Risotto al radicchio, salsiccia e vino rosso

Il risotto al radicchio, salsiccia e vino rosso è davvero gustoso, ricco di ingredienti saporiti che mixati tra di loro si rivelano molto equilibrati. Ideale come primo “delle feste”.

Ingredienti per 4 persone:
350 g di riso carnaroli
2 radicchi non troppo grandi
1 cipolla bianca grande
2 salsicce
1/2 bicchiere di vino rosso (io ho utilizzato un raboso)
Brodo vegetale
olio EVO
40 g di grana
una noce di burro
sale q.b.

Per preparare il risotto al radicchio, salsiccia e vino rosso prima di tutto bisogna tritare la cipolla e farla appassire in una pentola con olio EVO. Dopodiché si aggiunge il radicchio precedentemente lavato e tagliato a striscioline e successivamente la salsiccia sbriciolata. A questo punto si fa rosolare il tutto per qualche minuto e infine si aggiunge il riso.
Si sfuma poi il tutto con il vino rosso.
Preparare ora una pentola di brodo vegetale salato che si utilizzerà per bagnare il risotto un po’ alla volta fino a portarlo a cottura. Seguite le indicazioni sui tempi di cottura in base al tipo di riso che utilizzate, in ogni caso assaggiate finché non arriva al grado di cottura desiderato. L’assaggio servirà anche per aggiustare eventualmente di sale.
Una volta spento il fuoco, si aggiunge una noce di burro e una spolverata di parmigiano per mantecare.

Precedente Torta morbida di albumi e cioccolato al latte Successivo Conchiglie alla suprème di pollo