Stufato agli aromi: piatto della domenica

 

Stufato agli aromi, il nostro piatto della domenica.
Nella mia famiglia la domenica si festeggia sempre con dei piatti un po’ più laboriosi del solito, come questo stufato con la polenta abbrustolita del sabato. Di proposito faccio la polenta il giorno prima per il giorno dopo…questa volta non é un riciclaggio, ma con questo piatto noi preferiamo la polenta del giorno prima,abbrustolita, anziché quella fresca fatta la mattina stessa.

Ingredienti stufato per 4 persone:
600 g di carne di manzo magra con una leggera venatura (tipo pernice, cappello del prete)
aromi per il brodo (sedano-carote-cipolla)
sale-pepe
30 g di burro
2 cucchiai di olio evo
1 cipolla
4 chiodi garofano
una grattugiatina di noce moscata
1 rametto di rosmarino
qualche foglia di : maggiorana – alloro- salvia
750 g di pelati
1 bicchiere di vino rosso
Preparazione
Fate cuocere in acqua bollente salata la pernice insieme agli aromi, mantenendola piuttosto indietro di cottura. Mettete da parte il brodo (vi servirà per la minestra della sera). Appena la carne sarà fredda tagliatela a fette spesse 1/2 cm. Nel frattempo avrete messo in un tegame largo, il burro, l’olio, la cipolla tagliata a fettine, i chiodi di garofano, la noce moscata grattugiata, il rosmarino, l’alloro, la salvia e la maggiorana; lasciate insaporire per una decina di minuti mescolando spesso. Unite al soffritto il vino rosso, lasciatelo evaporare e alla fine unite i pelati schiacciati con una forchetta e un mestolino di brodo. Quando il sugo sarà leggermente ristretto, passatelo al passaverdura, poi immergetevi le fettine di carne, sale, pepe e lasciate stufare per 20 minuti circa.
Polenta
500 g di farina di mais
2 l di acqua
1 cucchiaio di sale grosso
Versare a pioggia la farina quando l’acqua é ancora tiepida per evitare di fare i grumi.
Mescolando lentamente per 30-40 minuti , diversamente si può comprare quella precotta.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

Info su terradiviolini

Casalinga ora a tempo pieno, mi piace cucinare soprattutto i piatti di famiglia.
Mi piace la musica pop, la classica,lavorare al chiacchierino, a maglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.