Pane allo yogurt con metodo misto

Vi arriva il profumo di questo pane? Nooo, peccato,  perché mi ha invaso tutta la cucina.
Doveva essere un “plagio” per intero, ma lo é stato solo a metà.
Infatti la ricetta é  del mitico Adriano, ma nel procedimento ci ho messo del mio.

Ho cominciato alle ore 15 del giorno prima, per avere il pane fresco il giorno dopo a mezzogiorno.
Ingredienti:
Biga   (18 ore di  maturazione)

150 g farina Manitoba

70 g di acqua

1,5 g di lievito di birra

Impastare poco, coprire con pellicola e porre a 18°.

Nel frattempo in una ciotola metto   la pallina grande come un’arancia che tolgo sempre quando faccio il pane con il lievito madre e che metto in freezer. La copro per tutta la notte con   500 g di farina manitoba.

La mattina metto ,  la pallina , che nel frattempo é più che raddoppiata, a pezzetti, con i 500 di farina Manitoba che la coprivano, nella mdp con:

la biga

300 g (circa di acqua)

1 cucchiaino di sale

50 g di yogurt intero

1 cucchiaino di miele o malto

Terminato il programmo impasto + lievitazione (un’ora e mezza) dò un giro di pieghe, formo la pagnotta la copro a campana e lascio lievitare 30 minuti.

Poi metto la pagnotta in un telo ben infarinato e faccio lievitare di nuovo nel forno con la lucina accesa per mezz’ora.

Accendo il forno a 250°, poi incido  la pagnotta . Cospargo di farina ed inforno per 10 minuti mettendo dell’acqua sulla leccarda. che é sulla base del forno.Poi abbasso a 200° per altri 10 minuti ed infine a 180° per 15-20 minuti.

E’ buonissimo anche il giorno dopo.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

Info su terradiviolini

Casalinga ora a tempo pieno, mi piace cucinare soprattutto i piatti di famiglia.
Mi piace la musica pop, la classica,lavorare al chiacchierino, a maglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.