Pane girasole, uno spettacolo di pane

pane girasole Questo pane girasole é uno di quei pani che appena lo vedi non puoi non provare a farlo.Basta guardarlo e subito ti fa pensare ad una bella tavola imbandita con gli amici invitati per un’occasione speciale. In effetti però, anche nella routine quotidiana un pane così sulla nostra tavola ci sta proprio bene.

Questa ricetta l’ho presa da qui, e la riporto pari pari perché é spiegata benissimo. Tra parentesi le mie variazioni.

Grazie Donatella

Ingredienti:

500 g  di farina 0
225 g di latte circa (dipende sempre da quanta ne assorbe la farina)
200 g di lievito madre (10 gr. di lievito birra)
90 g  di olio extravergine d’oliva (sostituibile con il burro morbido)

12 gr. di sale
1 cucchiaino di malto (miele)

semi di sesamo e papavero q.b.
Una teglia del diametro di 24 cm

Procedimento:

Nella planetaria mettere il lievito e il miele sciolti nel latte, aggiungere  la farina,  poi quando l’impasto prende corpo aggiungere 70 g di olio a filo, per ultimo il sale.
Deve risultare  un impasto consistente; dare  una forma arrotondata e lasciarlo riposare per circa 1 ora in una ciotola unta e coperto da pellicola.Trascorso il tempo necessario,pesare l’impasto, dividerlo a metà; dividerne una  in 5 pezzi avvolgendo a palla ogni pezzo.
Dividere l’altra metà  in 2/3 e 1/3; la parte più grande, ossia i 2/3, la dividete in 5 pezzi e formate le palline; avvolgere l’altro terzo a palla e lasciar riposare le palline per circa 10 minuti.

Foderare con carta forno la base di una teglia di 24 cm di diametro,  con il matterello ricavare, dalle palline del primo impasto, 5 cerchi   di 20 cm cad.di diametro e spennellare con l’olio rimasto sovrapponendoli; l’ultimo cerchio non va spennellato d’olio . Ora con una rotella per pizza o un coltello ben affilato  dividere il cerchio in 8 spicchi.

Traferire il cerchio tagliato a spicchi nella  teglia e rovesciare  i triangolini verso l’esterno.Stendere la altre 5 palline nello stesso modo, sovrapporle, ungerle con l’olio (meno l’ultima) mettere il tutto nel centro del cerchio precedente, avendo l’avvertenza di altenare i triangolini. Al centro mettere  l’ultima pallina  e far lievitare fino al raddoppio.
Prima di infornare spennellare  con olio e cospargere con i semi di sesamo e papavero. Infornare a 200° per i primi 10 minuti ,poi abbassare a 175° per altri 20-25 minuti; se dovesse scurire troppo coprire con un foglio d’alluminio.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

Info su terradiviolini

Casalinga ora a tempo pieno, mi piace cucinare soprattutto i piatti di famiglia.
Mi piace la musica pop, la classica,lavorare al chiacchierino, a maglia.

2 risposte a Pane girasole, uno spettacolo di pane

  1. Donatella scrive:

    Splendida esecuzione, non sai che enorme piacere mi fa vedere questo pane quando viene riproposto.
    Grazie a te sei stata bravissima.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.