Pomodori scoppiati: un condimento strepitoso e particolare per la pasta

pomodori La ricetta dei pomodori scoppiati l’ho presa dal blog Ammodomio di Ornella.Una cara amica dai tempi della Cucina Italiana. Vi consiglio di visitare il suo blog; ci sono ricette  della cucina pugliese sicuramente da provare: non ne sbaglia una. Io ho copiato pari pari, perché non voglio rischiare di rovinare un piatto così buono e poi, seguendo i suoi ottimi consigli sul come gustare i pomodori scoppiati, con gli stessi ho condito un bel piatto di spaghetti: Strepitoso!!

Ingredienti

10-15 pomodori tondi

1 manciata di capperi sotto sale

1 manciata di foglie di basilico

1 spicchio
5 cucchiai di olio extravergine d’oliva

sale q. b.

Preparazione

Lavare ed asciugare perfettamente i pomodori lasciandoli interi: scoppieranno da soli nell’olio caldo (da qui il nome) .In una pentola dai bordi alti, versare  l’olio e scaldare fino al punto di fumo,unire i pomodori coprendo subito la pentola  con un coperchio.  Cuocere per circa 10 minuti a fuoco vivo, quindi  mescolare, abbassare  la fiamma ed aggiungere i capperi, opportunamente sciacquati, il basilico e lo spicchio di aglio.  Continuare la cottura  sempre con la  pentola coperta, controllando che l’aglio non bruci e rimestando di tanto in tanto. Dopo circa un quarto d’ora aggiustare con il sale, fare insaporire per  altri 5 minuti, eliminare  l’aglio e spegnere il fornello.

I consigli di Ornella

Se volete mangiare i Pomodori skattirisciati con le friselline (o con fette di pane raffermo), mettete le frise in un piatto, senza bagnarle e ricopritele di pomodori ancora caldi. Lasciate intiepidire e gustate!

Oltre ad essere un buon piatto unico della tradizione contadina pugliese, questo può essere un ottimo condimento  per la pasta (spaghetti, orecchiette, friscidde, stracinati) oppure un semplice contorno per piatti di pesce o di carne.

 

 

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

Info su terradiviolini

Casalinga ora a tempo pieno, mi piace cucinare soprattutto i piatti di famiglia.
Mi piace la musica pop, la classica,lavorare al chiacchierino, a maglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.