Burger di quinoa e finta maionese di barbabietole

A cena avevo una cara amica vegana Roberta che ogni volta che viene a cena a casa nostra mi motiva nella preparazione e nella creazione di nuovi piatti vegani. Di solito le preparo dei piatti a base di verdure; oggi ho optato per una ricetta innovativa ed originale che non avevo mai preparato prima e che è piaciuta molto anche al resto della comitiva che di vegano non hanno nulla: Burger di quinoa e finta maionese di barbabietole! La delicata e particolare finta maionese di barbabietole che rende il piatto non solo molto bello da vedere ma più gustoso da mangiare!

Provate i buoni Burger di quinoa e finta maionese di barbabietole!

Burger di quinoa e finta maionese di barbabietole

Ingredienti per 2 Burger

1 patata 150 g circa

50 g quinoa e bulgur

1/2 patata rossa (facoltativa)

tabasco (facoltativo)

paprika dolce

sale

erbette aromatiche fresche (timo, maggiorana, basilico, menta,prezzemolo)

semi di sesamo (facoltativi)

Per la maionese di barbabietole

100 gr barbabietole

50 ml latte di soia

100 ml olio sdi semi

1 cucchiai di succo di limone

sale q.b

Preparazione

La Maionese di Barbabietole è facoltativa. Se volete prepararla la ricetta è QUI.

Lessare le patate e schiacciarle; tenerle da parte.

Cuocere in acqua la quinoa e il bulgur come riportato nella confezione.

Prelevare delle foglioline di erbe aromatiche e ridurle in piccolissimi pezzi.

Amalgamare con le mani la quinoa le patate schiacciate il sale le erbette e il tabasco se lo gradite.

Aggiungete la paprika dolce ed amalgamate.

Usate un coppapasta per dare la forma dei burger; spolverate dei semi di sesamo.

Potete scegliere se cuocerli in una padella antiaderente preriscaldata cuocendoli da ambo le parti  per pochi minuti poichè gli ingredienti sono già cotti. 

Potete cuocerli in forno e in questo caso rivestite la teglia di carta forno ed infornare a circa 180 gradi per pochi minuti.

Servire irrorando un filo  di olio extra vergine d’oliva .Potete prepararli prima conservarli in frigo e cuocerli prima di portarli in tavola

***********************

Seguimi su facebook : https://www.facebook.com/CucinandoGustando

Seguimi anche su Pinterest

 

 

Precedente Pasta pesto di noci gorgonzola e speck Successivo Tartufi al pistacchio e cioccolato bianco

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.