Polpettone al cumino con puré di zucca : un secondo buonissimo

Di polpette e polpettoni in casa mia se ne fanno sempre, ma é la prima volta che ho insaporito le carni con il “cumino”, anziché con le classiche spezie.Beh devo dire che é stata proprio una buona idea, perché in famiglia é stato apprezzato,inoltre il puré di zucca ha completato la delicatezza del piatto.
Credo che si possa fare anche con gli “avanzi” di carne precedentemente cucinata.

Questa volta però ho preferito “non riciclare”.
Ingredienti:
250 g di  polpa di manzo tritata

250 g di polpa di maiale tritata

150 g di patate

500 g di zucca
1 uovo
50 g di grana Padano grattugiato
50 g di burro
Un pizzico di cumino in polvere
Sale-pepe

pane grattugiato q.b.

Preparazione del polpettone

Cuocete le patate in acqua bollente salata, pelatele e passatele allo schiaccia patate, raccogliendo il puree in una terrina:unitevi le carni, l’uovo, 20 g di   grana, il cumino, sale e pepe. Mescolate a lungo per ben amalgamare gli ingredienti con le mani inumidite date all’impasto la forma di un cilindro. Passate il polpettone nel pane grattugiato Fate fondere 20 g di burro in una teglia, trasferitevi il rotolo, rosolatelo da tutti i lati e cuocetelo in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti.

Puré

Sbucciate la zucca, eliminate i semi, i filamenti, tagliatela a pezzi, lessatela in acqua salata, se avete fretta, oppure cuocetela al vapore; passatela al passa-verdura raccogliendola in una casseruola anti aderente e fatela asciugare mescolando molto spesso. Incorporate al purè il burro ,il grana rimasto, sale e pepe. Fate intiepidire il polpettone, tagliatelo a fette e distribuitelo nei piatti insieme al purè.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

Info su terradiviolini

Casalinga ora a tempo pieno, mi piace cucinare soprattutto i piatti di famiglia.
Mi piace la musica pop, la classica,lavorare al chiacchierino, a maglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.