No va beh… parliamo della lasagna sul gas???

… si si, avete letto bene, la lasagna classica, con tanto di ragù, mozzarella e parmigiano… proprio come quella che prepara mia mamma… ma cotta sul fornello e non nel forno!
Ma com’è possibile??? Semplice con l’ausilio di Magic cooker… ossia, il coperchio magico che trasforma il fornello e un tegame in un forno!…
Quanto ci impiegate in genere a preparare la lasagna al forno? Escludendo ovviamente la cottura del ragù…. dico proprio, quanto tenete la teglia in forno? Beh, io in esattamente 15 minuti avevo la lasagna perfetta e pronta!
Ma passiamo al procedimento…
– Una decina di sfoglie di lasagna (ho usato quelle secche, le ho però sbollentate per pochi minuti).
– Ragù q.b. (ne ho preparato in quantità industriale… )
– 200 gr mozzarella
– parmigiano reggiano q.b.
Prima di tutto ho preparato il mio solito ragù con la salsiccia e piselli… lo adoriamo! Questa volta l’ho preparato con l’aiuto del magic cooker (non ho documentato fotograficamente…però… fidatevi, merita!). In pratica ho proceduto come al solito, ossia, il mio soffritto e  le salsicce spellate e ridotte a pezzetti, lasciate andare fino a che l’acqua propria delle salsicce non si è asciugata e poi rosolate, quindi, sempre con il coperchio chiuso, ho versato un bicchiere di vino che, cadendo dai buchi si è amalgamato perfettamente alla carne e la sfumatura è evaporata lentamente, quindi la carne è rimasta più morbida e saporita… Dopo qualche minuto, quindi dopo l’evaporazione del vino, ho aggiunto i piselli e la mia passata di pomodoro…. lasciar cuocere per almeno 45 min. sempre col coperchio e a fuoco medio/basso.
Quando il ragù è pronto, trasferirlo in un contenitore capiente e, se si è asciugato troppo, allungarlo con un pò di acqua, quindi, nello stesso tegame usato per il ragù, iniziare a comporre la lasagna procedendo cosi:
– strato di ragù sul fondo
– strato di lasagne (sbollentate per pochi secondi)
– strato di ragù
– abbondante mozzarella a pezzetti
– abbondante spolverata di parmigiano
e procedere cosi fino ad esaurimento ingredienti. (con le mie dosi ho fatto 3 strati di pasta… sufficienti per almeno 3 persone…).

Una volta completata la “stratificazione” aggiungere un pò di acqua versandola sui bordi, quindi richiudere col magic cooker e a fuoco alto portare finchè si sente il bollore (o si vede il vapore uscire), quindi abbassare a fuoco basso e lasciar cuocere per circa 15 minuti.
E infine… ecco il risultato:
primi

Informazioni su Lu.C.I.A. - tracucinaepc

Ciao! Io sono Lucia, Rofranese (SA) adottata Parmigiana con una grande passione per la cucina, soprattutto per la pasticceria... e con un occhio di riguardo all' home made. Nella mia cucina raramente (e in genere solo per provare) sono entrati piatti pronti (di quelli che tanto vanno di moda adesso...), io preferisco impiegare mezza giornata in cucina, ma preparare da sola qualsiasi cosa mio marito o io abbiamo voglia di provare! Come quella volta che, lui preso da un attacco improvviso di golosità mi ha chiesto se sapevo fare le piadine....... E la mia risposta è stata "Non le ho mai fatte, ma che ci vuole?" e nel giro di un' oretta eravamo a tavola a mangiare la mia prima piadina!!! :-) Ecco, questa sono io, non esistono sfide impossibili (almeno in cucina)...

Precedente Rotolo al cacao... con Panna e Fragole Successivo La meringa... mia acerrima nemica...

19 thoughts on “No va beh… parliamo della lasagna sul gas???

  1. Ce l’hoooo!! Ce l’ho il magic cooker, ma per la lasagna non l’avevo mai usato!!
    (e vogliamo parlare della “pizza in padella”?!?)

    • Ahahahha, anche io quando l’ho vista nel loro blog mi ha incuriosita… e cosi, ho voluto subito provare… ne vale altamente la pensa, credimi! 🙂
      Per la pizza…. ehmmm ho provato una volta…. ma l’ho mezza bruciata… tu ne hai una collaudata???

    • Guarda, se non l’avessi avvisato, mio marito non sapeva che erano fatte sul gas, e quando gliel’ho detto non voleva crederci….. quindi, direi che erano molto simili a quelle al forno! (manca giusto la crosticina superiore…. ma quella, non a tutti piace!)

    • Patty… in genere io non chiedo collaborazioni se non di aziende di cui conosco già la serietà e bontà… in questo caso avevo fatto un’ eccezione… ben sapendo che, se non mi fosse piaciuto avrei tenuto fede all’ impegno preso ma in modo distaccato e di sicuro senza metterci l’anima…. ma, dato che il prodotto mi è piaciuto davvero e che lo uso quasi quotidianamente, mi sento di rendere pubbliche almeno quelle ricette un pò particolari e che ritengo di interesse e utilità… altrimenti dovrei pubblicare tutti i giorni… ahahah,visto che ormai la pasta per il pranzo la faccio quasi sempre con questo metodo!
      Lasciati tentare… e se ne hai la possibilità provalo!

    • Ahahaha Mimma… guarda, se ti capita di acquistarlo (o fartelo regalare!) vedrai che non te ne pentirai!
      Grazie per i complimenti… sempre gentilissima!

  2. Ciao Lucia, avevo scritto qualcosa ma pc si è bloccato uff!! e va beh! pazienza! la lasagna sul fornello mi manca! io la pasta fresca la inforno cruda. Prima la sbollentavo… ma da Natale ho cambiato idea…. nn sto qua a dirti xk …ehehehe nel senso che prima la sbollentavo! cmq …. dove lo trovo sto coperchio magico!!! ???
    provo a vedere se trovo link in qualche tuo vecchio post. o se mi fai sapere tu te ne sarei grata!
    grazie Dany baci 🙂

    • Dany… io la pasta secca non l’ho mai sbollentata prima di metterla in forno… ma stavolta, l’ho sbollentata perchè temevo che non cuocesse bene… ma credo che la prossima volta proverò senza sbollentatura… hihihi…
      Se vai sulla mia pagina delle collaborazioni trovi i link al loro sito, li trovi il catalogo prodotti con tutti i prezzi…

Lasciami un commento :-)