Polpette di miglio e fagioli neri

Lo dico sempre, quando cuocete i cereali, abbondate con la dose, quelli avanzati si possono congelare o fare polpettine saporite e sane come queste Polpette di miglio e fagioli neri

polpette 2

Questa volta tocca al miglio, un cereale molto antico originario dell’Asia Centro Orientale, coltivato anche dagli antichi egizi.

Fa così bene anche a unghie e capelli che le popolazioni dove viene regolarmente mangiato, hanno unghie e capelli fortissimi e lucenti. Inoltre è l’unico cereale alcalinizzante e di facile digestione , e perciò fa benissimo anche a chi soffre di problemi di stomaco.

E’ un cereale senza glutine, ricordiamoci però che come tutti i cereali non contiene tutti gli aminoacidi essenziali, perciò abbiniamolo a proteine come i legumi.

Polpette di miglio e fagioli neri:

Ingredienti:

    • 200 gr. di miglio decorticato
    • 300 gr di zucca cotta al forno
    • 100 gr di fagioli neri lessati
    • sale, pepe, olio extra vergine q.b.
    • gomasio, fiocchi di avena o mais fioretto per impanare

 

  • Preparazione:
  1. Cuociamo il miglio per assorbimento: 200 gr di miglio in 600 gr di acqua leggermente salata per 25 minuti.
  2. Lavare bene la zucca  e senza sbucciarla tagliarla a fette spesse circa 2/3 cm. togliendo semi e sfilacci interni. Appoggiarla sulla leccarda del forno ricoperta di carta forno, spolverare con sale e pepe e qualche fogliolina di salvia e rosmarino tritati. Cuocere circa 30 minuti a 200, controllando con una forchetta la consistenza, deve essere abbastanza asciutta.
  3. Togliere la buccia, trasferire nel frullatore e rendere a crema, trasferire in una terrina, aggiungere il miglio, sale, pepe, mescolare bene, aggiungere i fagioli neri.
  4. Se occorre perchè l’impasto risulta troppo morbido, aggiungere un pò di farina di mais fioretto o se non si soffre di intolleranze anche pan grattato.
  5. Formare le polpette, passandole in un velo di gomasio, o fiocchi d’avena o mais, o anche farina di riso.
  6. Rosolare in padella con un filo d’olio, asciugare con la carta scottex e servire… se volete anche con un pò di maionese vegana 

 

polpette miglioPreparazione Bimby delle Polpette di miglio e fagioli neri

  1. Cuociamo il miglio per assorbimento: 200 gr di miglio in 600 gr di acqua leggermente salata per 25 minuti.
  2. Lavare bene la zucca  e senza sbucciarla tagliarla a fette spesse circa 2/3 cm. togliendo semi e sfilacci interni. Appoggiarla sulla leccarda del forno ricoperta di carta forno, spolverare con sale e pepe e qualche fogliolina di salvia e rosmarino tritati. Cuocere circa 30 minuti a 200, controllando con una forchetta la consistenza, deve essere abbastanza asciutta.
  3. Togliere la buccia, trasferire nel boccale 20 sec. vel. 4  aggiungere il miglio, sale, pepe, 20 sec a 3 antiorario 3  aggiungere i fagioli neri 10 sec. a 2 antiorario
  4. Se occorre perchè l’impasto risulta troppo morbido, aggiungere un pò di farina di mais fioretto o se non si soffre di intolleranze anche pan grattato.
  5. Formare le polpette, passandole in un velo di gomasio, o fiocchi d’avena o mais, o anche farina di riso.
  6. Rosolare in padella con un filo d’olio, asciugare con la carta scottex e servire… se volete anche con un pò di maionese vegana 

Partecipo a integralmente primavera 2016 di Gocce d’Aria

integralmente-miglio-rid

 
Precedente Grissini integrali al gomasio Successivo Risotto di topinambur e noci

8 thoughts on “Polpette di miglio e fagioli neri

  1. bella ricetta Daniela! ho in casa del miglio da finire: d’estate lo cucinavo spesso con le verdure di stagione ma l’arrivo dell’autunno mi mancavano le idee su come prepararlo… questo abbinamento con la zucca e i fagioli è l’ideale! buona giornata e grazie per la ricetta 🙂

    • Certo Benedetta, anzi meglio, io a volte le salto in padella per mancanza di tempo. Mettile 20 minuti a 180 gradi e poi 5 minuti grill che fanno la crosticina! Grazie di essere passata, a presto.

Lascia un commento