Penne alla Giallo Zafferano

Penne alla Giallo Zafferano: In casa nostra abbiamo una regola! Chi prepara la cena non rassetta la cucina! Cosi’ sembrerebbe una regola equo, ma non e’ cosi’ quando cucina Enzo.

A volte durante la giornata mentre rovista nel suo PC, trova una ricetta di suo gradimento ed ecco l’annuncio!.. Stasera “ Cucino Io”. Quando c’è questo annuncio, ti chiedi sempre, cosa succederà Cosa cucinerà? La risposta?…. “Pasta”’ Quindi traggo un sospiro di sollievo “ cosa potrà mai succedere?”

penne allo zafferano
La pietanza scelta e’ Penne allo Zafferano.
La cosa mi e’ sembrata abbastanza innocua cosi’ sono andata a fare il mio lavoro al PC.
In cucina, Enzo, nel frattempo era già alle prese con la ricetta, rosolare, mescolare, scuotere i suggerimenti di Sonia Peronaci fino al momento della cena tutta la casa era piena di profumi.
Oltre alle Penne allo Zafferano aveva anche preparato alcune verdure grigliate, la cosa sembrava molto carina, cosi’ anche Enzo ha scattato delle foto alla sua creazione. Anche se Enzo ha personalizzato la ricetta originale, sono sicura che se Sonia fosse stata alla nostra tavola avrebbe sicuramente fatto le congratulazioni a Enzo.
OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Penne allo zafferano di Enzo
Le Penne allo Zafferano di Enzo, saranno servite con una spolverata di parmigiano grattugiato fresco locale e con la sicurezza per lui che non dovrà’ pulire la cucina.
Dopo cena si e’ andato a posizionare comodamente davanti al PC per scrivere la ricetta cosi’ che io la posso condividere con voi. Sono sicura che dovrete aspettare un bel po per la condivisione, uno perché’ e’ scritta in una lingua straniera ( Italiano), due, perché sono troppo occupata in cucina.

Oggi giorno, le ricette specificano i tempi di cottura, le porzioni, tempi di preparazione, informazioni nutrizionali, il costo, la facilita’ di preparazione, ecc… ecc… ma c’è’ una cosa che manca in questa lista, e’ una cosa che noi abbiamo l’oblico di sapere, ed e’ arrivato il momento di aggiungere anche questo alla lista: cioè’ la quantità’ di padelle e pentole usate. Enzo mi dice che dalle foto passo passo della ricetta lui ha usato meno pentole di Sonia; ma dal mio punto di vista non e’ cosi’! Comunque adesso contatele voi e mandatemi un SMS.
OLYMPUS DIGITAL CAMERA
Per adesso vi auguro che il vostro lavoro in cucina sia più’ leggero del mio.

Pasta, Penne, Primi , , ,

About thebigdreamfactory

My name is Susie Evans-Ardovini and I created The Big Dream Factory. I was born in the UK and have been a chef and restauranteur for over 30 years. During this time I have also lived in France and Italy where I visited many beautiful places and met many wonderful people. I am particularly impressed with the Italian way of life and their approach to food. Many families work extremely hard to grow and produce their own salumi, cheese, wine and olive oil which means that they have a wealth of knowledge and experience, most of which has been handed down through countless generations. It is no different in the kitchen. Nearly all foods served at an Italian table have been gathered from someones garden or field, and is then served alongside homemade, pasta, gnocchi, and countless dishes that could not be recounted in this tiny space since each family's knowledge is unique ... well, you can only imagine. I have walked Rome, climbed to the top of the Vatican, seen Milan, Venice, the Cinque Terre, climbed mountains, walked The Path of the Gods, wandered the great city of Napoli, lived on the little Island of Ponza and gathered a pile of friends, family and photographs as well as invalueable experience along the way. I became a new immigrant to the U.S.A on December 15th, 2013. With the support of many great friends and a passion (bordering on obsession), I am here in search of the American Dream and to bring you the natural flavours and vibrant colours of Italy. All my pasta, gnocchi and biscotti are made by hand just as I saw Italians do in homes and good restaurants all over Italy, every day and sometimes, twice a day. I hope you enjoy my creations and invite you to share your comments, photographs and recipes with me on Facebook or Twitter. In return I of course, will share beautiful Italy with you.

Previous Entries Insalata di farro Next Entries Come fare aceto aromatizzato

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.