Pasticcini di pasta di mandorle, deliziosi biscottini per il the

pasticcini

I pasticcini di pasta di mandorle sono dei deliziosi biscottini, dal cuore morbido che ben si accompagnano ad una buona tazza di te. Facili da realizzare ,con pochi ingredienti, richiedono però un po’ di pazienza perché bisogna farli asciugare almeno una notte, onde evitare che si “siedano” durante la cottura. Questi pasticcini così bei colorati, sono una tentazione per tutta la famiglia, ed uno tira l’altro.

Ingredienti

200 g di mandorle pelate
200 g di zucchero

50 g di albumi

1 bustina di vaniglina

50 g di ciliegie candite (io ho usato la mostarda)

Procedimento:

In un robot tritare le mandorle con lo  zucchero, in modo da ottenere  una  farina piuttosto fine.Aggiungere l’albume ,la bustina di vaniglina e amalgamare il tutto.

L’impasto della pasta di mandorle dovrà risultare morbido e piuttosto consistente.

Mettere l’impasto in una tasca da pasticceria  munita di bocchetta rigata e formare dei biscottini di forma tondeggiante direttamente sulla carta da forno che riveste la teglia. Decorare ogni pasticcino di pasta di mandorle con mezza ciliegia o altra frutta candita o con una mandorla. Fare asciugare i pasticcini per tutta la notte o per almeno 10 ore, ovvero il tempo necessario affinché i dolcetti si asciughino e non perdano la loro forma durante la cottura.
Il mattino seguente preriscaldare  il forno a 180 gradi, infornare e cuocere per 8/10 minuti.

Dovranno risultare appena coloriti, ma ancora morbidi, in modo da avere pasticcini friabili con un tenero cuore di mandorle.

Lasciarli raffreddare prima di toglierli dalla carta forno.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

4 thoughts on “Pasticcini di pasta di mandorle, deliziosi biscottini per il the

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*