Thanos docet: “Sono ineluttabile”.

Dopo l’uscita di “Avengers: Endgame” (24 aprile 2019), Google ha registrato migliaia di ricerche sulla definizione dell’aggettivo “INELUTTABILE“, usato da Thanos, antagonista dei supereroi Marvel.

Thanos, il Titano che nel capitolo precedente ha cancellato metà degli esseri umani grazie al Guanto dell’Infinito,infatti, ha affermato di essere “ineluttabile“. Tale affermazione ha portato quindi migliaia di italiani a chiedersi quale fosse il significato di questo aggettivo, facendo schizzare le ricerche online.

Ma quindi cosa vuol dire “ineluttabile“?

ineluttàbile agg. [dal lat. ineluctabĭlis, comp. di in2 e eluctabĭlis «che si può superare con la lotta», der. di eluctari «vincere lottando»]. – Contro cui non si può lottare, a cui non si può contrastare, quindi inevitabile: l’ifatodestinonecessità ineluttabile. ◆ Avv. ineluttabilménte, in modo ineluttabile; senza scampo, necessariamente: un destino che ineluttabilmente ci sovrasta.

www.treccani.it/

Insomma, un aggettivo che ben si addice a questo personaggio!

Precedente Bambole edizione limitata di Aladdin.