Pancake inglesi

Pancake inglesi: è il Pancake Day !! In tutta l’Inghilterra le persone apprezzeranno i pancake inglesi che non sono come i pancake americani ma più come le crepes francesi.

Il Pancake Day si celebra il martedì grasso, il 25 febbraio e il giorno prima del primo giorno di quaresima.

Tradizionalmente, è il momento di fare un bilancio di noi stessi e pensare a come possiamo pentirci per tutte le infrazioni che potremmo aver commesso. Un momento in cui potresti prendere in considerazione il vizio che rinuncerai per la durata della Quaresima. Forse saranno i pancakes!

Ecco come abbiamo sempre preparato i nostri pancakes.

INGREDIENTI DA 16 A 21 PANCAKES (utilizzare una padella per omelette)

  • 2 ½ tazze (300 grammi) di farina per tutti gli usi
  • 1 litro di latte intero
  • 1 cucchiaino di sale
  • 7 uova grandi
  • succo di limone, oltre a spicchi di limone freschi per servire
  1. Metti la farina e il sale in una grande ciotola e fai un pozzo nel mezzo.
  2. Rompi le uova in una ciotola separata – controlla che non ci siano gusci rotti o uova difettose.
  3. Versa le uova al centro della farina e inizia a mescolare con una frusta a palloncino.
  4. Aggiungere gradualmente il latte.
  5. Continua a frullare gradualmente la farina, raccogliendola dai lati fino a quando tutto è combinato.
  6. Coprire e lasciare in frigorifero per 1 ora.
  7. Per preparare la cottura, immergere leggermente della carta da cucina in olio vegetale.
    Strofina bene l’olio in una padella da 8-10 “, ma non in modo da poterlo vedere.
  8. Posizionare a fuoco medio-alto.
  9. Utilizzare 70 ml di preparato per pancake per ogni pancake e cuocere su ciascun lato per circa 1 minuto o fino a doratura.
  10. Una volta cotto, posizionare il pancake su un piatto, cospargere di zucchero e condire con succo di limone. Coprire per scaldarsi mentre si cucina il prossimo. Alla fine ti ritroverai con un mucchio di pancake caldi, dolci e al limone a meno che non siano stati mangiati mentre li cucinavi.
  11. Pulire bene la padella con olio dopo ogni pancake.

Ma non lasciarlo lì perché ci sono altre cose che puoi fare con i tuoi pancake inglesi. Ad esempio, puoi creare una Mille Feuille accumulando i tuoi pancakes separati con una mousse al cioccolato o una crema al limone. Quindi coprire l’intero lotto con un po ‘di glassa morbida o più panna e aggiungerlo con frutta fresca.

 

Colazione, Dolce , ,

About thebigdreamfactory

My name is Susie Evans-Ardovini and I created The Big Dream Factory. I was born in the UK and have been a chef and restauranteur for over 30 years. During this time I have also lived in France and Italy where I visited many beautiful places and met many wonderful people. I am particularly impressed with the Italian way of life and their approach to food. Many families work extremely hard to grow and produce their own salumi, cheese, wine and olive oil which means that they have a wealth of knowledge and experience, most of which has been handed down through countless generations. It is no different in the kitchen. Nearly all foods served at an Italian table have been gathered from someones garden or field, and is then served alongside homemade, pasta, gnocchi, and countless dishes that could not be recounted in this tiny space since each family's knowledge is unique ... well, you can only imagine. I have walked Rome, climbed to the top of the Vatican, seen Milan, Venice, the Cinque Terre, climbed mountains, walked The Path of the Gods, wandered the great city of Napoli, lived on the little Island of Ponza and gathered a pile of friends, family and photographs as well as invalueable experience along the way. I became a new immigrant to the U.S.A on December 15th, 2013. With the support of many great friends and a passion (bordering on obsession), I am here in search of the American Dream and to bring you the natural flavours and vibrant colours of Italy. All my pasta, gnocchi and biscotti are made by hand just as I saw Italians do in homes and good restaurants all over Italy, every day and sometimes, twice a day. I hope you enjoy my creations and invite you to share your comments, photographs and recipes with me on Facebook or Twitter. In return I of course, will share beautiful Italy with you.

Previous Entries Toast alla francese con frutta Next Entries Ravanello sott'aceto dolce

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.