Incendio Notre-Dame.

Nelle ultime ore tutto il mondo si è stretto intorno alla cattedrale di Notre-Damee alla Francia, infatti il capolavoro gotico, simbolo di Parigi e patrimonio dell’umanità, è stata divorata da un incendio.
Fortunatamente, grazie all’intervento tempestivo di più di 400 vigili del fuoco, la struttura, la facciata e i tesori sono stati salvati. A crollare invece è stata laguglia, che rappresenta uno dei simboli più importanti di Parigi.
Tutto il mondo si è fermato, in diretta abbiamo visto piangere e pregare migliaia di parigini, che hanno assistito impotenti all’incendio dall’altra parte della Senna.
Anche la politica si è fermata, lo stesso presidente Emmanuel Macron, ha annullato gli incontri previsti per la serata in diretta tv. In ogni caso ha lasciato lo stesso un messaggio molto importante: “La ricostruiremo tutti insieme“, lanciando anche una campagna di finanziamento nazionale ed internazionale affinchè si possa subito iniziare a ricostruire Notre-Dame.

Fonte immagine: Corriere
La causa dell’incendio ad ora rimane sconosciuta ed è stata aperta un’inchiesta per “danneggiamento colposo”.
Non sappiamo neanche lo stato di alcune opere che sono all’interno della cattedrale e che per ore sono state minacciate dal fuoco, sicuramente la struttura è salva e alcune parti necessitano di restauro.
La speranza è che i lavori di ricostruzione possano partire il prima possibile.
Notre-Dame, secondo le prime stime, potrebbe tornare a risplendere entro 10 anni.

Precedente Peperoni ripieni con carne Successivo Notre-Dame: la Disney dona 5mln di dollari e prepara un nuovo film.