Trippa con fagiolini dell’occhio, un piatto semplice della Lombardia

trippa e fagiolini dell'occhio

 

Nella nostra tradizione lombarda, la trippa con i fagiolini dell’occhio,è un piatto umile contadino,fatta con ingredienti semplici, ma molto saporito, che si prepara proprio in questa stagione, nel cuore dell’autunno,per riscaldare le serate in famiglia ma anche in compagnia di amici. Un buon piatto di trippa servito caldo , è sempre molto gradito.

Ingredienti:
700 g di trippa
200 g di fagiolini dell’occhio
100 g di pancetta a dadini
2 cucchiai di olio evo
1 carota
1 cipolla
1 gambo di sedano
½ bicchiere di vino bianco secco
!/2 cucchiaio di concentrato di pomodoro
2 chiodi di garofano

2 bacche di ginepro
2 foglie di salvia
1 spicchio d’aglio
1 foglia di alloro
Sale
Pepe
Brodo di dado q.b.
Grana padano grattugiato
Preparazione
La sera prima mettere a bagno i fagiolini dell’occhio.
La mattina, in una pentola capace, con molta acqua fate cuocere i fagiolini, con l’aglio, l’alloro, la salvia, i chiodi di garofano e le bacche di ginepro, fino a quando i fagiolini saranno morbidi. Salate gli ultimi dieci minuti.
Intanto preparate il soffritto tritando finemente il sedano,la carota e la cipolla.
In un tegame dai bordi alti fate colorire la pancetta con l’olio e poi unite il soffitto precedentemente preparato. Quando il soffritto sarà pronto unite la trippa tagliata a listarelle e sempre rimestando fatela insaporire. A questo punto sfumate con il vino bianco secco. Lasciate evaporare, unire il concentrato di pomodoro diluito in un po’ d’acqua e continuate la cottura della trippa bagnando con un po’ di brodo caldo, qualora si dovesse asciugare troppo. Fate cuocere almeno due ore dopodiché, potete aggiungere i fagiolini dell’occhio precedentemente lessati.
Controllate di sale. Servite la vostra trippa in ciotole di cotto, non senza prima aver dato un’abbondante spolverata di grana padano grattugiato.
.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

Info su terradiviolini

Casalinga ora a tempo pieno, mi piace cucinare soprattutto i piatti di famiglia.
Mi piace la musica pop, la classica,lavorare al chiacchierino, a maglia.

2 risposte a Trippa con fagiolini dell’occhio, un piatto semplice della Lombardia

  1. Marisa scrive:

    Adoro la trippa 😉 in particolare quella di agnello 😉 Mai cucinata con i fagioli 😉 La prossima volta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.