotti, se ne volete di più raddoppiate o triplicate le dosi ;))
25 gr di farina di mandorle – 25 gr di zucchero a velo
20 gr di burro – latte q.b.
qualche goccia di essenza di mandorla amara

  • Preparazione

Frulliamo il burro morbido per 2 minuti, uniamo lo zucchero a velo setacciato, il pizzico di sale e l’essenza di mandorla e continuamo a mescolare per qualche minuto fino a quando il burro diventa soffice e spumoso. Continuando a frullare uniamo il latte fino a farlo assorbire completamente ed infine, a poco a poco, aggiungiamo la farina setacciata (se le fruste sforzassero troppo, proseguite ad integrare la farina con un cucchiaio di legno).
A questo punto inseriamo l’impasto dei biscotti in una sacca da pasticcere o in una siringa per dolci e divertiamoci a fare le forme che vogliamo su una placca da forno rivestita di carta forno, da semplici serpentelli a bottoncini fino a ferri di cavallo :).
Inforniamo a 200°C per circa 10 minuti o fino a quando diventano dorati in superficie.
Nel frattempo che i biscotti si raffreddino un po’, prepariamo la copertura sciogliendo a bagnomaria il cioccolato fondente con una noce di burro e, quando il cioccolato si sarà fuso completamente, immergiamo la sommità biscotti, poniamoli su un vassoio coperto di carta forno e lasciamo rassodare in frigo.
Lasciate da parte almeno 10 biscotti che accoglieranno il ripieno di mandorle, per il quale non dovete far altro che mescolare il burro morbido insieme alla farina di mandorle, all’essenza di mandorle amare, allo zucchero a velo e a un po’ di latte, quanto basta per ammorbidirlo.
Con un cucchiaino mettiamo un po’ di ripieno sulla base di un biscotto, appoggiamo sopra un altro della stessa forma, immergiamolo nel cioccolato fuso e riponiamolo in frigorifero su un vassoio coperto di carta forno.

Biscotti excelsior (4)

 

Con questa ricetta partecipo alla 4° Raccolta: Biscotti, Dolcetti e una tazza di tè di La Cascata dei Sapori in collaborazione con AntoCrea.

11657262_10207079062319040_1807665807_n

2 Comments

2 Comments on Biscotti excelsior

  1. Emanuela
    ottobre 21, 2015 at 10:50 (5 anni ago)

    Complimenti questi biscotti sanno veramente di buono. Grazie per i complimenti al blog e ti aspetto al contest con piacere! A presto, Emanuela

    • treragazzi1cucina
      ottobre 21, 2015 at 10:56 (5 anni ago)

      Grazie, Emanuala, sei gentilissima! Sono davvero golosi, confermo! Eh sì, spero di partecipare al tuo contest! Ciaooo