Ciambelle Ciociare

ciambelle ciociaraCiambelle Ciociare: Siamo estremamente contenti di avere finalmente messo le mani su un’ autentica ricetta Italiana per ciambelle ciociara. Abbiamo trovato un paio di video su YouTube, ma non posso dirvi quando sia stato difficile trovare una ricetta autentica. Grazie alla Nonna di qualcuno e una vasta selezione di altre ricerche possiamo senza paura dire di essere stati colpiti da un passante: Cibo Italiano !! Vi dico che vi stiamo facendo delle reali ciambelle Italiane. Questi sono stati i risultati della nostra ricetta dopo molte prove.

Le ciambelle ciociare sono come un pane che non viene consumato nel solito modo. Cercheremo di darvi spiegazioni. Quando si arriva a uno dei coloratissimi mercati Italiani in tutto il Lazio ci si abbatte in un cesto pieno di ciambelle. Sono normalmente vendute a un piccolo prezzo compreso tra 1 e 2 euro da una anziana signora che sicuramente le avrà fatte.

ciambelle ciociara

Sono realizzate con finocchio o anice e l’aroma e’ cosi irresistibile che e’ sufficiente acquistarne una ma non per portare a casa con te, spesso non arriva così lontano. Passeggiando attraverso il mercato e godendo la vista di ogni bancarella e le offerte di gustosi bocconcini lo faremo strappando piccoli pezzi della ciambella ciociara fino a quando non e’ finita del tutto.

La ciambella ciociare e’ fresca e lucida all’esterno, morbida all’interno e punteggiata con i nostri semi di finocchio. Ci auguriamo che questa non sia una rara occasione per gustare una delle deliziose esperienze di Italia vera.  Volete la ricetta!!!! Pensate che io sono una persona avara, ma non e’ cosi’ anzi vi assicuro che vi divertirete di più nel cercare voi la ricetta migliore. Mentre viaggio attraverso la ricerca scopro molto di piu’ su questo umile pane Italiano e con un piccolo morso posso godere di un po di cultura Italiana.

OK!! Stavo solo scherzando!! ecco la ricetta…

Ingredienti per 13-14 ciambelle ciociare da 100 gr ognuna

  • 500 gr di farina 00
  • 500 gr di farina
  • 1 cucchiaio di sale ( il sale e’ un aggiunta di sapore tuttavia si potrebbe omettere se si sta seguendo una dieta a basso contenuto di sale)
  • 6 gr di lievito
  • 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva ( Tenute Carcasole)
  • 2 cucchiai di semi di anice o semi di finocchio ( se non riesci a trovare semi di anice i semi di finocchio sono un buon sostituto)
  • 0,75 ltr di acqua tiepida

Guarda le foto, ti sara’ più facile configurare la ciambella….

  1. Unire la farina con l’anice ( o finocchio)
  2. Sciogliere il lievito con 60 ml di acqua calda e mescolare .
  3. Versare la farina su un piano di lavoro pulito e creare un pozzo nel centro in modo che sembra un vulcano.
  4. Versare il mix di lievito caldo e lavorare nella farina un po alla volta con la punta delle dita.
  5. Aggiungere 2 cucchiai di olio e lavorare
  6. Aggiungere il sale a 60 ml di acqua calda e mescolare per sciogliere, quindi aggiungere questo alla farina e lavorare.
  7. Continuare ad aggiungere l’acqua calda, 60 ml alla volta fino a creare un impasto.
  8. Lavorare l’impasto fino a farlo diventare liscio, e allungalo fino a 60 cm.
  9. Mettere in un sacchetto di plastica, coprire con uno strofinaccio.
  10. Lasciare lievitare a temperatura ambiente per un ora, ora portare una grande pentola di acqua con gli altri 2 cucchiai di olio a ebollizione e impostare il forno a 180 C.
  11. Nel frattempo mantenere l’impasto coperto e rimuovere 100 G alla volta, tagliatela in strisce lunghe circa 30 cm e alte 3 cm. Mettere le strisce di pasta in un sacchetto di plastica, continuando a formare il resto della pasta.
  12. Lavorare con la prima striscia di pasta, formare la vostra ciambelle spingendo con il palmo della mano e poi piegare, mettere insieme le estremità e fissarle saldamente a formare un anello.
  13. Immergere ogni ciambella in acqua bollente fino a che galleggia sulla superficie.
  14. 14 Rimuovere la ciambella e lasciarla scolare prima di posizionarla su una teglia piatta. Inserire ogni ciambella sul foglio e non preoccuparti se sono vicine, non aumenteranno di volume. Continua fino a quando hai finito di riempire le teglie.
  15. Posizionare le ciambelle in forno per 30 minuti fino a quando non hanno raggiunto un bel colore: marrone dorato.
  16. E’ possibile conservare con successo le ciambelle ciociare dopo che si sono raffreddate completamente, ma se consumate fresche si apprezzano di più.
Finger food, Pane , , ,

About thebigdreamfactory

My name is Susie Evans-Ardovini and I created The Big Dream Factory. I was born in the UK and have been a chef and restauranteur for over 30 years. During this time I have also lived in France and Italy where I visited many beautiful places and met many wonderful people. I am particularly impressed with the Italian way of life and their approach to food. Many families work extremely hard to grow and produce their own salumi, cheese, wine and olive oil which means that they have a wealth of knowledge and experience, most of which has been handed down through countless generations. It is no different in the kitchen. Nearly all foods served at an Italian table have been gathered from someones garden or field, and is then served alongside homemade, pasta, gnocchi, and countless dishes that could not be recounted in this tiny space since each family's knowledge is unique ... well, you can only imagine. I have walked Rome, climbed to the top of the Vatican, seen Milan, Venice, the Cinque Terre, climbed mountains, walked The Path of the Gods, wandered the great city of Napoli, lived on the little Island of Ponza and gathered a pile of friends, family and photographs as well as invalueable experience along the way. I became a new immigrant to the U.S.A on December 15th, 2013. With the support of many great friends and a passion (bordering on obsession), I am here in search of the American Dream and to bring you the natural flavours and vibrant colours of Italy. All my pasta, gnocchi and biscotti are made by hand just as I saw Italians do in homes and good restaurants all over Italy, every day and sometimes, twice a day. I hope you enjoy my creations and invite you to share your comments, photographs and recipes with me on Facebook or Twitter. In return I of course, will share beautiful Italy with you.

Previous Entries Mini lasagne di patate con cavolo nero e pesto Next Entries Champignon farciti al formaggio di capra e spinaci

2 thoughts on “Ciambelle Ciociare

  1. paola Fracassi on said:

    Scusate ma mi sta venendo veramente un impasto assurdo! Siete sicuri di SOLTANTO 0,75 ml di acqua???

Leave a Reply

*