Ricetta panzerotti vegan alle lenticchie

Prepariamo insieme la ricetta panzerotti vegan alle lenticchie, o pseudo panzerotti, perchè il classico panzerotto  è morbido  morbido dal cuore filante e fritto. Ma va mangiato caldo, appena tirato fuori dall’olio, altrimenti come la pizza riscaldata diventa un po’ gommoso.

panzerotti
Io ho pensato ad un salato dalla forma di panzerotto ma dalla pasta croccante cotto in forno (diciamolo schietto, con il fritto sono una schiappa), uno scrigno ripieno di che?  Di ragu’ di lenticchie alle zucchine.
In questo modo si possono mangiare come antipasto, come snack, portarseli al lavoro e anche il giorno dopo riscaldati restano friabili e appetitosi. Ho preferito un ripieno di legumi, sempre c’è sempre  la mia voglia di abbinare  insieme i cereali intregrali e i legumi. Il risultato è piaciuto molto.

Lo so picchiatemi, non dovrei chiamarlo panzerotto il mio, perchè di panzerotto ha solo la forma e non la pasta lievitata di pizza classica, ma mi scuso invitandovi a leggere la vera storia del panzerotto di cui parla nel suo  articolo Valentina de Felice del blog di Verde di Viola   oggi per il  calendario del cibo italiano.

Se volete preparare un panzerotto simile all’originale, vi consiglio una pasta di pizza come questa  che andrete a farcire con sugo di pomodoro.

Ho preferito i legumi anche perchè il 2016 è l’anno dei legumi indetto dalla FAO. Per promuovere l’utilizzo dei legumi in tavola, durante tutto il 2016 la Fao svilupperà progetti legati alla conoscenza e all’ utilizzo delle loro proprietà salutari, cercando di svilupparne la produzione e migliorando i sistemi di coltivazione.

Facciamo conoscere i legumi anche ai nostri bimbetti, giocando  con queste lunette possiamo avvicinarli al sapore integrale, la lenticchia è uno dei legumi dal sapore più delicato, arricchito di pomodoro e zucchino anche loro li troveranno deliziosi.

Ricetta panzerotti vegan alle lenticchie

Per la pasta:

  • 20 g farina di canapa  bio
  • 130 g di farina di tipo 2  macinata a pietra bio
  • 50  g. di acqua
  • 30 g. di olio extra vergine di oliva
  • semi di chia
  • 5  g. di sale

Per i ripieno di lenticchie

  • 1 scalogno
  • una zucchine
  • 100 gr. di lenticchie secche non decorticate
  • 200 gr di  polpa  di pomodoro bio
  • un pizzico di peperoncino se i bimbi lo gradiscono
  • timo, maggiorana q.b.
  • olio extra vergine q.b pochissimo solo per stufare la cipolla
  • 200  gr di brodo di dado vegetale homemade 

ragu di lenticchie ricetta veloce

Preparazione della ricetta panzerotti vegan alle lenticchie

  • Se usate le lenticchie secche di Altamura mettetele a bagno un’ora se invece sono lenticchie piccoline si possono usare senza ammollo.
  • Lavate la zucchina e tagliatela a pezzetti, affettate  fino lo scalogno e In una casseruola mettete un filo d’olio, lo scalogno  e stufate 5 minuti.
  • Aggiungete le lenticchie, la zucchina, il brodo e insaporite con timo maggiorana quel che preferite.
  • Quando il brodo è consumato unite il sugo di pomodoro e terminate la cotura
  • Dipende un po’ dal tipo di lenticchia, ci può volere dai 25 ai 40 minuti

 

IMG_20160709_195141883

Per preparare la pasta:

  1. Mettere la farina di canapa e di tipo 2,  l’olio e il sale in un mixer. Fate girare bene fino ad ottenere una granella. A questo punto incorporate l’acqua, continuare a girare col mixer, fino ad ottenere una palla molto morbida.. Tirate l’impasto  finissimo tra due fogli di carta forno, e con lo stampino formate i cerchi.
  2. Riempite con un cucchiaino di ragù di lenticchie, sigillate bene bene e passate in forno a 180 gradi per 30 minuti.

 

panz 2

Con la ricetta  panzerotti vegan alle lenticchie ho vinto il  contest  Dieta Mediterranea? Sì grazie!  per la sezione Special Kids: un piatto dedicato ai bambini dai 3 ai 6 anni.

Motivazione: Giocando con i bimbi  con queste lunette possiamo avvicinarli al sapore integrale, la lenticchia è uno dei legumi dal sapore più delicato, arricchito di pomodoro e zucchina anche loro li troveranno deliziosi.

L’Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II di Napoli e l’Associazione Italiana Food Blogger promuovono il progetto “Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II e Food Blogger: insieme per la salute. La ricetta giusta per il tuo benessere

Banner-Dieta-Mediterranea

 
Precedente Spaghetti di farro integrale alla puttanesca Successivo Torta brisè salata zucchine e pomodori secchi

6 thoughts on “Ricetta panzerotti vegan alle lenticchie

  1. Con la versione vegana, posso dire che nella giornata di oggi ho ricevuto un quadro completo di quanto
    versatile sia tutto, anche un panzerotto tradizionale. Prima di “conoscerti” ammetto che pensavo che la cucina vegana mancasse di varietà, ma soprattutto non fosse invitante, ma volta dopo volta, i tuoi contributi mi stanno convincendo sempre più che i piatti vegani sono appetitosi anzichenò. Corredati poi dalle tue splendide fotografie, sono qualcosa che si condivide ed assaggia volentierissimo. Brava e grazie di cuore per esserci stata anche stavolta.

    • Ciao Vale ero in ansia da panzerotto non tradizionale 😉 grazie delle tue parole che mi convincono a continuare nella mia battaglia di dimostrare che i piatti integrali e sani possono anche essere appetitosi. Un grande complimento per il tuo meraviglioso articolo, ora so tutto anche io dei buonissimi panzerotti fritti 😉 Un abbraccio

  2. Mariella il said:

    Tutti noi dobbiamo confrontarci sempre più spesso con l’eventualità di ritrovarci con uno o più ospiti vegani o intolleranti a qualcosa. Per questo motivo, ricette come la tua, rispettose di certe restrizioni, pur non abdicando alla bontà, sono preziose!

    • Grazie Mariella, adoro i legumi (visto anche il nome del blog) e li uso spesso in cucina e perchè no, anche per riempire un panzerottino light. Ti ringrazio di essere passata, un abbraccio.

Lascia un commento