Come fare couscous a casa

dopo il secondo vaporeCome fare couscous as casa: La risposta alla domanda banale il  ‘couscous è una pasta?‘, La risposta è ‘sì!‘. Esso è composto da granuli di semola (grano duro).I granuli della semola di grano duro sono per noi molto familiari somigliano alla farina che comunemente mettiamo sotto alla pizza prima di infornarla. Qui a the big dream factory usiamo queste stesse minuscole perline gialle di semola per fare la nostra pasta. Quindi non era troppa la distanza per iniziare a fare couscous.

Come fare couscous a casa

Il Couscous è un alimento che è molto in uso in Marocco, Algeria e Tunisia, dove viene cotto a vapore e servito con carni e verdure stufate. In Francia il , couscous è molto popolare ed è spesso servito come insalata. Molti di noi hanno familiarità con le scatole di couscous che si trovano nei supermercati che semplicemente metti in ammollo in un brodo.per qualche minuto, dopo di che si è pronti a servirlo sia caldo o freddo. Anche se è possibile acquistare  precotto il cuscus fatto in casa (vedi sotto), è meglio .Infatti, durante la preparazione da zero, viene evaporato due volte prima dell’ultima evaporazione. Vi mostriamo come fare il couscous a casa.

Ingredienti per 2 – 4

  • 230 gr di semola di grano grossa
  • 2 – 3 cucchiai di farina
  • Fino a 120 ml  di acqua fredda in una bottiglia con beccuccio nebulizzatore
  • 2 cucchiaini rasi di sale
  • 2 cucchiaini di olio extra vergine di oliva Tenute Carcasole.
  1. Svuotare la semolina in una terrina con il fondo arrotondato.
  2. Spruzzare con acqua un po ‘alla volta, quindi utilizzare la punta delle dita a rotolare la semola intorno alla parte inferiore della ciotola per formare piccole palline.
  3. Cospargere di farina di tanto in tanto per evitare grumi.
  4. La miscelazione può formare alcuni granuli di grandi dimensioni. È sufficiente setacciare la semola per rimuoverli.
  5. Questo primo processo di miscelazione può prendere un po’ di tempo ‘, ma con un po’ di  pazienza basta aggiungere un po’ acqua alla volta. Delicatamente cospargi  con semola e acqua vi aiuterà a evitare grandi grumi e a setacciare ulteriormente.
  6. Preparare una vaporiera  con acqua bollente. L’acqua non deve toccare la semola nella pentola superiore della vaporiera.
  7. Versate i chicchi nella vaporiera e non ti preoccupare se i buchi sono grandi, ma vi assicuro che non uscirà niente da essi
  8. Lasciare la semola a vapore per 10 minuti senza coperchio..
  9. Versate la semola cotto a vapore in una terrina, aggiungere il sale e separare il couscous formando con una forchetta mentre si spruzza con un po ‘d’acqua.
  10. Aggiungere l’olio e mescolare. Quando il cous cous è abbastanza fresco da poterlo lavorare tra le due mani, e strofinare delicatamente con movimenti circolari. Continuare a fare questo fino a che senti che i chicchi sono buoni e sei soddisfatto e  non avete bisogno di rotolare più.
  11. Nel frattempo, portare l’acqua nella pentola a vapore a bollore di nuovo e senza l’acqua tocchi la pentola che contiene il couscous ancora per altri 10 minuti.
  12. Poi versare il cous cous in una terrina e quando è  abbastanza fresco, rotola di nuovo tra i palmi delle mani.. Il tuo couscous, dopo il 2 ° vapore, dovrebbe assomigliare a questa foto:
  13. In questa fase si , può raffreddare il cous cous e conservare in un contenitore ermetico in frigorifero fino a 5 giorni.

dopo il secondo vapore Come preparare il couscous

Una volta che il cous cous ha avuto un sacco di sfregamento e  due volte al vapore, è necessario passare attraverso una più vapore o ammollo.

Cottura a vapore

Cottura a vapore darà al vostro couscous una consistenza rigida leggera e assorbirà i profumi del brodo usato per la cottura.

  1. Prepara un brodo a tuo piacimento e portalo lentamente a ebollizione.
  2. Mettere il couscous in una pentola a vapore sopra il brodo e sen che tocchi il brodo. Coprire e cuocere per 10 – 15 minuti.

Ammollo

In alternativa è possibile finire i nostri cuscus con brodo bollente come fate per il couscous del  supermercato. Sarà più ‘acquoso’ del cuscus che è cotto a vapore, ma se siete di fretta, il risultato sarà perfettamente accettabile.

  1. Portate il vostro brodo prescelto a ebollizione.
  2. Versare sopra il couscous, senza sommergerlo – 2 parti couscous a 1 parte di brodo.
  3. Coprire e lasciare in infusione per 10 minuti.

Couscous, Primi , , ,

About thebigdreamfactory

My name is Susie Evans-Ardovini and I created The Big Dream Factory. I was born in the UK and have been a chef and restauranteur for over 30 years. During this time I have also lived in France and Italy where I visited many beautiful places and met many wonderful people. I am particularly impressed with the Italian way of life and their approach to food. Many families work extremely hard to grow and produce their own salumi, cheese, wine and olive oil which means that they have a wealth of knowledge and experience, most of which has been handed down through countless generations. It is no different in the kitchen. Nearly all foods served at an Italian table have been gathered from someones garden or field, and is then served alongside homemade, pasta, gnocchi, and countless dishes that could not be recounted in this tiny space since each family's knowledge is unique ... well, you can only imagine. I have walked Rome, climbed to the top of the Vatican, seen Milan, Venice, the Cinque Terre, climbed mountains, walked The Path of the Gods, wandered the great city of Napoli, lived on the little Island of Ponza and gathered a pile of friends, family and photographs as well as invalueable experience along the way. I became a new immigrant to the U.S.A on December 15th, 2013. With the support of many great friends and a passion (bordering on obsession), I am here in search of the American Dream and to bring you the natural flavours and vibrant colours of Italy. All my pasta, gnocchi and biscotti are made by hand just as I saw Italians do in homes and good restaurants all over Italy, every day and sometimes, twice a day. I hope you enjoy my creations and invite you to share your comments, photographs and recipes with me on Facebook or Twitter. In return I of course, will share beautiful Italy with you.

Previous Entries Festa Internazionale per i Ravioli e i Nostri Ravioli Immagini Next Entries Pancake americani con mirtilli, miele e limone

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.