Riso e lenticchie – Ricetta Bimby

Riso e lenticchie – Ricetta Bimby

In questo periodo di freddo intenso, ci stanno bene quei piatti caldi che scaldano dentro e fuori, ecco perchè oggi vi lascio questa buonissima ricetta di riso e lenticchie da preparare con l’aiuto del bimby.

riso e lenticchie

A noi piace il risotto molto asciutto, ma, se preferite, basterà aumentare il brodo, cosi da rendere il risotto più brodoso appunto.

Le dosi che riporto sono per 3:

  • soffritto (o in alternativa 1 carota, 1/2 cipolla, sedano e olio)
  • 1 patata grande (o 2 piccole)
  • 120 gr. di lenticchie
  • 140 gr di riso
  • 600 ml di brodo caldo (va bene anche l’acqua per un piatto meno intenso)
  • qualche cucchiaio di passata di pomodoro

Mettere il soffritto nel boccale e scaldare a 100° per 5 min.

Inserire la farfalla e aggiungere 400 ml di brodo e le lenticchie. Cuocere per 15 min. a 100° vel. 1 anti orario.

Nel frattempo pulire la patata e ridurla in pezzi non troppo grandi. Unire la patata e la passata di pomodoro alla fine dei primi 15 miuti. Riavviare il bimby con le stesse modalità per altri 10 min.

Nel frattempo aggiungere eventualmente altro brodo se necessario.

A questo punto le lenticchie dovrebbero essere quasi cotte, aggiungere quindi il riso e il restante brodo e portare a fine cottura (per il tempo indicato sulla confezione del riso) sempre a 100° vel. 1 antiorario.

infine servire il riso e lenticchie ancora fumante e… BUON APPETITO!

N.B.: Le tempistiche di cottura sono solo indicative, dipende molto dalle dimensioni delle lenticchie. Se le lasciate cuocere un po’ di più le lenticchie si disfano creando una vera e propria cremina ottima per ottenere un risotto mantecato alla perfezione. Al contrario, se volete un risotto più “all’ onda” cuocete meno le lenticchie cosi che resteranno intere.

 

Continuate a seguirmi sulla mia pagina FB e su PizzaPastaMandolino

VI ASPETTO!!!

 

 

bimby, primi

Informazioni su Lu.C.I.A. - tracucinaepc

Ciao! Io sono Lucia, Rofranese (SA) adottata Parmigiana con una grande passione per la cucina, soprattutto per la pasticceria... e con un occhio di riguardo all' home made. Nella mia cucina raramente (e in genere solo per provare) sono entrati piatti pronti (di quelli che tanto vanno di moda adesso...), io preferisco impiegare mezza giornata in cucina, ma preparare da sola qualsiasi cosa mio marito o io abbiamo voglia di provare! Come quella volta che, lui preso da un attacco improvviso di golosità mi ha chiesto se sapevo fare le piadine....... E la mia risposta è stata "Non le ho mai fatte, ma che ci vuole?" e nel giro di un' oretta eravamo a tavola a mangiare la mia prima piadina!!! :-) Ecco, questa sono io, non esistono sfide impossibili (almeno in cucina)...

Precedente Vellutata di broccoli e patate Successivo Pasta al forno con vellutata di broccoli - Ricetta riciclo

Lasciami un commento :-)