Vitello tonnato, con maionese, il classico secondo piatto estivo

vitello tonnato Il vitello tonnato,  o vitel tonné, nasce come antipasto,ed é una pietanza italianissima, anzi  per l’esattezza, piemontese. Oggi però in realtà il vitello tonnato é considerato un secondo piatto a tutti gli effetti.Questa ricetta non é l’originale in quanto Il classico vitello tonnato non prevede l’aggiunta della maionese, ma a noi piace così, perché più cremoso e vellutato.

Ingredienti

600 g di magatello

150 g tonno in scatola al naturale

2 bicchieri di vino bianco secco

2 carote

1 cipolla

1 canna di sedano

1 chiodo di garofano

3 acciughe sotto sale

30 g di capperi

2 limoni

250 g di maionese

Preparazione

Spennellare il fondo di  una casseruola con olio di oliva extravergine, unire la carota a rondelle,  il sedano a pezzetti, la cipolla, i chiodi di garofano e rosolare a fuoco lento per un paio di minuti. A questo punto aggiungere il pezzo di vitello intero e i due bicchieri di vino bianco secco.

Coprire la casseruola e continuare la cottura a fuoco lento per 3 ore circa.

Intanto versare nel  mixer l’olio extravergine di oliva, i capperi, le acciughe , il tonno per  il succo dei  limoni spremuti , filtrati e i 250 grammi di maionese.

Frullare il tutto in modo da ottenere un composto omogeneo, denso e cremoso.

Appena la carne sarà cotta, tagliarla a fettine sottili aiutandovi con un’affettatrice e disporre le fettine su un vassoio in acciaio. Ricoprire molto bene il vitello con  la salsa tonnata e decorare con l’uovo sodo tagliato a spicchi ed i capperi  interi.Fare solo uno strato di carne per vassoio ed  Il piatto è pronto.Se non lo consumate subito abbiate l’avvertenza di ricoprirlo con l’alluminio, per evitare che la maionese diventi secca.

La maionese io la faccio così

Ingredienti

1 uovo intero + 2 tuorli

1/2 limone

sale e pepe,

250 ml di olio di semi

Preparazione

Tutti gli ingredienti devono essere a temperatura ambiente. (togliere  le uova dal frigo almeno 2 ore prima). Mettere nel vaso del frullatore a immersione,nell’ordine: un uovo intero e i due tuorli, il succo filtrato di mezzo limone, un pizzico di sale e tutto l’olio. immergere fino in fondo il frullatore e azionarlo,tenendolo sempre aderente al fondo del recipiente; dopo qualche secondo, quando si vede attraverso l’olio che la maionese comincia a formarsi, alzarlo lentamente e riabbassarlo per alcune volte, in modo da incorporare tutto l’olio  assaggiare ,e se occorre aggiungere limone o sale.

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*