Tortelli ripieni di zucca e mostarda

Il contest di Dauly

Sì d’accordo, i classici tortelli di zucca ma con un po’ di “cremonesità”.
Infatti l’aggiunta di mostarda ed amaretti nel ripieno é tipica delle mie parti; però piace a tutti o quasi:  basta provare.
Ingredienti
La pasta
400 g  di farina
4    uova
Fare  la classica fontana con la farina, versare al centro le uova sbattendole  leggermente intridendo a poco a poco tutta  la farina, fino ad ottenere il classico impasto della sfoglia. Far riposare una mezz’ora.

Ripieno
800 g di zucca
150 g di mostarda di frutta mista  di Cremona
100 g  amaretti,
250 g  grana padano
80 g di burro
Qualche fogliolina di salvia,
sale-pepe

Procedimento

Procedimento

Cuocere la zucca a  grossi pezzi  in forno a 200 ° per circa 20 minuti. Togliere la buccia e passare  la polpa al setaccio. Unire  gli amaretti sbriciolati finemente, il grana padano, la mostarda tritata finissima, un pizzico di sale e pepe. Amalgamare bene gli ingredienti, se il composto risultasse un po’ liquido, basta unire ancora amaretti e/o grana. Mettere il ripieno qualche ora in frigorifero,ma si può preparare anche il giorno prima. Stendere la sfoglia sottile a strisce e distribuire su metà di questa, alla distanza di 4-5 centimetri l’uno dall’altro, il ripieno a mucchietti, quindi coprite con l’altra mezza sfoglia e ritagliate con l’apposita rotella tanti quadratini che poi chiuderete a triangolo.Lessare i tortelli  in acqua bollente salata. Nel frattempo, in un tegame  sciogliere il burro con la salvia e quando è ben dorato e la salvia é bella croccante  condire i tortelli e cospargere di grana.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

4 thoughts on “Tortelli ripieni di zucca e mostarda

    • Davvero!! Però la differenza dei nostri con quelli mantovani sta nella mostarda. In genere a Mantova usano la mostarda di sole pere, mentre noi usiamo quella di frutta mista. Comunque sono quisquiglie…
      Un bacione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*