Nidi di primavera spaghetti integrali e piselli

Beh, questa è la ricetta più veloce che ci sia, i nidi di primavera spaghetti integrali e piselli.

 

Nidi di primavera spaghetti integrali e piselli

Veloce in tutti i sensi, anche nella fotografia scattata al cellulare perchè la fame c’era e tanta. Però poi quando le viste scattate, ho pensato che comunque anche se semplici da preparare erano piaciuti e allora perchè no?

Unica cosa essenziale avere in casa quella forma da ciambelline, da donuts e il gioco è fatto. Qui ci sono pisellini e carote, ma la prossima volta ci metto gli asparagi.

Nidi di primavera spaghetti integrali e piselli 2

Nidi di primavera spaghetti integrali e piselli

Per 4 ciambelline

  • 100 g di spaghetti integrali di farro
  • uno scalogno
  • una carota bio
  • 100 g di pisellini bio  freschi di Lumignano
  • un uovo
  • due cucchiai di salsa di pomodoro bio fatta in casa
  • timo e maggiorana
  • olio extravergine, sale, pepe q.b.
  • qualche foglio di pasta fillo pronta

Preparazione:

  1. Tagliate a quadratoni la pasta fillo sovrapponete qualche foglio e mettetelo all’interno di stampini da forno. Passate in forno caldo guardandole a vista per cinque minuti fino a doratura e mettete da parte.
  2. Scaldate l’acqua per la pasta e quando bolle salate e buttate gli spaghetti.
  3. Nel frattempo affettate lo scalogno e fatelo stufare in una padella con un filo d’olio, lavate, pelate e grattate la carota con una grattugia a fori grossi. Stfatela con la cipolla e buttateci anche i pisellini.
  4. Bagnate con un pochino di brodo e cuoceteli per dieci minuti fino a cottura.
  5. Scolate gli spaghetti, metteteli in una terrina e tagliateli un pochino. Aggiungete le verdure cotte, un uovo, la salsa di pomodoro, assaggiate di sapore e mescolate bene.
  6. Oliate e mettete un pochino di pan grattato nelle formine ( se sono di silicone non serve) e riempitele con gli spaghetti pressando un pochino e liberando il foro centrale.
  7. Passate in forno caldo per 15 minuti,  mettendo gli ultimi minuti un foglio di stagnola sopra perchè gli spaghetti non si secchino.
  8. Lasciate ntiepidire, toglieteli delicatamente dalle formine e posizionateli negli stampini sopra la pasta fillo dorata.
  9. Può essere usata anche come ricetta del riciclo.

Vi piacciono le uova Pasquali dipinte che vedete nelle foto? Le ho acquistate a Praga quest’inverno. Un negozio in pieno centro vendeva solo e unicamente uova dipinte, da perderci la testa. Ancor più bello perchè poi le confezionano proprio nei porta uovo di cartone. Naturalmente sono delicatissime, preziose, ma ogni anno mi piace addobbare qualche ramo con gli ovetti, fa subito Pasqua.

Nidi di primavera spaghetti integrali e piselli 4

Altre idee per la Pasqua le trovate qui

con questa ricetta partecipo al contest al km 0 organizzato da Batuffolando ricette, I biscotti della zia e un’arbanella di basilico “.

 

Se vuoi essere sempre aggiornato sulle mie ricette iscriviti alla newsletter.
Seguimi poi in Facebook, in Timo e lenticchie, risponderò personalmente a tutte le  domande, in Instagram oppure seguimi su Twitter o Pinterest

 

2 commenti su “Nidi di primavera spaghetti integrali e piselli

Lascia un commento