Polenta fritta

La Polenta fritta è un ottimo modo di finire la polenta avanzata. Ma non solo… A me piace così tanto che la preparo apposta! Perfetta come antipasto con salumi e formaggi ma anche da accompagnare al ragù e carni con salse. Facile da prepare necessita solo di 4 ingredienti.

Polenta fritta

1,5 L. Acqua
Sale grosso
400 gr Farina gialla
Olio per friggere

Io preferisco utilizzare la polenta rapida.. In 10 minuti è pronta. Quindi per dosi dell’acqua leggete sulla confezione.

Mettere sul fuoco acqua con un po’ di sale grosso.

Quando l’acqua si scalda versare a pioggia la farina e mescolare.

Continuare a mescolare in un unico senso fino ad ebollizione.

Leggete sulla confezione quanto deve cuocere dopo il bollore.

Non smettere mai di mescolare.

Togliere da fuoco una volta pronta e versare in vassoi. Altezza massima della polenta stesa 1 cm.

Aspettare qualche ora che la polenta si freddi.

Tagliare la polenta a cubetti.

Mettere in una padella abbondante olio.

Friggere i cubetti di polenta.

Servire salati.

Precedente Zucca a cubetti al forno Successivo Straccetti di tacchino con peperoni e curcuma