Ravioli con ripieno di pollo, conditi con burro fuso e timo


ravioli con ripieno di polloI ravioli con ripieno di pollo e conditi con burro fuso al profumo di timo sono una pasta fresca speciale,un primo piatto gustoso e delicato nello stesso tempo. Sarà perché in famiglia c’é una predilezione speciale per la pasta ripiena, ma questi sono spariti in un attimo.

Io li ho conditi con burro fuso e timo, ma si possono anche preparare con altre erbe aromatiche, come la classica salvia.

L’idea l’ho presa dal blog di Paoletta, con qualche mia variante.

Ingredienti:

 Ravioli

300 g di farina

3 uova

 

Ripieno

150 ml di olio extravergine di oliva

250 gr di petto di pollo finemente tritato

1 spicchio d’aglio

150 g di ricotta

1 tuorlo

1 albume

1 spicchio di limone

50 gr di burro

rosmarino

pepe

foglioline di timo

grana padano grattugiato

Procedimento:

 

Versate sulla spianatoia la farina a fontana , rompete nel centro le uova e iniziate a impastare fino ad avere una sfoglia liscia e compatta. Avvolgetela nella pellicola trasparente e lasciatela riposare almeno mezz’ora.

Intanto in una padella scaldate 50 ml di olio evo e rosolate l’aglio, non appena diventerà dorato toglietelo dalla padella. Unite il pollo e fatelo rosolare bene in tutte le parti, aggiungete il rosmarino tritato e aggiustate di sale. Sfumate col succo del limone e cuocete ancora un paio di minuti. Togliete dal fuoco e fate raffreddare.

In una ciotola mescolate la ricotta , il tuorlo e unite il pollo. Pepate.

Riprendete la sfoglia e stendetela, in due strisce sottile della stessa dimensione, sulla spianatoia leggermente infarinata. Distribuite dei mucchietti di ripieno lungo la sfoglia, inumidendo i bordi e il centro della pasta con l’albume, così sarete sicuri che il ripieno non uscirà; coprite con la seconda sfoglia. Schiacciate la pasta attorno al ripieno per far uscire l’aria e sigillando bene i bordi. Con una rotella dentata ritagliate i ravioli. Disponeteli su un canovaccio per farli asciugare.

Infine fate bollire in una grossa pentola, dell’acqua salata e cuocete i ravioli.

Durante la cottura dei ravioli mettere a scaldare in un tegame l’olio rimasto e il burro e quando quest’ultimo comincia a sfrigolare aggiungete le foglioline di  timo e continuate ancora per un paio di minuti. Fatevi saltare i ravioli scolati con una schiumarola e impiattate i ravioli ben caldi e spolverateli  con una bella manciata di grana padano grattugiato.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

Info su terradiviolini

Casalinga ora a tempo pieno, mi piace cucinare soprattutto i piatti di famiglia.
Mi piace la musica pop, la classica,lavorare al chiacchierino, a maglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.