Polpette di ceci e batata rossa

Polpette di ceci e batata rossa

Chi mi segue potrebbe pensare, ma che fai, ci riproponi le stesse polpette dell’altro giorno con la zucca?E invece no cari miei, queste dolci polpette sono anche loro di un bel colore caldo, ma sono di ceci e batata rossa.

polpette batata 3

Conoscete la batata rossa?  Ma si, dai la Ipomea batatas  ricca di flavonoidi e antociani  ha un grande potere antiossidante e anti-aging. Che sia che la mangio per quello? 😉

Originaria dell’America del Sud e arrivata nel vecchio continente grazie a Cristoforo Colombo, la batata contiene tantissime sostanze utili al nostro organismo come fibre, vitamine A e C (e in minore quantità B ed E), proteine,potassio, magnesio, ferro e calcio. (notizie di Greeme)

Allora oggi ho provato queste polpette con quel che avevo in casa, una grande batata e un vasetto di ceci al naturale. Il risultato è sorprendente:

Polpette di ceci e batata rossa

 

 

Ingredienti:

  • 200 gr di ceci bio  in barattolo di vetro, solo con sale aggiunto
  • 1 batata rossa
  • 1 cucchiaio di gomasio
  • qualche foglia di salvia e timo
  • sale, pepe,
  • pan grattato q. b.
  • un goccio di olio extravergine.

Preparazione delle Polpette di ceci e batata rossa

  1. Scolare e sciacquare i ceci sotto l’acqua corrente e mettere nel mixer, io ho usato il Bimby
  2. Lavare, pelare e tagliare a pezzi la batata  e aggiungerla ai ceci
  3. Mettere anche il cucchiaio di gomasio, sale, pepe e frullare ben bene (30 sec. vel 4)
  4. Controllare e aggiungere il pangrattato fino alla consistenza desiderata.
  5. Assemblare le polpette con le mani passandole nel pangrattato
  6. Cuocerle fino a doratura  con un filo d’olio dove avremmo fatto insaporire la salvia e il timo.

 

polpette ceci e batata

Vi domanderete perchè ho usato la batata rossa a crudo:

Leggete il passaggio dall’articolo di Green me :

A differenza delle normali patate, però, la batata rossa può essere consumata anche cruda insieme alla sua buccia ben lavata (è ottima ad esempio nell’insalata).
Evitando la cottura, tra l’altro, si mantengono intatti tutti i valori nutritivi e le numerose proprietà di questo tubero. C’è da sottilineare poi che è soprattutto nella buccia che si trova una sostanza che sembra avere effetti benefici sulla riduzione del colesterolo e della glicemia: il Cajapo. Le statistiche dicono che nei paesi dove la batata viene consumata più frequentamente cruda (alcune regioni del Giappone) ci siano meno persone affette da malattie come diabete, ipertensione e anemia.

 

Se vi piacciono le mie ricette seguuitemi nella pagina di Facebook

 
Precedente Biscotti gialli alle giuggiole Successivo Clafoutis pere e cioccolato

2 thoughts on “Polpette di ceci e batata rossa

    • Grazie Serena, non si trova sempre, io l’ho trovata al bio, è una patata americana, ma rossa all’interna, non grigia come la classica.
      e questo passaggio sull’articolo di Greenme mi ha convinto ad usarla cruda :A differenza delle normali patate, però, la batata rossa può essere consumata anche cruda insieme alla sua buccia ben lavata (è ottima ad esempio nell’insalata).
      Evitando la cottura, tra l’altro, si mantengono intatti tutti i valori nutritivi e le numerose proprietà di questo tubero. C’è da sottilineare poi che è soprattutto nella buccia che si trova una sostanza che sembra avere effetti benefici sulla riduzione del colesterolo e della glicemia: il Cajapo. Le statistiche dicono che nei paesi dove la batata viene consumata più frequentamente cruda (alcune regioni del Giappone) ci siano meno persone affette da malattie come diabete, ipertensione e anemia.
      Bacioni

Lascia un commento