Malloreddus alla salsiccia, peperoni e curcuma

malloreddus salsiccia peperoni curcuma
Ingredienti per 2 persone:
160 g di malloreddus
2 salsicce medie
1 cipolla tritata grossolanamente
1 piccolo peperone giallo
curcuma
pepe
pecorino grattugiato
sale grosso
olio EVO
vino bianco

Scaldare poco olio in una padella capiente (tipo salta pasta) e far appassire la cipolla. Eliminare il budello della salsiccia ed aggiungerla alla cipolla. Pestarla con una forchetta per ridurla in briciole più piccole possibile. Sfumare con un po di vino bianco.
Nel frattempo lessare la pasta in acqua salata per il tempo indicato sulla confezione.
Aggiungere al sugo una generosa quantità di curcuma e una grattugiata di pepe. Unire anche il peperone tagliato a striscioline e un mestolo di acqua di cottura della pasta. Proseguire nella cottura aggiungendo l’acqua di cottura al bisogno finché i peperoni non saranno cotti.
Quando mancano due minuti al termine della cottura della pasta, scolarla utilizzando un mestolo forato per conservare l’acqua di cottura, unire la pasta al sugo e “risottarla” fino a portarla al giusto grado di cottura sempre aggiungendo acqua al bisogno.
Una volta cotta la pasta, aggiungere una generosa spolverata di pecorino, mescolare e servire caldo.

Per non perdere le nostre ricette, seguici anche su Facebook! Clicca QUI

Precedente Coppette di macedonia con crema di mascarpone senza uova Successivo Minestrone di verdure e tofu