Frittelle di conch

conch fritters 2Frittelle di Conch: La conchiglia Strombus Gigas, in Inglese detta anche Queen conch, e’ un mollusco perlifero dacqua di mare. Della famiglia Strombidae. Predilige le acqe calde dei mari caraibici, bassi fondali sabbiosi nei pressi della barriera corallina.si possono trovare nelle calde acque dell’Atlantico e dei Caraibi dalla Florida al Brasile. Una conchiglia può raggiungere una lunghezza d 45 cm e può arrivare anche a piu’ di 25 anni.

La carne Conch ha un dolce sapore come quello delle vongole, ma come la carne dell’abalone è abbastanza dura e deve essere pestata, o marinata in succo di lime per intenerirla prima della cottura. Alcuni degli usi più comuni per le carni del conch sono zuppa (chowder) oppure conch frittelle. Troverete frittelle di conch come antipasto sul menù dei ristoranti in tutto il sud della Florida, servito con una scelta di varie salse.

Il conch è secondo alla lumaca commestibile, il primo e’ l’escargot francese anche se oggi, è illegale prendere conchiglia che vivono in acque statunitensi, dove sono una specie in via di estinzione. La maggior parte delle conchiglia ora provengono dai Caraibi, dove sono conosciute come “rifiuti del uragano”. Ma anche dopo questo fenomeno meteorologico, sono scarse e rimane solo una ancora non vi è una sola azienda ittica commerciale che si trova sul Turks e Caicos isola di Providenciales, dove si riescono ad avere più di 2 milioni di conchiglie.

Ingredienti per 4 – 6 persone:

  • 60 ml di olio d’oliva
  • 150 g di carne conchiglia (pulito e tagliato)
  • 120 g di cipolla a dadini
  • 3 grandi chiodi di garofano, tritati
  • 2 uova medie
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere
  • 1 cucchiaino di sale
  • 240 ml di latte
  • 600 g di farina (aggiungere altra farina se ne avete bisogno)
  • 1/2 cucchiaino di Caienna
  • 3 cucchiai di salsa Worcestershire
  • Un manciata di prezzemolo italiano tritato
  • Olio vegetale per friggere
  1. In una padella, aggiungere l’olio d’oliva e la cipolla e soffriggere fino doratura, circa 3 minuti.
  2. Togliere dal fuoco e lasciare raffreddare.
  3. Fai l’impasto per l’impanatura con le uova, il latte, il lievito, il prezzemolo e il sale.
  4. Aggiungere la farina 100 grammi alla volta fino a quando la pastella e’ liscia.
  5. Condire con caienna e salsa Worcestershire qb.
  6. Aggiungere la carne delle conchiglie alla cipolla fredda ed amalgamare bene.
  7. Scaldare l’olio di frittura a 185 C / 360 ° F.
  8. Con cautela mettere un cucchiaio di pastella nell’olio bollente.
  9. Quando le frittelle vengono in superficie, e si rotolano nell’olio fatele rosolare uniformemente.
  10. Rimuovere e scolare su carta assorbente.
  11. Condire immediatamente e servire con la salsa preferita.

Antipasto, Finger food, Pesce , , , ,

About thebigdreamfactory

My name is Susie Evans-Ardovini and I created The Big Dream Factory. I was born in the UK and have been a chef and restauranteur for over 30 years. During this time I have also lived in France and Italy where I visited many beautiful places and met many wonderful people. I am particularly impressed with the Italian way of life and their approach to food. Many families work extremely hard to grow and produce their own salumi, cheese, wine and olive oil which means that they have a wealth of knowledge and experience, most of which has been handed down through countless generations. It is no different in the kitchen. Nearly all foods served at an Italian table have been gathered from someones garden or field, and is then served alongside homemade, pasta, gnocchi, and countless dishes that could not be recounted in this tiny space since each family's knowledge is unique ... well, you can only imagine. I have walked Rome, climbed to the top of the Vatican, seen Milan, Venice, the Cinque Terre, climbed mountains, walked The Path of the Gods, wandered the great city of Napoli, lived on the little Island of Ponza and gathered a pile of friends, family and photographs as well as invalueable experience along the way. I became a new immigrant to the U.S.A on December 15th, 2013. With the support of many great friends and a passion (bordering on obsession), I am here in search of the American Dream and to bring you the natural flavours and vibrant colours of Italy. All my pasta, gnocchi and biscotti are made by hand just as I saw Italians do in homes and good restaurants all over Italy, every day and sometimes, twice a day. I hope you enjoy my creations and invite you to share your comments, photographs and recipes with me on Facebook or Twitter. In return I of course, will share beautiful Italy with you.

Previous Entries Le caldarroste Next Entries Salmone con limone, aglio e aneto

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.