Peperoni ripieni di pasta, piatto unico ma anche finger food

 

peperoni ripieni di pastaI peperoni ripieni di pasta, sono un piatto unico , un pasto completo,  se accompagnati da una bella insalata verde ed un po’ di frutta, ma anche  finger food, a seconda delle circostanze. Vi consiglio di provare questa ricetta gustosa con pomodori, olive nere,acciughe, grana padano. Questi peperoni ripieni di pasta, insaporiti da profumatissimi aromi, sono  una variante più leggera dei classici peperoni al forno ripieni di carne.

Ingredienti
1 k di peperoni gialli e /o rossi ben sodi

500 g di pomodori
una manciata di foglie di basilico
1 spicchio d’aglio
80 g di olive nere denocciolate
50 g di acciughe diliscate
1 cucchiaio colmo di pane grattugiato
300 g di eliche
sale
pepe
8 cucchiai di olio evo
50 g di grana Padano grattugiato

Preparazione

Pulire i peperoni ,  bruciacchiarli su fiamma viva, spellarli togliere i semi ed il torsolo. Tagliarli a metà e farli colare in un colapasta.
Intanto preparare una salsa con 5 cucchiai di olio in cui si farà colorire 1 spicchio d’aglio, eliminarlo ed aggiungere 500 g di pomodori pelati e basilico fresco. Salare appena e pepare.
In un altro tegame far riscaldare 3 cucchiai di olio con 1 spicchio d’aglio; appena colorito, eliminarlo ed unire all’olio 1 cucchiaio di pangrattato. Far colorire, indi aggiungere 80 g di olive nere snocciolate, ed in ultimo 50 g di acciughe diliscate, facendole sciogliere con l’aiuto di una forchetta. Lessare al dente la pasta e condirla prima con il sugo di pomodoro, poi con la salsina alle olive. Riempire i peperoni con la pasta condita spolverare con grana padano grattugiato e lasciar gratinare sotto il grill qualche minuto

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

Info su terradiviolini

Casalinga ora a tempo pieno, mi piace cucinare soprattutto i piatti di famiglia.
Mi piace la musica pop, la classica,lavorare al chiacchierino, a maglia.

2 risposte a Peperoni ripieni di pasta, piatto unico ma anche finger food

  1. Mary scrive:

    che bontà sento già il profumo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.