Pasta per Pasqua – come facciamo la pasta blu

Pasta per Pasqua – Come facciamo la pasta blu: È Pasqua e ci siamo divertiti a fare di nuovo pasta fatta in casa.

La nostra pasta è fatta con tutti gli ingredienti naturali, quindi ci viene spesso chiesto come creiamo la nostra pasta colorata di blu. Abbiamo sperimentato molti prodotti diversi e la risposta è che dobbiamo mescolare 2 colori diversi per ottenere un bel blu intenso. Abbiamo usato polvere di verdure carbonizzata e una polvere chiamata “spirulina”. Nessuno di questi coloranti alimentari conferisce alcun sapore o aroma percepibile. Tuttavia, il risultato è un colore meraviglioso e vibrante.

La spirulina è incredibilmente sana e derivata dalle alghe! La spirulina è una microalga che è stata consumata per secoli a causa del suo alto valore nutrizionale e benefici per la salute. Oggi, le personalità dello stile di vita popolare approvano la Spirulina come un “superfood” segreto e potente. Questa alga blu-verde cresce naturalmente negli oceani e nei laghi salati nei climi subtropicali. Gli Aztechi hanno raccolto la Spirulina dal Lago di Texcoco nel Messico centrale e se è abbastanza buona per gli Aztechi, allora è abbastanza buono per noi!

Pasta per Pasqua – Come facciamo la pasta blu

Aggiungiamo i colori direttamente nella farina di pasta prima di aggiungere del liquido. Questo assicura che i colori siano distribuiti bene ed è così che produciamo la pasta blu!

Abbiamo usato entrambe le polveri colorate per creare il nostro uovo di Pasqua e alcuni dei fiori di pasta nella nostra collezione Floral Spring.

Buona Pasqua a te, ai tuoi amici e alla tua famiglia!

fiori, Primi

About thebigdreamfactory

My name is Susie Evans-Ardovini and I created The Big Dream Factory. I was born in the UK and have been a chef and restauranteur for over 30 years. During this time I have also lived in France and Italy where I visited many beautiful places and met many wonderful people. I am particularly impressed with the Italian way of life and their approach to food. Many families work extremely hard to grow and produce their own salumi, cheese, wine and olive oil which means that they have a wealth of knowledge and experience, most of which has been handed down through countless generations. It is no different in the kitchen. Nearly all foods served at an Italian table have been gathered from someones garden or field, and is then served alongside homemade, pasta, gnocchi, and countless dishes that could not be recounted in this tiny space since each family's knowledge is unique ... well, you can only imagine. I have walked Rome, climbed to the top of the Vatican, seen Milan, Venice, the Cinque Terre, climbed mountains, walked The Path of the Gods, wandered the great city of Napoli, lived on the little Island of Ponza and gathered a pile of friends, family and photographs as well as invalueable experience along the way. I became a new immigrant to the U.S.A on December 15th, 2013. With the support of many great friends and a passion (bordering on obsession), I am here in search of the American Dream and to bring you the natural flavours and vibrant colours of Italy. All my pasta, gnocchi and biscotti are made by hand just as I saw Italians do in homes and good restaurants all over Italy, every day and sometimes, twice a day. I hope you enjoy my creations and invite you to share your comments, photographs and recipes with me on Facebook or Twitter. In return I of course, will share beautiful Italy with you.

Previous Entries Pizze fritte dolci di Natale Next Entries Spaghetti al limone e formaggio di capra

Leave a Reply

*