Gnocchi ripieni con bietole, porri e provola. (Senza lattosio/diverse versioni)

Gli gnocchi ripieni sono un primo piatto completo e gustoso che può dar sfogo alla fantasia, con infinite varianti in base ai propri gusti. I miei sono senza lattosio ovviamente proposti sia in versione veg che non in base alle proprie preferenze.

Vi assicuro gustosissimi 🙂

Gnocchi ripieni con bietole, porri e provola. (Senza lattosio/diverse versioni)
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    40 minuti
  • Cottura:
    70 minuti
  • Porzioni:
    3/4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Per gli gnocchi:

  • patate farinose 500 g
  • farina di rimacinato (più quella per il piano di lavoro) 200 g
  • uovo (i vegani possono escludere l’uovo dall’impasto, che serve solo per legare meglio gli ingredienti. In alternativa se l’impasto risulta duro o difficile da lavorare si può aggiungere qualche goccia d’acqua o di olio evo poco quanto basta per amalgamare.) 1

Per il ripieno:

  • bietoline lessate e tagliate in piccoli pezzettini 50 g
  • porri piccoli 2
  • olio evo 3 cucchiai
  • parmiggiano reggiano (stagionato 30 mesi o senza lattosio per me che sono intollerante o veg, normale per chi non ha alcuna esigenza) 2 cucchiai
  • provola (io ho usato l’auricchio dolce naturalmente sena lattosio, e un pò di scamorza affumicata adatta anche agli intolleranti, in alternativa un formaggio di riso o soia o qualunque preferiate) 50 g
  • pancetta dolce o affumicata (facoltativa, io ho acquistato quella senza lattosio) 60 g

Per saltarli in padella:

  • olio evo 3 cucchiai
  • Un pò di condimento per il ripieno che terrete da parte
  • Parmigiano reggiano 2 cucchiai
  • provola (potete aggiungere a piacere per renderli più o meno filanti, idem con il parmiggiano) 20 g

Preparazione

  1. Gnocchi ripieni con bietole, porri e provola. (Senza lattosio/diverse versioni)

    Preparazione :

    ● Lessate le patate in abbondante acqua e successivamente una volta tiepide sbucciatele;

    ● Schiacciate le patate e lavoratele insieme a farina, uova e sale fino a ottenere un impasto compatto e sodo (come da foto);

    ● Lasciate riposare un pò su un piano infarinato e procedete con la preparazione del ripieno;

    ●Rosolate in una padella i porri con la pancetta che rilascerà naturalmente del grasso e quindi dell’olio (nella versione veg, rosolate i porri con dell’olio evo);

    ●Aggiungete le bietoline precedentemente lessate e tagliate in piccoli pezzi;

    ●Lasciate insaporire, spegnete il fuoco e quando il composto sarà tiepido amalgamare il parmiggiano e un pò di pepe nero (facoltativo);

    ● Tornate al nostro impasto per gli gnocchi, stendetelo con un mattarello su un piano infarinato ;

    ● Tagliate con un coppapasta (o una tazzina da caffè) dei dischi nè troppo sottili nè troppo spessi;

    ● Collocate al centro di ognuno dei dadini di provola e un pò di condimento (ricordandovi di lasciare un pò del condimento da parte per poi saltarli in padella);

    ●Chiudete la pasta intorno al condimento e fatela roteare delicatamente fra le vostre mani fino a formare delle palline;

    ●Una volta preparati tutti i nostri gnocchi ripieni, portiamo a bollore abbondante acqua e facciamoli dunque cuocere 2 o 3 minuti da quando risalgono a galla;

     

  2. ● Una volta cotti scolateli, e metteteli in una padella in cui avrete messo a scaldare dolcemente un pò del ripieno messo da parte con l’olio e saltateli per qualche minuti aggiungendo a piacere altra provola e parmiggiano aggiungendo 2,3 cucchiai di latte per creare una sorta di fonduta e rendere i vostri gnocchi super cremosi;

    E servite 🙂

Precedente Sgombro saltato in padella alla menta Successivo Pan di Spagna alto e soffice senza lievito, senza zucchero, senza lattosio.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.