Melanzane ripiene di risotto al sugo di pomodoro, mozzarella,profumate al basilico

melanzane

Le melanzane ripiene di risotto al sugo di pomodoro e  mozzarella, profumate al basilico, sono un piatto estivo, gustosissimo,e leggero che si può preparare anche con il risotto avanzato del giorno prima. Le melanzane ripiene sono sicuramente uno tra i piatti più conosciuti nella nostra penisola, e di solito il ripieno é di carne, queste invece ripiene col risotto al sugo di pomodoro, con la mozzarella  filante e l’inconfondibile profumo del basilico, sono particolari, con poche calorie  e più che un contorno sono un appetitoso secondo piatto.

Ingredienti
2 melanzane

100 gr. di riso

1 mozzarella

200  gr. di passata di  pomodoro

1/2 cipolla

1 spicchio d’aglio

1 uovo

olio evo

grana padano grattugiato
sale


Preparazione

Lavare ed eliminare il picciolo dalle melanzane, immergerle in acqua bollente salata, lasciandole cuocere per un quarto d’ora. Scolarle dall’acqua,asciugarle molto bene,  dividerle a metà nel senso della lunghezza e svuotarle con uno scavino della loro polpa. Fare rosolare in una casseruola con un po’ di olio  mezza cipolla tritata finemente, aggiungere poi la polpa delle melanzane tagliata a dadini e ben strizzata, la passata di pomodoro, il sale
lasciando cuocere il sugo  per tutta la durata della cottura del riso.
Togliere il riso dal fuoco un po’ al dente,scolarlo e condirlo con il sugo precedentemente preparato. Riempire le melanzane con il risotto , dopo averlo legato con l’uovo e una manciata abbondante di grana padano  grattugiato. Posare sul ripieno di ogni melanzana, un po’ di mozzarella tritata e qualche fogliolina di basilico. Mettere il tutto in una pirofila spennellata con un po’ d’olio  e fare cuocere in forno per circa 20 minuti a 200°

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Print Friendly, PDF & Email

Info su terradiviolini

Casalinga ora a tempo pieno, mi piace cucinare soprattutto i piatti di famiglia.
Mi piace la musica pop, la classica,lavorare al chiacchierino, a maglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.