Girelle due colori

girelli 4Girelle due colori: Per molti italiani e in America quelli di origine italiana, la gioia di riunirsi intorno ad un generoso tavola imbandito.L’emozione di riempire la tavola di piatti regionali indimenticabili, e l’atmosfera di vacanza conviviale sono sufficienti per ispirare la più grande delle imprese culinarie. Durante le vacanze di Natale molte specialità fantasiose rivendicano un posto d’onore a tavola. Si tratta di piatti tradizionali che aggiungono una nota di festa ai menu stagionali.

I dolci tradizionali sono anche elementi importanti per il menu di Natale in Italia. Molti di loro provengono dai conventi, dove le suore facevano particolari tipi di dolci per celebrare le principali festività religiose come il Natale, presentandoli come regali alle famiglie nobili da cui le madri superiore provenivano. Ogni convento facevano un particolare tipo di dolce. Questi dolci possono essere: struffoli; cenci o frappe; fichi secchi, mandorle caramellate, castagne, frutta candita e marzapane.

Fare le girelle due colori e’ una cosa molto semplice, basta fare l’impasto della pasta frolla e arrotolarlo.

Preparare il primo strato di pasta frolla:

  • 250 g di farina con un po di sale
  • 60 g di zucchero
  • 125 g di burro morbido
  • I uovo senza albume
  • cioccolato fuso

Si può usare un mixer oppure fare a mano. Mescolare pezzi piccoli di burro con la farina, aggiungere poi lo zucchero un uovo ( senza l’albume), il cioccolato fuso e continuare a mescolare finché gli ingredienti sono mescolati bene. Ottenere un impasto morbido e liscio.

Preparare il secondo strato di pasta frolla:

  • 250 g di farina con un po di sale
  • 125 g di burro morbido
  • 60 g di zucchero
  • 1 uovo senza albume
  • cacao amaro

Si puo’ usare un mixer oppure fare a mano. Mescolare pezzi piccoli di burro con la farina, aggiungere poi lo zucchero un uovo ( senza l’albume), il cacao amaro e continuare a mescolare finché gli ingredienti sono mescolati bene.

  1. Una volta che I due strati sono pronti, metterli in frigorifero per almeno un ora.
    Dividere I due impasti ancora a meta’ e iniziare a stendere il primo impasto al cacao in un rettangolo (20 x 24 x 3 cm circa ) usando un mattarello, finché la pasta e’ liscia e soffice.
  2. Con un coltello tagliate i lati irregolari della sfoglia,, dovrete ottenere un rettangolo preciso,
    Fate lo stesso lavoro con l’impasto chiaro.
  3. Spennellare un po di albume frolla con il cacao.
    Copritelo con la frolla chiara e fate aderire le due frolle passandoci sopra leggermente il mattarello.
  4. Spennellare anche la pasta frolla chiara con l’albume
    Arrotolate, avvolgere il rotolo nella pellicola e farlo riposare in frigorifero per un ora circa.
  5. Con I due mezzi impasti rimasti iniziare il secondo rotolo cominciando dalla frolla al cioccolato bianco.
  6. Dopo il riposo in frigorifero tagliate I due rotoli a fettine di 1 cm circa di spessore
  7. Cuocere per 10-12 minuti a 180 C su una teglia da forno imburrata
  8. Fateli raffreddare su una gratella.
  9. Pronti per servire, caldi oppure freddi

girelli 4

Colazione, Cookies, Dolce, Pranzolazione , , , ,

About thebigdreamfactory

My name is Susie Evans-Ardovini and I created The Big Dream Factory. I was born in the UK and have been a chef and restauranteur for over 30 years. During this time I have also lived in France and Italy where I visited many beautiful places and met many wonderful people. I am particularly impressed with the Italian way of life and their approach to food. Many families work extremely hard to grow and produce their own salumi, cheese, wine and olive oil which means that they have a wealth of knowledge and experience, most of which has been handed down through countless generations. It is no different in the kitchen. Nearly all foods served at an Italian table have been gathered from someones garden or field, and is then served alongside homemade, pasta, gnocchi, and countless dishes that could not be recounted in this tiny space since each family's knowledge is unique ... well, you can only imagine. I have walked Rome, climbed to the top of the Vatican, seen Milan, Venice, the Cinque Terre, climbed mountains, walked The Path of the Gods, wandered the great city of Napoli, lived on the little Island of Ponza and gathered a pile of friends, family and photographs as well as invalueable experience along the way. I became a new immigrant to the U.S.A on December 15th, 2013. With the support of many great friends and a passion (bordering on obsession), I am here in search of the American Dream and to bring you the natural flavours and vibrant colours of Italy. All my pasta, gnocchi and biscotti are made by hand just as I saw Italians do in homes and good restaurants all over Italy, every day and sometimes, twice a day. I hope you enjoy my creations and invite you to share your comments, photographs and recipes with me on Facebook or Twitter. In return I of course, will share beautiful Italy with you.

Previous Entries Filetto con aglio gamberetti Next Entries Gnocchi di patate con gorgonzola

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.